Le Ponant , lussuosa nave da crociera ad Ustica


Sali a bordo con Costa Crociere. Trecento assunzioni per il personale


Tutte le opportunità per salire a bordo di Costa Crociere: sono 300 i posti da coprire con un maxi recruiting per il 2019, lanciato dal colosso del settore crocieristico. Il reclutamento è finalizzato ad inserire animatori, cuochi, pasticceri, tecnici dell’intrattenimento, receptionist, fotografi, addetti alle escursioni, disc jockey e altri profili.
Il noto Gruppo, che opera nel settore della navigazione turistica, ha deciso di incrementare il personale che lavora sulle navi. Per questo ha annunciato che assumerà ben 300 nuovi lavoratori.

L’importante incremento dell’organico è stato programmato anche delle nuove navi che entreranno a far parte della flotta Costa Crociere nel prossimo triennio.  Il lancio del Gruppo crocieristico, di cui fa parte Costa Crociere, porta  avanti un programma di assunzioni che prevede l’inserimento  di 4500 nuovi membri del personale di bordo delle proprie navi, tutti Italiani, entro il 2022, anche in vista dell’acquisto di nuove navi.

La compagnia di navigazione utilizzerà due modalità per reclutare il personale in vista delle nuove assunzioni sulle navi da crociera Costa. Una parte dei posti di lavoro sarà coperta mediante due recruiting day, che si svolgeranno a Genova nelle giornate del 30 maggio e del 10 giugno. Queste selezioni porteranno all’assunzione di 116 risorse, per lo più con esperienza.

Altri 180 posti saranno coperti grazie all’attivazione di 10 corsi gratuiti mirati all’assunzione. I percorsi formativi, organizzati in collaborazione con vari enti, si svolgeranno in Friuli Venezia Giulia, Liguria e Lazio. Al termine delle attività formative, che saranno rivolte a disoccupati, inoccupati e giovani anche senza esperienza, almeno il 60% degli allievi sarà assunto. Nelle ultime edizioni dei programmi formativi l’azienda ha assunto quasi il 100% dei partecipanti.

Gli interessati possono candidarsi visitando la pagina dedicata alle carriere (Lavora con noi) del Gruppo. Dalla stessa è possibile prendere visione delle ricerche in corso e rispondere online a quelle di interesse, inviando il cv tramite l’apposito form.

Durante l’anno la compagnia offre opportunità di impiego non solo nel personale di bordo ma anche in quello di terra. Al momento, infatti, sono diverse le selezioni attive per varie figure.

Per tutte le informazioni e per ulteriori dettagli cliccare qui

Fonte: Associazione InformaGiovani

Ustica, villaggio pescatori con nave da crociera


Villaggio pescatorie nave da crociera
Ustica, Villaggio pescatorie nave da crociera

Ustica, nave da crociera


Ustica, nave da crociera
Ustica, nave da crociera

Ustica, villaggio pescatori con nave da crociera


Ustica, villaggio pescatori con nave da crociera
Ustica, villaggio pescatori con nave da crociera

Foto ricordo turisti arrivati con nave da crociera “VISTAMAR”


Foto ricordo turisti arrivati con nave da crociera VISTAMAR
Foto ricordo turisti arrivati con nave da crociera VISTAMAR

Ustica, attracco nave da crociera “VISTAMAR”


Ustica, Attracco nave da crociera "VISTAMAR"
Ustica, Attracco nave da crociera “VISTAMAR”

Il comandante della nave da crociera “SERENISSIMA” annulla l’attracco ad Ustica

SERENISSIMA (1)

Purtroppo devo comunicare che il Comandante della nave Serenissima ha ritenuto di annullare lo scalo di Ustica, previsto per il 28 Settembre, in quanto, a suo modo di vedere, non ha sicurezza all’ormeggio per problemi di pescaggio nave.

Un’altra occasione persa per Ustica.

Urge, ancora più di prima, rivedere la nostra portualità.

Saluti.

Salvatore Militello

 

La nave da crociera “SERENISSIMA” approderà ad Ustica il prossimo 28 settembre

SERENISSIMA (1)

Purtroppo devo comunicare che il Comandante della nave Serenissima ha ritenuto di annullare lo scalo di Ustica, previsto per il 28 Settembre, in quanto, a suo modo di vedere, non ha sicurezza all’ormeggio per problemi di pescaggio nave.

Un’altra occasione persa per Ustica.

Urge, ancora più di prima, rivedere la nostra portualità.

Saluti.

Salvatore Militello

 

Ustica, Mezzaluna con nave da crociera

 Mezzaluna con nave da crociera
Ustica, Mezzaluna con nave da crociera

Nave da crociera – 04-08-2005


Nave da crociera

Cancellato approdo nave Crociera FTI Berlin


nave da Crociera FTI Berlin VallettaSpiace comunicare che l’approdo previsto per giorno 21 maggio della nave da crociera FTI Berlin è stato cancellato.

Cordiali saluti.

S.re Militello

^^^^^^^^^^^^^

Dalla Germania Felice Caserta

A me piacerebbe sapere PERCHE’ ?????

La Nave da Crociera FTI Berlin Valletta ritorna ad Ustica


 L’Agenzia Militello informa che giorno 21 Maggio p.v.  alle ore 06,00 circa arriverà ad Ustica, proveniente da Stromboli, con circa 370 passeggeri,  la nave da crociera FTI Berlin Valletta.

A seconda delle condizioni meteo marine la nave sosterà  all’ancora o alla banchina ex sirena, sino alle ore 14,00 circa.

nave da crociera FTI Berlin Valletta

La FTI Berlin Valletta ritorna ad Ustica


 

[ id=22291 w=320 h=240 float=left] L’AGENZIA MILITELLO INFORMA CHE GIORNO 21 MAGGIO ALLE ORE 07,00 ARRIVERA’ AD USTICA LA NAVE DA CROCIERA FTI BERLIN VALLETTA PROVENIENTE DA STROMBOLI. LASCERA’ L’ISOLA ALLE ORE 14,00 CIRCA. MAGGIORI DETTAGLI VERRANNO COMUNICATI IN SEGUITO.

PASSATE PAROLA A TUTTI GLI ESERCENTI DELL’ISOLA.

 

 

Accoglienza turisti crociera – “Intelligente” assaggio presso alimentari Patricolo


[ id=19915 w=320 h=240 float=center]

 

La nave FTI Berlin Valletta con 355 passeggeri si ferma ad Ustica


[ id=19913 w=320 h=240 float=left]

[nggallery id=801]
[nggallery id=802]

La Nave da Crociera FTI Berlin Valletta ritorna ad Ustica


[ id=19878 w=320 h=240 float=left] Difficoltoso l’ormeggio a causa del mare leggermente mosso e sbarco  dalla scala, posizionata sottovento, con barche.

La Nave da Crociera FTI BERLIN VALLETTA giorno 20 ottobre ritornerà ad Ustica


[ id=19843 w=320 h=240 float=left] L’agenzia Militello informa che il prossimo 20 Ottobre ritornerà ad Ustica la nave da Crociera FTI Berlin di bandiera maltese. La nave arriva da Siracusa e ripartirà per Livorno. Tempo permettendo si fermerà ad Ustica dalle 08,00 alle 12,00

 

Nave da crociera in rada fuori dalla cala


[ id=18558 w=320 h=240 float=center]

La nave da crociera FTI BERLIN VALLETTA si ferma ad Ustica


[nggallery id=702]

^^^^^^^^^^^^

COMMENTO

Dalla California Agostino Caserta

Grosso passo verso il futuro ( e forse qualche capatina occasionale verso il passato… ). Il Comandante giustamente non ha voluto rischiare di attraccare perche’ si notava anche nella webcam e un po’ di risacca c’era. Ma non ha fatto ne’ il furbo ne’ il lavativo e ha compiuto, anche con l’aiuto degli organizzatori e responsabili locali, la sua missione che era di fare sosta ad Ustica. Bravi ! Come abbiamo visto la Nave era all’ancora ed i passeggeri sono scesi con la scaletta all’antica proprio come si faceva una volta ad Ustica e per come si potrebbe tornare a fare quando i Mezzi odierni non vogliono rischiare l’attracco. Il Comandante ha dimostrato con una Nave di grande stazza, che se si vuole si possono fare scendere i passeggeri nella maniera che abbiamo visto tutti. Quando c’e’ un pochino di risacca come oggi invece di stare nel Porto a Palermo, con gravi conseguenze negative per gli isolani e il turismo, le Navi e i Mezzi Navali che collegano l’isola possono e dovranno fare quello che ha fatto oggi la Berlin e il suo valoroso Comandante ( stile Peppino Pitruzzella ), garantendo cosi i collegamenti. E…come si dice in Francia : ” sta camurria ava finiri ! “.

Sono scesi pochini perche’ la nave era alla fonda, ma va bene, come prima volta e’ ok ed e’ stato un buon successo. Ma ci vuole il Porto. Si dovra’ mettere in sicurezza la Cala S. Maria e rinforzare il frangionde della Banchina Sailem. Salvatore e’ responsabile dell’attuale Commisione per il Porto e il Porto entro 4-5 anni si fara’ con braccio uscente dalla Mezzaluna per come aveva previsto e disegnato in un plastico ancora esistente, l’Amm.ne Lillo Maggiore negli anni 60. Ora abbiamo il nipote Dr. Claudio Jovane, che dai commenti su FB si nota e’ molto attento ai collegamenti e al Porto, il quale, si suppone e si puo’ prevedere, fara’ di tutto per contribuire a completare l’opera ideata dallo zio Lillo.