Ustica sape

Ustica in festa con la banda musicale per le vie del paese


Ustica in festa con la banda musicale per le vie del paese

Ustica 1961 recita per la festa dei genitori


Ustica, 1961 recita per la festa dei genitori

Ustica, i volti di mamma Chiare e della piccola Sveva esprimono la gioia di partecipare ai festeggiamenti di San Bartolicchio


Ustica, I volti di mamma Chiare e della piccola Sveva esprimono la gioia di partecipare ai festeggiamenti di San Bartolicchio

Ustica, dopo le note restrizioni una festa paesana molto desiderata e partecipata dalla gente


Dopo le note restrizioni una festa paesana desiderata e partecipata dalla gente

Festa di compleanno improvvisata per Daniele con graditi ospiti


Ustica, la piazza vestita a festa


Ustica, la piazza vestita a festa

Ustica, foto in un giorno di festa

Ustica, foto in un giorno di festa

 

Ustica, Bambini vestiti a festa


Ustica, Bambini vestiti a festa

25 aprile festa della Liberazione


Il 25 aprile è la festa civile più importante del nostro Paese.
Perché non si festeggia il giorno della Liberazione in maniera condivisa e collettiva?
Ci sono tante risposte.
Una di queste è la mancanza del rispetto della memoria.
Da una parte, c’era chi credeva nel mito della guerra e dell’uomo solo al comando, dall’altra chi credeva nella pace e nell’uguaglianza delle e tra le persone.
Il 25 aprile non deve essere la festa dei fascisti contro antifascisti, destra contro sinistra, cattivi contro buoni.
Nella “Resistenza” ci furono partigiani cattolici, azionisti, socialisti e liberali.
Il 25 aprile è Storia, è Libertà.
Se oggi la nostra Carta Costituzione pone la donna e l’uomo ed i suoi diritti e doveri al centro del nostro vivere democratico lo dobbiamo a quelle donne e a quegli uomini che hanno lottato durante la “Resistenza”.
Dobbiamo riflettere sul nostro passato, per evitare che si possano ripetere errori ed orrori.
La Liberazione è la festa di tutti, perché grazie alla Resistenza e all’aiuto dei partigiani l’Italia ha potuto rialzare la testa, tornare democratica.
E se oggi le donne hanno pari dignità “elettorale” è anche grazie alle lotte partigiane e alla sconfitta del fascismo.
E se oggi abbiamo la libertà di esprimere i nostri pensieri è grazie al sentimento democratico nato durante la “Resistenza”.

Buon 25 Aprile.

#wlitalia
#bellaciao
Renato
Tania
Vittoria

Lo sconto del 50% della Liberty Lines per la festa del papà nella Sicilia in zona arancione…

  • Che dire di questa offerta con la ristorazione siciliana bloccata dalla zona arancione? la prendiamo come un augurio!
  • A questo punto perché la Liberty Lines non rivede le ‘offerte’ per i pendolari?

In zona arancione si può viaggiare, mangiare nei ristoranti e dormire negli Hotel? Ce lo chiediamo dopo aver letto il seguente annuncio della Liberty Lines, la società che gestisce i trasporti via mare veloci tra la Sicilia e i propri arcipelaghi: “Venerdì 19 marzo è la festa del papà e Liberty Lines ha pensato ad un’offerta speciale per le famiglie. In occasione della tradizionale ricorrenza di San Giuseppe infatti, per le partenze comprese fra il 17 e il 21 marzo la compagnia offrirà uno sconto del 50% sulla tariffa ‘ordinaria adulto’ valido su tutte le linee marittime attualmente attive! Prenota subito su www.libertylines.it”.

 

A questo punto perché la Liberty Lines non rivede le ‘offerte’ per i pendolari?

Sicuramente è una bella e allettante offerta. Ma a noi risulta che la zona arancione – e la Sicilia, se non ricordiamo male, è da Lunedì scorso in zona arancione – non consente grandi attività di ristorazione. Forse l’offerta andrà sicuramente bene per i residenti e per chi tiene una seconda casa nelle isole che circondano la Sicilia. Comunque l’offerta può essere presa come una manifestazione di ottimismo, quasi un augurio per superare i disastri – sanitari ed economici – che la pandemia sta provocando anche in Sicilia. Detto questo, poiché la società è in vena di offerte, beh, perché non migliora le offerte per i lavoratori pendolari, loro sì costretti per lavoro a fare la spola tra la Sicilia e i propri arcipelaghi.

Foto tratta da Ellade Traghetti

Fonte :www.inuovivespri.it

Ustica celebra la Festa della Donna, con la lirica di Pablo Neruda e le trasparenze di Domenico Drago.

 


Ustica celebra la Festa della Donna, con la lirica di Pablo Neruda e le trasparenze di Domenico Drago.L’Isola di Ustica, chiamata l’Isola Nera, ha un legame antico e intenso con la Poesia di  Pablo Neruda.

Correva l’anno 2003 quando in occasione della Rassegna Internazionale delle Attività Subacquee, si realizzò  il gemellaggio dell’Isola di Ustica con  Isla Negra, residenza preferita del poeta Pablo Neruda, che si trova sulla costa dell’Oceano Pacifico.

Fu Domenico Drago, Tridente d’Oro nell’anno 2001 a ideare e a proporre alle Istituzioni della Regione Sicilia, un gemellaggio fra queste due località così distanti ma anche così vicine e nell’anno 2003 l’Ambasciatore del Cile in Italia, Josè Goni, atterra con l’elicottero sul suolo di Ustica, in compagnia del Ministro per gli Affari Regionali del Governo Nazionale ed assiste, dopo la nomina a Cittadino Onorario di Ustica, al Concerto in Multivisione firmato Drago-Lopergolo e titolato : “Ustica e Isla Negra, due Mari ed una Poesia”.

L’anno successivo in occasione del Centenario della Nascita del Poeta cileno (1904), Domenico Drago, cittadino onorario di Ustica, apre a Roma in Campidoglio i festeggiamenti nazionali con il Concerto in Multivisione “Pablo Neruda, il Mare nell’Anima” alla presenza di alcuni Ministri della Repubblica Italiana, di esponenti delle Istituzioni Cilene e del Presidente della Fondazione Pablo Neruda, venuto appositamente da Santiago del Cile.

Il Presidente della Repubblica Italiana, Carlo Azeglio Ciampi, invia un telegramma di congratulazioni a Drago, che viene letto in pubblico dall’Ambasciatore del Cile in (altro…)

Ustica anni ’60 – festa di compleanno, nonno con nipotini


festa di compleanno, nonno con nipotini

Ustica anni ’60, festa di compleanno, di chi<<<<<<<<<<<'


Ustica, festa, compleanno

Ustica, invitati ad una festa di compleanno


Invitati, festa, compleanno, Ustica

Ustica anni ’60, chi festeggia il compleanno?


festa di compleanno anni ’60

PROMO FESTA DELLA DONNA – “IN VIAGGIO SPENDI LA META’ ”– 08 MARZO 2020


Download (PDF, 332KB)

Ustica dall’album dei ricordianni ’60 – festa paesana molto partecipata, chi erano i tre in primo piano che servivano?


PROMO -SPECIALE FESTA DELLA MAMMA- 50% DI SCONTO


Download (PDF, 835KB)

Ustica, festa di compleanno


Ustica, festa di compleanno
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com