Lutto


Lo scorso venerdì in Australia, all’età di 87 anni, è passato ad altra vita un nostro compaesano Gaetano Manfrè.

Ai familiari le nostre più sentite condoglianze

Ma Milano ad Ustica siamo tutti italiani… facciamolo per i bambini “RESTIAMO A CASA”

5° Trofeo Hotel Restaurant Diana – Ustica nel Blu – Memorial Gaetano Lo Nero 


Si è svolta ieri pomeriggio, Domenica 27 Agosto, in un clima di iniziale commozione,  nella splendida cornice con vista mare del piazzale dell’Hotel Diana, la premiazione  dei vincitori della  5^ edizione del trofeo “USTICA NEL BLU” –  Gare di immersioni in Apnea,  dedicate alla memoria di Gaetano Lo Nero , prematuramente scomparso e molto appassionato di questa disciplina sportiva.

Lo sport , con i suoi impegni, regole, obiettivi, sacrifici…,  è una scuola di vita e l’incentivazione dovrebbe essere una responsabilità ed un punto di riferimento importante per ogni amministrazione comunale attiva!
Purtroppo, la nostra  amministrazione, in questa occasione, si è fatta notare per la completa assenza, forse non “remunerativa” in ambito politico… Ecco perché la nostra sfiducia nei confronti di questa “classe dirigente” continua a crescere…

PB

Lutto

Questa sera all’Ospedale Civico di Palermo, all’età di 90 anni, è  passato ad altra vita, Gaetano (Tanino) Giuffria.
Ai familiari le più sentite condoglianze
P.S. I Funerali si svolgeranno donami sabato 13/5 ad Ustica dopo l’arrivo della nave.

^^^^^^^^^^^

CONDOGLIANZE

Da New Orleans Maria Bertucci Compagno

Apprendo con molto dolore della morte di un amico d’infanzia ed amico di tutta la mia famiglia. Alla famiglia Giuffria le più sentite condoglianze

^^^^^^^^^^

Da Ustica Giovanni Martucci

Alla famiglia Giuffria giungano le mie più sentite condoglianze.

^^^^^^^^^^^^^

Da Taormina Carlo Natale

Dispiaciuti per la scomparsa del caro Tanino, siamo vicini nel dolore alla Famiglia.

Carlo e Marion

^^^^^^^^^^^

Da Ustica Mino De Girolamo

Sentite condoglianze alla Fam.Giuffria , Mino De Girolamo -Emilia Cimenti .

^^^^^^^^^^^^^

Da Palermo Adolfo Patricolo

condoglianze alla famiglia Giuffria, un uomo buono e un gran lavoratore

^^^^^^^^^^^^

Da Altofonte Rosalia Clara Salerno

Sentite condoglianze alla Famiglia Giuffria

 

Comune di Ustica, conferma incarico mansione di Gestore dei Trasporti pubblici dipendente Caminita Gaetano


Il sindaco con determinazione n. 4 del 27-01.2017 avente per oggetto “Conferma incarico mansione di  Gestore dei Trasporti del servizio trasporto pubblico locale al dipendente Caminita Gaetano – assegnazione indennità mensile”  

ha DETERMINATO

Di confermare la mansione di gestore dei trasporti per il servizio pubblico su strada di questo Ente,  al dipendente comunale CAMINITA Gaetano, nato ad Ustica l’11/12/1956, in servizio presso il 5° Settore, in possesso dell’attestato di idoneità professionale per il trasporto nazionale ed internazionale su strada di viaggiatori n. 59/2012 rilasciato in data 10/05/2013, dall’Assessorato Regionale delle infrastrutture e della Mobilità:

Di attribuire al dipendente CAMINITA Gaetano,per la propria mansione, un’indennità mensile lorda di   € 400,00, la quale sarà corrisposta mensilmente, a decorrere dal 01/02/2017.

Download (PDF, 222KB)

Campionato Italiano di Immersione in Apnea – Memorial Gaetano Lo Nero.

img_2105Giorno 17 scorso la premiazione della gara di immersione in Apnea  in Assetto Costante,  abbinata  alla 4^ edizione  del Trofeo “Ustica nel Blu” – Memorial Gaetano Lo Nero, si è svolta in Piazza Cap. Vito Longo.
Prima della premiazione di Chiara Obino per la categoria elite femminile e di Davide Carrera, Michele Giurgola e di Homar Leuci per la categoria elite maschile è stato effettuato un minuto di silenzio in onore di Gaetano, scandito in note  dalla tromba  di  Angelo Russo, seguito da un lungo e caloroso applauso.
È stato un ricordo pieno di emozione e di affetto quello che Ustica e gli Amici, che con Gaetano hanno condiviso indimenticabili momenti, hanno voluto tributarGli.
Papà Giovanni, presente alla cerimonia e visibilmente emozionato, rivolgeva tutto il suo Affetto ed Amore al piccolo nipotino Gaetano che dolcemente ricambiava…

img_2111
img_2124 img_2157

Grande Show con Gaetano Basile questa stasera all’anfiteatro Hotel Punta Spalmatore di Ustica

Questa sera alle ore 22,00, all’anfiteatro dell’Hotel Punta Spalmatore di Ustica grande Show con tante curiosità con lo storico, scrittore e giornalista Gaetano Basile. – ” Palermo Napoli andata e ritorno ” .

 

Gaetano Basile

Margherita Longo e Gaetano Di Mauro


 Margherita Longo e Gaetano Di Mauro
Margherita Longo e Gaetano Di Mauro

^^^^^^^^^^^^^

COMMENTO

Dalla California Marlene Robershaw Manfrè

Wow !!!!!!!!!!! this couple could be Movie Stars !!!Molto Bella. Marlene Robershaw, Manfre

^^^^^^^^
Sono i i genitori di Marcello Di Mauro

 

Una pausa di riflessione sotto una speciale protezione…


Una pausa di riflessione sotto una speciale protezione...
Una pausa di riflessione sotto una speciale protezione…

Gaetano e Filippo in testa alla processione


Gaetano e Filippo in testa alla processione
Gaetano e Filippo in testa alla processione

Nonno Giovanni ed il piccolo Gaetano già designato erede al “trono”


Gaetano gia' designato erede al trono
Gaetano gia’ designato erede al trono

Comunione Gaetano Basile


 Comunione Gaetano Basile

Memorial Gaetano Lo Nero – Il papà Giovanni: “Oggi Gaetano è con noi”


 

Memorial LocandinaSi è svolta ieri pomeriggio, Domenica 31 Agosto, in un clima di iniziale commozione,  nella splendida cornice con vista mare del piazzale dell’Hotel Diana, la premiazione  dei vincitori della  2^ edizione del trofeo “USTICA NEL BLU” –  Gara di Qualificazione Nazionale di immersione in Apnea in assetto costante aperta a tute le categorie di merito compresi gli esordienti  e, a seguire,  il Memorial “Gaetano Lo Nero”.

Il 2° Trofeo Ustica nel blu ha visto ai primi tre posti nella classifica assoluta  maschile Ceppi Luigino, del  Monsub Jesi, con – 64 m, – Galante Marco, dell’Acquatica PA,  con – 62 m e – Bavusotto Salvatore,del Dugongo Team,  con – 61 m

La  classifica femminile assoluta ha visto ai primi tre post Molinari Ilaria, della Tressi Divin Club, con – 77 m., – Duca Diana, del Monbub Jesi, con – 40 m. e-  Esposito Elena, del Ciuca Sub, con – 32 m.

Giudice Capo di Gara –  Manuela Mazza
Direttore di gara e direttore tecnico Nazionale di Apnea – Stefano Tovaglieri

L’evento, che ha caratterizzato la giornata, è stato il Memorial “Gaetano Lo Nero” organizzato proprio per ricordare la prematura scomparsa di Gaetano, giovane esemplare di grandi prospettive, sempre sereno e sorridente, con tanta voglia di vivere nonostante tutto…  che ha dedicato la Sua breve esistenza alla famiglia, alla cura del Suo Hotel e allo sport,  conducendo una vita sana e regolare.Hotel Diana

Il regolamento prevedeva l’assegnazione  del trofeo all’Associazione che avrebbe totalizzato il maggior punteggio  attraverso la partecipazione dei propri atleti. Il criterio era quello di premiare la società che avrebbe portato in  gara  il maggior numero di partecipanti, con il miglior risultato.

Si è aggiudicato la coppa, Trofeo Memorial “Gaetano Lo Nero“ Acquatica Palermo (la squadra di Gaetano) con 175 punti, doppiando quasi Monsub Jesi e Free Divind Team Bari ex  aequo con 90 punti e Tresse Diding Club con 61 punti.

Il Capitano della squadra vincitrice “Acquatica”,  dopo aver ringraziato per l’accoglienza e l’organizzazione, anche come compagno di corsia di Gaetano, ha detto: “l’apnea è uno sport individuale ma, in realtà, è la squadra che fa lo sport. Tutto ciò che succede in un anno, bello o brutto, coinvolge tutti. Si gioisce delle vittorie e si piange anche e, vi assicuro, noi abbiamo tanto pianto. Quest’anno siamo venuti ad Ustica e abbiamo partecipato numerosi, ad una disciplina che Lui amava tanto, per vincere questo trofeo e per ricordare sempre, nel miglior modo,  Gaetano. La coppa, per un periodo da definire, rimarrà all’Hotel Diana”.

È stata una scena molto emozionante e toccante quando Giovanni, papà di Gaetano, ha ricevuto la Coppa con la scritta “Trofeo HOTEL DIANA – Memorial Gaetano Lo Nero  Ustica 2014” e l’ha stratta al cuore e in lacrime,  con un filo di voce, ha detto: “Io non so nuotare … A Gaetano l’anno scorso, quando è sceso a 30 metri, ho detto: “Gaetano cosa provi? … Papà è bellissimo!… è bellissimo!… Oggi io sono qui perché Gaetano è con noi”

Giovanni ricordo di aver riportato quanto con la voce strozzata dal pianto, al termine della cerimonia funebre, rivolgendoti agli amici di Gaetano, hai detto:  “Ragazzi non lo dimenticate!”

L’emozionante e sentito abbraccio che ieri hai ricevuto da parte di tutti gli atleti e Amici è l’ulteriore dimostrazione,  se ancora ce ne fosse bisogno, che nessuno di loro, di noi ha dimenticato Gaetano e che Lui è vivo e ci sorride come era solito fare…

In conclusione possiamo dire che ieri, attraverso questo primo Memorial, la fiamma della memoria di Gaetano è stata accesa  e continuerà ad ardere a lungo.

Pietro Bertucci

(seguono prime 14 foto)

IMG_2729IMG_2733IMG_2737IMG_2742IMG_2747IMG_2772IMG_2783IMG_2794IMG_2799IMG_2800IMG_2802IMG_2803IMG_2804IMG_2805

 

Caro Giovanni, porteremo sempre nel cuore il Suo nome…


mario OddoCaro Giovanni,

avrei voluto telefonarti ma l’inevitabile impatto emotivo che ne sarebbe sicuramente derivato avrebbe molto probabilmente interrotto la nostra conversazione e allora in nome della nostra antica e cordiale amicizia affido a queste poche, semplici e sentite parole         il compito di esternarti quanto profondo sia stato il mio dispiacere nell’apprendere la terribile notizia. Nel dolore Tuo, di Franca, di Alessia e Familiari vi sia di grandissimo conforto che la Comunità usticese, e lo avete toccato con mano, ma anche quanti come me sono legati ad Ustica ma ne vivono lontano, indistintamente, giovani e meno giovani, vicini e lontani anagraficamente, tutti abbiamo sentito e continueremo a sentire Gaetano come “NOSTRO”; tutti porteremo per sempre nel cuore il Suo nome, nella mente il Suo ricordo. Vi abbraccio.

Mario Oddo
(lettera all’Amico Giovanni Lo Nero)

 

Funerale Gaetano Licciardi 12.10.941


[ id=19960 w=320 h=240 float=center]

Buon Compleanno a nonno Gaetano Nava


Nonno Gaetano oggi è una giornata molto speciale per e i tuoi nipotini Gabriele, Roberto ed Alessia, che ti vogliono un mondo di bene, ti augurano tanta salute e ti promettono di starti sempre vicino sino a quando ne avrai bisogno (non ti commuovere però…).

Auguroni anche da parte della nonna Maria Grazia della mamma Marilena, di papà Marco, di Tonino e Pamela e anche delle tue sorelle Pina e Rosalia e del simpaticone Daniele.

Auguri

 

 

^^^^^^^^^^^^

COMMENTI:

Da Ustica Angela D’Angelo

Auguri infiniti di Buon Compleanno da parte mia e dei miei cari.

Saluti per la tua famiglia,

^^^^^^^^^

Dalla Germania Giovanni Picone

Un mondo di Auguri per il tuo compleano e mille di questi giorni!!!!

Giovanni e Fam.

^^^^^^^^^

Da Ustica Bruno Campolo

auguri? se noi potessimo ignorare il “sommerso” degli anni sarebbe forse meglio. In ogni caso tanti auguri, da bruno e anna

 

Mario Oddo: Doverosa risposta al Consigliere Gaetano Caserta

Egr. Consigliere Caserta, mi meraviglio che Lei non abbia colto l’evidente tono scherzoso, ricorrente in alcuni miei interventi su Usticasape, ricavandone addirittura un intento offensivo del suo ruolo istituzionale, … mi perdoni, Le riconosco molte qualità, che ho anche avuto modo di constatare sul Sito, ma in quanto a senso dell’umorismo è proprio messo male.

Quanto all’invito ad occuparmi di argomenti propositivi debbo purtroppo rilevare che non ha seguito negli ultimi tempi con la necessaria attenzione i miei ripetuti interventi su Usticasape esattamente a partire dal 15/09/’09 quindi evidentemente qualcosa Le sarà certamente sfuggito; a questo punto chiedo aiuto al mio computer fedele registratore dei “tasti” toccati: ho iniziato con lo scrivere sulla situazione anomala di un’Amministrazione allora del tutto “orfana” dei Consiglieri comunali; sono poi tornato sulla utilità didattica di istituire il “Consiglio Comunale dei bambini”; quindi sulla vendita della pompa di benzina (oggi musica per sue orecchie); poi sull’ invito più volte rivolto al Sindaco, a non dimenticare le figure di Armando Caserta e Biagio Patti al momento di intestare vie, piazze,moli o altro dell’Isola; a seguire sulla pulizia del Cimitero poi effettuata da un gruppo di encomiabili volontari, iniziativa partita dal Sottoscritto; e poi con l’invito alle competenti Autorità a provvedere alla installazione dell’illuminazione della pista onde consentire ai mezzi dell’elisoccorso agevole atterraggio e decollo in emergenza notturna e ancora sulla preannunciata tassa su scalini e terrazzini con riserve e perplessità sull’argomento; ho lanciata l’idea, purtroppo non raccolta, di un concorso a premiare il più bel balcone fiorito dell’Isola; da non dimenticare l’appello alle Autorità competenti affinchè l’Ufficio Postale di Ustica venga dotato di uno sportello automatico esterno per un agevole prelievo del contante senza fare stressanti code all’interno e fino a giorni or sono con tutte le mie forze ho evidenziato la necessità di istituire un “gruppo locale di volontariato” in grado di intervenire quando necessario a 360°, argomento giustamente ripreso dal recente intervento del Prof. Giovanni Martucci sul nostro Sito ed inoltre in cantiere: in concorso con altrI proponenti (in primis Nuccio Caserta) azioni di sensibilizzazione alla realizzazione dello svincolo da più parti suggerito per ovviare ai noti problemi viari e per finire (notizia in anteprima) al fine di dare ulteriore visibilità alla squadra di Ustica proporrò all’interno di un programma radiofonico da me condotto sul calcio dilettantistico di realizzareogni sabato pomeriggio un collegamento telefonico settimanale di presentazione della partita che si giocherà alla domenica, con un Dirigente/Tecnico/Giocatore. E

Lei questo me lo chiama disimpegno ? Ritengo e spero che alla luce di quanto

sopra rivedrà il giudizio severo espresso nei miei confronti. Come vede, disinteressatamente per puro amore verso l’Isola alla quale ho più di un motivo per essere legato, in silenzio faccio “l’ombra” anche se da quelle parti per raccogliere gratificazioni morali e materiali è più conveniente recitare il ruolo di “fantasma”. Questo “incidente diplomatico” almeno da parte mia non abbasserà di un solo centimetro il livello di stima che nutro nei suoi confronti.
Cordiali saluti Mario Oddo

 

Pass ai Consiglieri e accesso al mare di Gaetano Caserta

[ id=9399 w=320 h=240 float=left] Trovo veramente interessante il vivace dibattito intorno al rilascio dei “PASS” ai Consiglieri Comunali. Personalmente però non condivido il modo in cui lo stesso è portato avanti da parte di nominativi abituati a scrivere sul blog. Mi riferisco al Signor Oddo che osa deridere i Consiglieri Comunali che nella notte, a suo dire, muniti di pass, si aggirano per il centro abitato a spiare dai tetti delle case i cittadini. Da una persona matura che opera dall’esterno ci si aspetta di leggere qualcosa che aiuti a crescere o qualcosa di propositivo per migliorare, ad esempio, la ricettività, consentendo a chi sceglie la nostra isola per le vacanze di poter godere principalmente il mare, cosa che ora trova il disinteresse totale dell’esecutivo e di larga parte dei Consiglieri.

Giorni or sono ho pregato Il Sindaco di avvicinare alla “punticella” per prendere visione dello stato di abbandono e degrado in cui la zona versa e dove i turisti senza barche o non amanti dell’immersione si riversano per un signor “ bagno”. Lì, infatti, le acque e i fondali sono veramente stupendi, affascinanti e non facile da dimenticare. La punticella e gli scogli piatti, pure da ripianare, sono l’alternativa al faro e all’acquario, meta delle famiglie con prole. La risposta del Sindaco è stata: “Non possiamo buttare cemento neanche per riparare i gradini esistenti”. Assicuro tutti che di cemento non ce ne vuole per niente. Però mi chiedo se il Comune, Ente Pubblico, non può riparare un gradino esistente perché necessario a rendere sicuro e agevole l’accesso al mare come mai le ville che si affacciano sul porto presentano invadenti gradini e piazzole sempre in ordine e manutenzionate?

Sindaco faccia in modo che l’accesso al mare, nei pochi punti di balneazione disponibili, sia sicuro, agevole e confortevole perché di altre risorse l’Isola non ne ha.

Confermo ai visitatori del blog “USTICASAPE” che il sottoscritto Consigliere Caserta non è dotato di alcun pass per fare sortite notturne e qualora ne venisse in possesso, non lo utilizzerebbe mai per andare a prendere un gelato in piazza o sul lungomare o per portare in giro moglie e amici.

Palermo, 31 agosto 2011

Rag. Gaetano Caserta, Consigliere

^^^^^^^^^

COMMENTO:

Da Palermo Mario Oddo

L’idea della lista “Usticesi nel mondo” a mio giudizio non è buona … è ottima ! Veramente complimenti a Josè che l’ha avuta. Dopo quello di Nuccio consideratemi il secondo cerchio provocato dal “sasso” lanciato nello stagno. Spero ne conteremo ancora tanti altri.

^^^^^^^^^

Dalla California Agostino Caserta

Caro Jose, non si puo’ non apprezzare il tuo impeto e la tua dedicazione alla causa usticese che sta a cuore a tutti. Ti voglio ringraziare per la fiducia personale ripostami per ricoprire una carica politica ma non penso sia il caso… Per quanto riguarda la possibilita’ di prendere parte “attiva” da parte degli usticesi non residenti, tramite l’internet con conference call ecc…, alla vita politica del paese non so se sia possibile anche perche’ e’ sempre necessaria la presenza fisica.
Pero’ l’idea di formare una “corrente” degli usticesi che non vivono ad Ustica non solo non e’ male ma la considero eccellente. Si puo’ organizzare tutto a poco a poco tramite l’internet e usticasape potrebbe darci una grande mano. Ormai non ci sono piu’ confini e barriere … E’ fattibile e potrebbe realizzarsi. I “non residenti”, non essendo fisicamente sempre ad Ustica, potrebbero essere rappresentati nell’Amm.ne Comunale da Consiglieri e Assessori di fiducia, che abbracciano la filosofia della loro “corrente”, per contribuire finalmente in maniera determinante a fare cose proprio ma proprio buone a vantaggio dell’Isola. I non residenti con la loro esperienza cosmopolita-globale potrebbero alzare il livello di entusiasmo e di fiducia all’interno della nostra comunità e potrebbero, sulla scia dell’entusiasmo, apportare quei cambiamenti necessari alla crescita totale della nostra isoletta in tutti i sensi.

Bravo Josè, hai lanciato il primo sasso, c’e’ tempo per parlarne e vedere cosa ne pensano gli altri, ma l’idea e’ buona.

 

Dalla Germania Josè Zagame

Mi rivolgo a Mister Agostino Caserta, ha letto il commento-proposta-provocazione da me esposto giorno 27 agosto (sotto commenti prolungamento chiusura al traffico) e cioe’ quella di formare una lista esclusivamente composta da NOI USTICESI in giro per il mondo!???

Essendo solo un sollecito a fare di piu’ a chi vive l’isola-scogghiu tutto l’anno, pensa che alle prossime elezioni sara’ possibile presentarci magari collegandoci via internet!??

Al Sig. Gaetano Caserta volevo semplicemente far presente che ai nostri compaesani ivi compresa l’amministrazione (soprattutto,direi), non gliene frega niente se l’isola da “tartaruga” e’ passata a prendere la forma di un’ippopotamo…..e cioe’ che vive perennemente sommersa con l’acqua ben al di sopra della gola!!! il tutto per non aver la virtu’ d’essere umili e capire che rimanere fermi ai tempi dei Guelfi e Ghibellini non giova a nessuno anzi…..!!!

I problemi da lei esposti e le risposte che le sono state date confermano cio’ che ho scritto sopra. Nei quasi tre anni che sono stato ad Ustica (2006- ’09) ho assistito a tutte le sedute del Consiglio Comunale, ebbene con tristezza assistevo allo spettacolo che i nostri “attori” offrivano a noi poveri spettatori e (mi illudevo di capire) capivo il perche’ da Perla Nera del Mediterraneo, siamo passati a Pirla ………; Al Sig. Oddo (insieme al sig. G. Martucci) faccio i complimenti, in primis per l’impegno -a gratis come si direbbe- e le idee che mette a disposizione dell’Isola, anch’io nel 2009 ho organizzato la pulizia delle spiagge (nel sito di UsticaSape, sotto la voce volontariato si trova traccia) e la pulizia al Rocca della Falconiera; mi ero anche proposto per la riapertura dell’ex acquario dello Spalmatore mettendo a disposizione dei bagnanti la struttura, io chiedevo solo di poter vendere delle bevande e panini (in cambio mi ero impegnato a tener pulita l’intera area compresa la spiaggetta di Cala Sidoti), volevo insomma rendere “la Caletta” un po’ piu’ confortevole, con ombrelloni e sdraio; in risposta alla mia proposta ho trovato semplicemente un “normale” menefreghismo, del tipo: SERVIZI ai turisti!? ma per carita’, quelle sono cose che si dicono non che si fanno!!! Ritornando brevemente al Sig. Caserta (Consigliere) La invito a ricordare a chi di dovere che anche la discesa che porta alla Piscina naturale necessita di una sistemata (sarebbe gia’ una cosa) per non parlare della Caletta; la mini spiaggetta necessita urgentemente di qualche camion di rina o rena o petra vulcanica al piu’ presto! Tanti Saluti al prossimo commento Jose’

^^^^^^^^^^^

Dalla California Agostino Caserta

Personalmente penso che su questi pass dei Cinsiglieri si sia fatto un po’ troppo rumore che dopo tutto, stando a quanto dice o presume il Sindaco, sono soltanto due, ed in verita’ e’ quasi normale che il soggetto per i commenti che ha suscitato si presta a qualche giochetto o sfotto’ ed e’ quello che ha fatto penso Mario Oddo, senza malizia, spinto dal suo spirito umoristico. Colgo l’occasione ancora una volta per ricordare a tutti, lo faro’ ogni volta che posso, che se ci fosse lo “svincolo” non ci sarebbe motivo di tutti questi inconvenienti, immensi disagi per tutti, “rivugghi” e perfino dei pass o dei loro commenti (s)coloriti.

Sono d’accordo con Nini Caserta sul fatto che gli accessi al mare dovrebbero essere “curati” e dove e’ necessario aggiustare tutti i solarium ( se non si puo’ usare il cemento usiamo tufo e rena ) gia’ esistemti nell’isola. A qualche leggina sull’ambiente, troppo generalizzata ( le isole minori sono territorio “speciale” ), in estate la invitiamo a farsi un bel pisolino o una dormita nel cassetto, con la promessa che la rispetteremo in inverno.

 

 

 

Bambino – Gaetano Agostino Caserta


[ id=9086 w=320 h=240 float=center]

Marinaio


[ id=7274 w=320 h=240 float=center]