Famiglia Di Noia da Cerignola – Una cena ad Ustica a lume di candela…


Famiglia Di Noia da Cerignola – Una cena ad Ustica a lume di candela…

Lettera Enciclica Lumen Fidei

Padre Lauro Stimato/a in Xto. Salve. Da tanto tempo pensavo di scrivere. (Chiedo scusa, ma per il momento devo farlo in modo comunitario, altrimenti le cose mi si complicheranno troppo.) Spero che le cose a Ustica vadano bene e che questa sia una buona estate. Ricordo tutti con stima e affetto, soprattutto con Cristo Eucaristia. In questi giorni sono stato fuori città e, grazie al Cielo, sono riuscito a trovare un Tabernacolo vicino. È così bello accompagnarLo e farsi accompagnare da Gesù! Mi avvicinerò da quelle parti … ma comunque troppo lontano! Se Dio vuole il 19 di agosto andrò ad accompagnare un gruppo di pellegrini i n Terra Santa! Sarà la prima volta. Speriamo di incontrare il Signore davvero! Di ritorno dovrei fare uno scalo a Roma (fino al 4 di settembre)! Anno della fede, Papa Francesco, la famiglia … Mi permetto di condividere una edizione pedagogica da me preparata (senza diritti d’autore: si può condividere) della Lumen Fidei di Papa Francesco. Mette in evidenza, oltre al fatto che la fede è un dono soprannaturale, che si tratta di un incontro, di una conoscenza diretta, di un amore. È utile per tutti.   Benedizioni, con Maria, a tutti e un saluto speciale a P. Lorenzo (grazie). Affmo. in Xto.   P. Lauro M., L.C .

Download (PDF, 688KB)

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

COMMENTO

Da Ustica Gabriella Bertacci

Padre Lauro, torni ad Ustica. Tvb tantissiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiimo!!!!! Mi dispiace che non è più il mio Sacerdote, con tutto il rispetto per Padre Lorenzo che ringrazio per essere qui ad Ustica. Torni qui… e se non può rimanere, venga almeno per un po’. Il Signore la protegga sempre. Le voglio tanto bene, Gabriella.

^^^^^^^^^^^^^^^

Dalla California Marlene Robershaw Manfrè

Blessings to Padre Lauro; I was just reading my daily devotions when I remembered that you said to me and son Tom,in 2010, ” God has smiled on you today !! we found your great grandmother’s baptism record” My devotions were just talking about “seeking the face of God forever, and His strength.” and I remembered you talking to us. I will never forget your words to us from God. with much love in Christ, Marlene Robershaw, Manfre

 

Benedizioni a Padre Lauro; Stavo leggendo le mie preghiere quotidiane quando mi sono ricordato cosa hai detto a me e a il figlio Tom nel 2010, “Dio ha sorriso su di voi oggi!! Abbiamo trovato le annotazioni del battesimo della tua bisnonna” Le mie preghiere erano riferite solo nel “cercare il volto di Dio per sempre e la sua forza.”e mi sono ricordato ch ha parlato con loi. Non dimenticherò le sue parole a noi di Dio. con tanto amore in Cristo,

 

Una nuova “Avventura”…?


Aldo Messina  (21)Da Budapest, da una stanza che dà sul fiume
Nel giorno del solstizio mi viene un lume.

Si contano sulla punta delle dita
Le parole che seguono la nostra vita,
Ma una sola per mano ci conduce
Ed è la parola luce.
Veniamo alla luce alle nostre prime ore, Poi riconosciamo la Luce di
Nostro Signore, Pensiamo abbia il volto di luce pieno L’espressione di
colei della quale non potremo più fare a meno
E luce dei miei occhi la chiameremo ogni momento Tanto sarà forte il
nostro sentimento.
M’illumini d’immenso scrisse Ungaretti
Illuminando la mente di noi scolaretti
E le più importanti festività , come tutti sanno, Sono legate al mito
della luce che si ripete ogni anno.
Ma prima che io veda la luce che mi accompagnerà nell’altro mondo Devo
rinnovare il mito dell’amore e della luce sino in fondo.
Ad ogni nostro gesto o parola d’amore
Sappiamo che la luce del nostro prossimo prenderà vigore Ed illuminerà
la strada di un altro fratello Che capirà avere ricevuto una grazia da
questo e da quello Ed il mito della luce e dell’amore Pervaderà
l’universo non un giorno ma a tutte le ore Questo ho sentito di
scrivere ad occhi accesi Ai miei amici usticesi
Buon solstizio d’ estate

Aldo Messina

^^^^^^^^^^^

COMMENTO

Da Palermo Eli

…sai che nonostante tutto , ti vorrò sempre bene…ma se davvero senti quello che hai scritto, allora forse prima dovresti riparare a chi tu per primo la luce l’hai fatta intravedere e poi l’hai negata spegnendo la luce….comunque sia buon viaggio ….ti auguro tutto quel che sai…..ciao p.p.
in nome della nostra vecchia amicizia…….

^^^^^^^^^^^^

Da Ustica Patrizia Lupo

Grazie Aldo….sei sempre una persona perbene….

^^^^^^^^^^^

Dalla California Agostino Caserta

Finalmente ! E tantissimi, non speriamo, ma vogliamo che non cambi e che rimanga una persona, completamente fuori dal Comune !

^^^^^^^^^^^^

Da Palermo Mario Oddo

Aldo Messina, un uomo fuori dal “Comune “!

 

 

Da Palermo Mario Oddo


[ id=3271 w=180 h=180 float=left]Decollo…al lume di candela.
Confermo con piacere che le condizioni dell´ultima persona assistita e trasportata   d’urgenza all´Ospedale Cervello di Palermo dall´elisoccorso, la Sig.ra Pina Bertucci Longo, non destano preoccupazioni. A margine di questo intervento ritengo doveroso riferire quanto avventuroso sia stato il decollo da Ustica; il pilota, attenendosi probabilmente alle procedure previste, si rifiutava di alzarsi in volo in quanto la pista era completamente al buio; falliti vari tentativi di reperire qualcuno che fosse in grado di attivare il sistema di illuminazione dell´area tutto si è risolto, dopo non poco tempo, grazie ai fari di due auto presenti, quella dei Carabinieri e dell´ambulanza quanto mai provvidenziali. Nell´ascoltare questo racconto mi sono chiesto: “e se si fosse trattato di un caso in cui una minima perdita di tempo poteva risultare fatale per la Paziente ? ” e da “ignorante in materia” mi chiedo ancora: ma l´illuminazione della pista di atterraggio degli elicotteri non dovrebbe essere garantita per fronteggiare in qualsiasi ora della sera/notte qualsiasi emergenza ? Ringrazio quanti l´altra notte si sono comunque prodigati con grande spirito di sacrificio; sarò altresì grato a quelle Autorità competenti che, sulla base dell´accaduto, attraverso il nostro Sito volessero tranquillizzare residenti e turisti.

Mario Oddo