Ustica, le bellezze del suo mare


Ustica patelle, delizie di mare di un tempo…


Ustica, patelle, delizie di mare di un tempo

Il Covid non ferma “Mare Fest” dedicato a Sebastiano Tusa. Madrina della manifestazione Lidia Tusa, antropologa e membro della Fondazione Whitaker


“Mare Fest. Vietato Non Toccare” è la rassegna di Villaggio Letterario in ricordo di Sebastiano Tusa con i bambini vedenti, ipovedenti e non vedenti si trasforma in un’innovativa manifestazione online. Prima in Italia, permette ai bimbi ciechi di conoscere i segreti del mare grazie a libri tattili e particolari kit.

La Kermesse Villaggio Letterario nasce ad Ustica nel 2014, è una rassegna itinerante che si svolge prevalentemente in Sicilia e in Campania.

Mare Fest. Vietato non toccare” è in ricordo del prof. Sebastiano Tusa, paletnologo, fondatore della Soprintendenza del Mare, Assessore regionale alla cultura e all’identità siciliana, curatore del Museo di Archeologia di Ustica su indicazioni di Padre Carmelo Gangi da Seminara, uomo molto affezionato all’isola di Ustica e che ha riportato nell’isola fondatrice la rassegna internazionale di Scienze e Tecniche subacquee dopo 10 anni di assenza.

La manifestazione è dedicata al prof. Tusa che Continue reading “Il Covid non ferma “Mare Fest” dedicato a Sebastiano Tusa. Madrina della manifestazione Lidia Tusa, antropologa e membro della Fondazione Whitaker”

Ustica giro i barca, mare e scogliera


Ustica festa Madonna dei pescatori, processione a mare


Festa Madonna dei pescatori, processione a mare

Ustica spalmatore, mare agitato


Ustica spalmatore, mare agitato

Intervento elisoccorso


Alle 13.25 è arrivato l’elisoccorso.
Alla signora E.P., in vacanza ad Ustica, i migliori auguri di pronta guarigione. 

Intervento elisoccorso


Questo primo pomeriggio è stato richiesto l’intervento dell’elisoccorso.
A nonno A. C. i migliori auguri di pronta guarigione. 

Intervento elisoccorso


ieri notte è stato richiesto l’intervento dell’elisoccorso.
Al piccolo M.S. i migliori auguri di pronta guarigione.

Intervento elisoccorso


Questo tardo pomeriggio è stato l’intervento dell’elisoccorso.
Al signor C. S. i migliori auguri di pronta guarigione 

Ustica zona spalmatore a marzo – bellissimo tappeto verde in riva al mare


Ustica zona spalmatore a marzo – bellissimo tappeto verde in riva al mare

Ustica, festeggiamenti Madonna dei pescatori – processione a mare mancata


Festeggiamenti Madonna dei pescatori, processione a mare mancata

Intervento elisoccorso


Questo primo pomeriggio un sub professionista della Soprintendenza del mare, dopo essere risalito da una profondità di 75/80 metri, fuori il villaggio dei pescatori, è stato colto da un leggero malore.
Dopo un primo accertamento presso la locale Guardia Medica, non essendo ancora operativa la camera iperbarica, in via precauzionale è stato richiesto l’intervento dell’elisoccorso.
Al sub i nostri migliori auguri. 

Intervento elisoccorso


Questo primo pomeriggio un sub professionista della Soprintendenza del mare, dopo essere risalito da una profondità di 75/80 metri, fuori il villaggio dei pescatori, è stato colto da un leggero malore.
Dopo un primo accertamento presso la locale Guardia Medica, non essendo ancora operativa la camera iperbarica, in via precauzionale è stato richiesto l’intervento dell’elisoccorso.
Al sub i nostri migliori auguri. 

Imbarcazione in difficoltà soccorsa con la collaborazione della “gente di mare” di Ustica


Il giorno 2 giugno u.s. alle ore 19.30 circa, quando gli Italiani ancora in festa per la ricorrenza della fondazione della Repubblica, giungeva agli uomini della Capitaneria di Porto,  liberi dal servizio, una richiesta di soccorso da un’imbarcazione di 21 metri in trasferimento da Palermo al porto di Civitavecchia, che imbarcava acqua ed era in procinto di affondare. A bordo vi erano due persone ed il proprietario è uno stimato imprenditore palermitano.
I sottufficiali a bordo di un gommone privato e con il supporto di un ormeggiatore del posto, munito di pompa sommersa, hanno prontamente raggiunto l’unità in difficoltà, mentre navigava in direzione del  nostro porticciolo. Saliti a bordo, veniva effettuato  un primo veloce intervento di prosciugamento e successivamente l’unità in difficoltà veniva scortata  fino in banchina. Immediatamente sopraggiungevano operatori portuali per consentire  l’ormeggio in sicurezza dell’unità e maestranze locali per verificare le vie d’accesso dell’acqua. È stata presa la soluzione di costruire delle “caviglie in legno” per tamponare la falla. Dopo circa tre ore di incessante ed impegnativo lavoro l’imbarcazione è stata posta in condizioni di sicurezza.
È apprezzabile l’unità d’intenti, la condivisione degli obiettivi e la solidarietà della gente che per lavoro e va per mare con il plauso finale della locale Capitaneria di Porto, unitamente a quello degli occupanti dell’imbarcazione ed in particolare del proprietario che ha tenuto a ringraziare personalmente tutti gli intervenuti nelle persone di:

  • Domenico TRANCHINA;
  • Salvatore ZANCA;
  • Donatello CAMINITA;
  • Daniele ZANCA;
  • Renato MANCUSO;
  • Claudio MANCUSO;
  • Vittorio BADAGLIACCO;
  • Daniele VENTRICE;
  • Giuseppe AILARA.

 

 

Roma 2010 – presentazione della mostra usticese “Andar per Mare”.


Roma, mostra usticese andar per mare

Ustica Spalmatore, mare molto mosso


Ustica Cala Sidoti, mare molto mosso


Ustica scoglio del medico, mare agitato


Ustica scogli piatti, mare molto mosso