Marina Militare, concorso per 176 Allievi  Ufficiali


Il Ministero della Difesa ha pubblicato il bando di concorso per 176 Allievi Ufficiali in ferma Prefissata (AUFP) ausiliari del ruolo normale e del ruolo speciale dei Corpi della Marina Militare e per Allievi Ufficiali Piloti di Complemento (AUPC) del Corpo di Stato Maggiore e del Corpo delle Capitanerie di Porto.
In particolare sono previsti:

  •  4 posti per il Corpo di Stato Maggiore;
  •  2 posti per il Corpo delle Capitanerie di Porto.
  •  12 posti per il Corpo del Genio della Marina – specialità genio navale, di cui: 1 posto per ingegneri elettrici;  1 posto per informatici;  1 posto per ingegneri meccanici;  9 posti per ingegneri navali;
  • 5 posti per il Corpo del Genio della Marina – specialità armi navali, di cui:  4 posti per informatici;  1 posto per chimici;
  • 11 posti per il Corpo del Genio della Marina – specialità infrastrutture, di cui:  4 posti per ingegneri elettrici;  7 posti per ingegneri civili o architetti;
  • 14 posti per il Corpo Sanitario Militare Marittimo, di cui:  12 posti per medici;  2 posti per farmacisti;
  •  2 posti per il Corpo di Commissariato Militare Marittimo.
  • 56 posti, di cui:  48 posti per il Corpo di Stato Maggiore;  2 posti per il Corpo del Genio della Marina – specialità armi navali, per il successivo impiego nei Reparti subacquei della Marina Militare; .
  • 6 posti per il Corpo Sanitario Militare Marittimo, di cui: 4 posti biologi;  2 posti odontoiatri;
  • 40 posti per il Corpo delle Capitanerie di Porto.
  •  30 posti per il Corpo delle Capitanerie di Porto.

Per partecipare occorre essere in possesso dei requisiti indicati:

  •     età compresa tra i 17 ed i 38 anni per i candidati al corso AUFP ruolo normale;
  •     età compresa tra i 17 ed i 30 per i candidati al corso AUFP ruolo speciale;
  •     età compresa tra i 17 ed i 23 per i candidati al corso AUPC;
  •     cittadinanza italiana;
  •     godere dei diritti civili e politici;
  •  se minorenni, possesso del consenso a contrarre l’arruolamento volontario nella Marina Militare espresso dai genitori o dal genitore esercente la potestà o dal tutore;
  •  non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego in una Pubblica Amministrazione, licenziati dal lavoro alle dipendenze di Pubbliche Amministrazioni a seguito di procedimento disciplinare, oppure prosciolti, d’autorità o d’ufficio, da precedente arruolamento nelle Forze Armate o di Polizia, per motivi disciplinari o di inattitudine alla vita militare, a esclusione dei proscioglimenti per inidoneità psico-fisica;
  •     se concorrenti di sesso maschile, non sono stati dichiarati obiettori di coscienza o ammessi a prestare servizio sostitutivo civile a meno che abbiano presentato apposita dichiarazione irrevocabile di rinuncia allo status di obiettore di coscienza presso l’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile non prima che siano decorsi almeno cinque anni dalla data in cui sono stati collocati in congedo;
  •     non essere stati sottoposti a misure di prevenzione o condannati per delitti non colposi a pena condizionalmente sospesa o con decreto penale di condanna oppure non sono imputati in procedimenti penali per delitti non colposi;
  •     se militare, non avere in atto un procedimento disciplinare avviato a seguito di procedimento penale che non si sia concluso con sentenza irrevocabile di assoluzione perché il fatto non sussiste o perché l’imputato non lo ha commesso, pronunciata ai sensi dell’articolo 530 del codice di procedura penale;
  •     possedere una condotta incensurabile;
  •     qualora si partecipi al concorso per l’ammissione ai corsi Allievi Ufficiali Piloti di Complemento (AUPC), non essere stati espulsi da corsi per Allievi Ufficiali Piloti o Navigatori di una delle Forze Amate o dell’Arma dei Carabinieri o dei Corpi Armati dello Stato perché giudicati inidonei a proseguire i corsi stessi per mancanza di attitudine al volo o alla navigazione aerea o per motivi psico-fisici;
  •     aver tenuto comportamenti nei confronti delle istituzioni democratiche che non diano sicuro affidamento di scrupolosa fedeltà alla Costituzione Repubblicana e alle ragioni di sicurezza dello Stato;
  •     non essere già in servizio quali Ufficiali Ausiliari in Ferma Prefissata o trovarsi nella posizione di congedo per aver completato la ferma come Ufficiali Ausiliari in Ferma Prefissata.

La selezione dei candidati avverrà mediante valutazione dei titoli, accertamenti psico-fisici ed attitudinali e prove di efficienza fisica. Per i partecipanti al concorso per l’ammissione ai corsi Allievi Ufficiali Piloti di Complemento AUPC inoltre si provvederà a verificare l’idoneità psico-fisica al volo. Si svolgerà anche una prova scritta per l’accertamento della conoscenza della lingua inglese.
Per i partecipanti al concorso per l’ammissione al corso Allievi Ufficiali in Ferma Prefissata (AUFP), ausiliari del ruolo speciale infine sono previste: accertamento dell’idoneità psico-fisica specifica per l’impiego nella componente subacquea, prova funzionale in camera di decompressione e prova di acquaticità.

Marina Militare, concorso per 176 Allievi  Ufficiali

Il termine per presentare le domande è il 3 giugno 2021. Per ulteriori informazioni e dettagli cliccare qui.

Fonte: Associazione InformaGiovani

Marina militare a supporto delle vaccinazioni anti Covid nelle isole minori


Le Forze Armate sono scese in campo anche con i propri medici e infermieri per effettuare sia tamponi sia vaccinazioni. Ecco quanto si sta facendo alle isole Eolie e alle Egadi.

da quotidiano do Sicilia

È partita a dicembre l’operazione EOS predisposta dal Comando di Vertice Interforze della Difesa, su richiesta dell’allora Commissario Straordinario Domanico Arcuri, per la distribuzione dei vaccini anti Covid in tutta Italia.

Nel tempo, però, le Forze Armate sono scese in campo anche con i propri medici e infermieri per effettuare sia tamponi sia vaccinazioni. Alle isole Eolie, ad aiutare il personale dell’Asp di Messina, ci sono anche 1 medico e 1 infermiere del Sovrano Ordine di Malta, e 1 medico e 2 infermieri della Marina Militare.

«Siamo personale medico e infermieristico della Continue reading “Marina militare a supporto delle vaccinazioni anti Covid nelle isole minori”

Ustica zona Area Marina Protetta al tramonto con vista montagne Sicilia


Zona Area Marina Protetta e montagne Sicilia

Ustica, dietrofront del ministero: niente bagnanti nella riserva marina

La decisione è arrivata dopo un sopralluogo dell’Ispra che ha certificato il rischio per gli habitat dell’area.

Clicca qui per continuare a leggere …

^^^^^^^^^^^^^

COMMENTO

Dalla California Agostino Caserta 

La Riserva di Ustica ando’ bene i primi 3-4 anni ma da 30 anni e’ ingestibile pure per questa amm.ne che ha ereditato tutti i problemi e anche a causa del posto sbagliato in cui si trova. E’ opinione comune che nessuno rispetta le regole e nessuno le fa rispettare, e’ alla deriva, allo Sbarramento ci va chiunque come e quando vuole, e anche il Ministero la tratta come una pallina da ping pong….e’ diventata uno sperpero di soldi di contribuenti che pagano le tasse e… ,forse sara’ una coincidenza, ma dopo la riserva e l’abolizione della Rassegna il TURISMO ad Ustica E’ CROLLATO !

Il COMMISSARIAMENTO causato da LICCIARDI di 10 anni l’ha affossata completamente e nella precedente amm.ne ( Licciardi ), proprio 3 anni fa, e’ stata catapultata come l’ultima Riserva nella classifica del Ministero. Dire che e’ la prima in italia senza aggiungere la parola “istituita” e’ falso, e falso in commercio. Quindi realisticamente bisognerebbe esaminare con attenzione e vedere se davvero ha ancora senso e razionalità’ la sua esistenza, a questo punto, dopo almeno 29 anni di incuria. l’ispra siamo sicuri che abbia fatto un sopralluogo corretto, o pilotato dalla politica e dalla corruzione ? Se ricordiamo bene sono accaduti casi simili di sopralluoghi proprio ad Ustica non molto tempo fa.

Per quanto riguarda la credibilità della Magistratura (con tutta certamente) non mi dilungo in quanto il caso “Palamara” docet.

^^^^^^^^^^^^^^

Dalla Germania josè Zagame

Mi piacerebbe sapere da Legambiente, ed in particolare dal Sig. Gianfranco Zanna, se oltre alla difesa d’ufficio, sappia anche avanzare delle proposte/idee. Cercare il confronto!!! Per esempio si e’ mai pensato all’interno della zona A, di creare un’accesso “sicuro” che possa andare bene sia per l’eco sistema che per quella BESTIA dell’UOMO!!!!!?????? Apertura Mentale, non Chiusura di Parte!!!!!! Se il Sig. Zanna (o chi per lui) vuole confrontarsi, Io ci sono. Grazie

Marina Militare. Concorsi, per titoli ed esami corso Allievi Ufficiali Piloti e Corso Allievi Ufficiali


Aperte le procedure concorsuali per il reclutamento di 142 unità complessive, nella Marina Militare.

Sono indetti i seguenti concorsi, per titoli ed esami:

  • per l’ammissione di Allievi Ufficiali Piloti di Complemento (AUPC) del Corpo di Stato Maggiore e del Corpo delle Capitanerie di Porto, al 19° corso di pilotaggio aereo con obbligo di ferma di anni 12 (dodici), per complessivi 10 posti.
  • per l’ammissione di Allievi Ufficiali in Ferma Prefissata (AUFP) ausiliari del ruolo normale e del ruolo speciale dei Corpi della Marina militare al 19° corso AUFP, per complessivi 80 posti.
  • per l’ammissione al 19° corso Allievi Ufficiali Piloti di Complemento e al 19° Corso Allievi Ufficiali in Ferma Prefissata della Marina Militare, per complessivi 52 posti.

​Possono    partecipare i cittadini della Repubblica di entrambi i sessi.

L’età minima di partecipazione è 17 anni per tutti e tre i concorsi, mentre i limiti di età superiori sono così  specificati:

  • non  aver compiuto 23 anni per gli AUPC;
  • non aver compiuto  38 anni per gli AUFP.

La prossima attività concorsuale consisterà nella presentazione domande, esclusivamente tramite procedura telematica, dopo la registrazione obligatoria nell’area dedicata del sito ufficiale  dove è scaricabile il bando integrale e gli allegati. Nel bando dove sono indicate anche le procedure alternative di registrazione    telematica.

La scadenza per candidarsi al concorso è fissata per  il   10 giugno 2019 .
Prevista incorporazione: Ottobre 2019.

Fonte: Associazione IngromaGiovani

Ustica, Hotel Stella Marina anni ’60


Ustica, hotel Stella Marina anni ’60

Selezione pubblica per il conferimento di incarico di Direttore dell’Area Marina Protetta “Isola di Ustica”


Download (PDF, 165KB)

Download (PDF, 242KB)

Marina militare, bando  per 2.225 volontari


Domande dal 29 agosto al 27 settembre.

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, è iniziato l’iter che permetterà a 2.225 ragazzi tra i 18 e i 25 anni di potersi arruolare della Marina Militare come Volontari in Ferma Prefissata annuale (VFP1). Le domande per la partecipazione al primo blocco di reclutamento dovranno essere presentate dal 29 agosto al 27 settembre 2018; dal 7 gennaio al 5 febbraio 2019 per i giovani che intendono partecipare al secondo blocco.

Diventare VFP1 della Marina Militare è il primo passo verso una carriera da professionista del mare. Il servizio prestato per un anno permette, infatti, di poter partecipare, successivamente, alle selezioni per ulteriori due rafferme, ciascuna della durata di un anno, oppure di partecipare ai concorsi per VFP 4 delle Forze Armate e contare su una percentuale di posti riservati nei concorsi delle Forze di Polizia. Inoltre, il servizio prestato in Marina Militare costituisce titolo di merito in altri concorsi della Forza Armata.

Anche quest’anno i VFP1 potranno accedere alle Forze Speciali (incursori), alle Componenti Specialistiche (anfibi, palombari, sommergibilisti e componente aeromobili) o al Corpo delle Capitanerie di Porto (CP).

Info sulla sezione concorsi del sito della Marina Militare.

I Volontari della Ferma Prefissata annuale, al termine della breve esperienza, hanno la possibilità di partecipare all’arruolamento nei Volontari in Ferma Prefissata Quadriennale (VFP4), che prevede una fase di formazione professionale teorica, della durata di circa 6 mesi, presso le Scuole Sottufficiali di Taranto e La Maddalena oppure presso i reparti operativi, avvicendata da un tirocinio pratico di addestramento a bordo delle navi. I volontari della ferma prefissata sono impiegati in attività operative e addestrative della Marina e del Corpo della Capitaneria di Porto, nonché negli enti interforze, sia sul territorio nazionale sia all’estero.

Al termine della Ferma Prefissata Quadriennale i volontari possono proseguire la carriera in Marina transitando nel Servizio Permanente nel ruolo dei volontari di truppa.

Fonte: LiveSicilia

Ustica, snorkeling alla scoperta della Prima Area Marina Protetta d’Italia


Download (PDF, 156KB)

Dall’archeoastronomia ai corsi di biologia marina, Ustica protagonista a TourismA – Riceviamo e pubblichiamo


La Sicilia protagonista all’evento TourismA di Firenze anche grazie alla presenza di Ustica Villaggio Letterario con la collaborazione della Soprintendenza del Mare. La borsa fiorentina è stata infatti per Ustica l’occasione per promuovere i suoi corsi, i campus, le lezioni dedicate alla archeologia, l’archeologia subacquea, l’archeoastronomia, alla Vulcanologia, alla Geologia delle Coste e alla Biologia Marina.

E a Firenze hanno destato particolare interesse le relazioni di Sebastiano Tusa, soprintendente del mare della Regione Sicilia, che ha presentato il suo saggio “I popoli del Grande Verde. Il mediterraneo al tempo dei faraoni”, e di Giulio Magli che da tre anni organizza proprio a Ustica una Scuola di Archeoastronomia insieme aFranco Foresta Martin direttore del Labmust.

Ad Ustica dunque tantissimi i corsi che si terranno nella stagione 2018: in particolare che dal 1 al 7 luglio si terrà il corso di vulcanologia; dal 7-14 luglio i corsi di archeologia, vita ed ambiente marino e geologia delle coste; dal 16 al 20 luglio la scuola di Archeastronomia con crediti formativi universitari; dal 25 agosto al 1 settembre, diretti da Sebastiano Tusa e promossi dalla Accademia Internazionale di scienze e tecniche subacquee in collaborazione con la Soprintendenza del Mare e con Ustica Villaggio Letterario, si terranno i corsi con crediti universitari  di biologia marina, di archeologia subacquea, di geologia marina.

Fonte:  Travelnostop.com

Riceviamo e pubblichiamo -Area Marina Protetta Isola di Ustica


C O M U N E   D I   U S T I CA 

COMUNICATO STAMPA 

 AREA MARINA  PROTETTA DI USTICA, LICCIARDI E LIVRERI: Convenzioni con le Università di Trieste, Palermo e Bologna, Convenzione con il CNR,  Accordo con Legambiente, Progetto EuroMediterraneo tra sponda Nord e sponda Sud: un “pacchetto” di iniziative per consolidare il ruolo di Ustica sul fronte delle politiche ambientali e di sviluppo.  

 “Se il 2016 è stato l’anno del Trentennale dell’Area Marina Protetta di Ustica; se il 2017 è stato l’anno delle 5 Vele di Legambiente e Touring Club, il 2018 sarà l’anno dei progetti Nazionali e Comunitari di valenza ambientale, scientifica e sociale” dichiarano Attilio Licciardi, Sindaco di Ustica e Salvatore Livreri Console, Direttore dell’Area Marina Protetta Isola di Ustica.

“L’Area Marina Protetta Isola di Ustica permane uno snodo della ricerca innovativa e della sperimentazione di progetti Pilota. Le convenzioni con l’Università di Trieste, e di Bologna, oltre a testimoniare il ruolo nazionale della ricerca svolta ad Ustica, consentiranno all’Area Marina Protetta di migliorare la gestione attraverso il monitoraggio e la misurazione della biodiversità marina, lo studio della geologia e della geomorfologia marina. In qualche caso si sperimenteranno forme di collaborazione con gli operatori del mare con esperienze di Cittadinanza Attiva; la Convenzione con il CNR verte sui temi della mobilità sostenibile; l’Accordo con Legambiente riguarda la progettazione partecipata nei settori delle politiche sociali e giovanili. Infine il modello virtuoso cui tenacemente tende l’isola nella gestione del suo ciclo delle acque trova una proiezione internazionale con la collaborazione con l’Università di Palermo in un progetto EuroMediterraneo, con scambio di Buone Pratiche tra la sponda nord Italia e Spagna) e sud (Tunisia, Giordania e Palestina) del nostro mare.”

“Si tratta – concludono il Sindaco e Presidente dell’AMP Licciardi e il Direttore Livreri – di un “pacchetto” di iniziative che puntano a consolidare il ruolo di punta di Ustica sul fronte delle politiche ambientali e di sviluppo sia a mare che a terra”

U.R.P.  Comune di Ustica

Ustica, 9 Dicembre 2017

Ustica, zona Area Marina Protetta


Ustica, zona Area Marina Protetta
Ustica, zona Area Marina Protetta

Squadra di calcio “Stella Marina – Ustica”


Ustica, Hotel Residence Stella Marina


Hotel Residence Stella Marina
Ustica, Hotel Residence Stella Marina

Celebrazione Festività di Santa Barbara – Patrona della Marina Militare


Download (PDF, 898KB)

Download (DOCX, 23KB)

Saluti a Miranda Gaetano e Martella Alessandro trasferiti dopo 3 anni di servizio ad Ustica

COMMENTO

Da Ustica Paolo Armaleo

Grazie a questi preziosi collaboratori che hanno tentato di nascondere la lacrimuccia…poichè a Ustica piangi quando arrivi e quando te ne vai. Nota negativa: sono entrambi interisti…Vento in poppa e tanti auguri per il futuro….Il vostro (ex) Comandante…….

F.C.7851 Miranda Gaetano e Martella AlessandroF.C.7851a Saluti a Miranda Gaetano e Martella Alessandro trasferiti dopo 3 anni a Ustica

La nave scuola Caroly della Marina Militare ad Ustica dall’11 al 16 per il progetto di “Marevivo”

 La nave scuola Caroly della Marina Militare ad Ustica
La nave scuola Caroly della Marina Militare ad Ustica

“Rosa” marina

 rosa marina
rosa marina

Richiesta pubblicazione sito istituzionale comune Ustica curriculum vitae Dott. Salvatore Livreri Console


Al Sindaco del Comune – Ustica
Al Presidente del Consiglio – Ustica
All’Organismo Indipendente di Valutazione – Ustica
Al  Capo Gruppo di  Maggioranza – Ustica
Al  Capo Gruppo di  Minoranza – Ustica
Al Segretario Comunale – Ustica

OGGETTO: Richiesta pubblicazione sito istituzionale comune Ustica curriculum vitae  Dott. Salvatore Livreri Console

Il sottoscritto Pietro Bertucci  nato ad Ustica ed ivi residente in Via Calvario n. 22 e-mail pietro.bertucci42@gmail.com tel. 0918449182 – 3204049115, responsabile del Blog www.usticasape.it,  in data 27-04-2015  prot. n. 2111 e successivamente in data 25-06-2015 prot. n. 3236  ha presentato  richiesta di accesso civico riguardante la pubblicazione sul sito istituzionale del Comune di Ustica del curriculum vitae del Dott. Salvatore Livreri Console, vincitore del concorso  come  Direttore  dell’Area Marina Protetta  Isola di Ustica.”
Tenuto conto che ad oggi quanto richiesto non ha avuto riscontro, si chiede alle SS.LL. in indirizzo, ciascuno per la parte di propria competenza, un controllo sugli adempimenti  degli obblighi di pubblicazione della richiesta  in oggetto, secondo quanto previsto dalla normativa vigente (L.33/2013 Art.  5 e Art. 15),  sul  sito web istituzionale del Comune di Ustica e la comunicazione allo scrivente dell’avvenuta pubblicazione.
Si chiede altresì di conoscere il protocollo e la data della comunicazione al Dipartimento della Funzione Pubblica  del conferimento dell’incarico  al Dott. Salvatore Livreri Console.

Velletri 11-01-2016

Pietro Bertucci
 

Barca “primavera” della Riserva Marina – un brutto investimento


 barca primavera - brutto investimento
barca “primavera” della Riserva Marina