Tre nostre grandi ricchezze: “il mare, la terra e la nostra storia”


Cari lettori di Usticasape nella nostra piccola isola un gruppo di imprenditori e commercianti ha legalmente costituito una associazione chiamata Visitustica. Con genuina spontaneità nella primavera del 2012 un capannello di persone ha deciso di impegnarsi per cercare di rilanciare la nostra terra, un’esperimento nuovo che ci ha visti impegnati da aprile a settembre in una serie di attività.Ritenendoci moderatamente soddisfatti per come abbiamo gestito per noi una nuova realtà si è deciso che era giusto e utile regolarizzare le attività del gruppo.Una realtà formata sopratutto da giovani, io stesso sono uno dei più anziani,è dura stare al loro passo ma mi piace rimettermi in gioco.Noi abbiamo tre grandi ricchezze primarie strettamente legate al turismo fonte vitale dell’isola: il mare,la terra e la nostra storia, se sapremo in futuro, no sfruttare ma valorizzare al meglio queste risorse sono sicuro che le cose miglioreranno per tutti.Osservo che l’associazione cresce di giorno in giorno e questo mi fa molto piacere.

Giovanni Tranchina (tacco).

 

Celebriamo la nostra fede – Attività Parrocchiali


[ id=14816 w=320 h=240 float=center]

Celebriamo la nostra fede – Attività Parrocchiali


[ id=14815 w=320 h=240 float=left] – Domenica 14 Ottobre ore 11,00 Santa Messa col mandato agli Operatori Pastorali

– Sono aperte le iscrizioni per il corso Cresima adulti e adolescenti

– 25 Ottobre Adorazione Missionaria

– 28 Ottobre ritiro gruppo Giovani

 

Sindaco e Parroco: “Contenitori” della nostra storia


[ id=12467 w=320 h=240 float=center]

Comunicazioni Parrocchiali – “celebriamo la nostra Fede”


Caro e ricordato Pietro,

Ti saluto sperando stai bene e ringraziandoti per la pagina USTICA SAPE che, finalmente, son riuscito a vedere. E lí che ho preso con gioia la notizia dell’organo, anche se non ti nascondo un po’ di sorpresa perché Aldo, il nostro sindaco, non mi ha detto niente, e dobbiamo concordare bene quanto manca… In settimana se c’è a Ustica vado a trovarlo.

————-

Ti passo il programma di celebrazioni di questa settimana:

Mercoledì 7:

– 17.30 Novena dell’Immacolata
– 18 Santa Messa prefestiva
– 21 Ora Santa con i fratelli dell’OFS

Giovedì 8: Solennità dell’Immacolata Concezione di Maria

Orario delle S. Messe: 08, 11 e 18 dopo la Processione 

Processione: ore 16, dal piazzale della chiesa

un abbraccio cordiale, Dio ti benedica ,

P. Andrés, LC

 

NOI “EMIGRATI”: Turisti a casa nostra!…


Cari signori Usticesi, già da moltissimi anni si parla di portare delle migliorìe su questa splendida Isola per lo sviluppo e l’incrementamento turistico, ma come da copione, i signori amministratori, recitano la parte e aspettano che un lauto pubblico si manifesti approvando o meno la loro esibizione (approdi a levante, approdi a ponente, bilanci approvati e poi ritrattati, ecc..) Amici, innanzi tutto vorrei spendere due parole per quanto riguarda il costo dei biglietti Siremar o Usticaline. Proprio quest’estate ho affrontato l’argomento, discutendone con l’amministratore di Usticasape. Bene! Vi sembra giusto che noi Usticesi emigrati per lavoro, torniamo ad Ustica per rivedere i propri familiari, amici, affetti personali…insomma, torniamo a casa e dobbiamo pagare la tariffa intera e la tassa comunale? Si, perchè adesso siamo turisti, infatti io quando vengo ad Ustica non saluto nessuno perché essendo un turista…non conosco nessuno….! Ma fatemi il piacere…

Angelo D’Angelo

 

COMMENTO:

Dalla Germania Josè Zagame

Ciao Angelo, scusami ma non ho capito bene!!! vuoi forse dire che ci hanno tolto il “PRIVILEGIO” di pagare il biglietto da residenti o cosa!?

^^^^^^^^^

Da Ustica Angela D’Angelo

Ti smentisco, perchè , non solo vieni spesso e ti becchi il biglietto per intero,ci saluti tutti con affetto e ti mangi “una tigghia di pasta o furnu”(teglia di pasta al forno). Ci vuole tanta pazienza…. a digerirla tutta !!!