RACCOLTA FIRME REFERENDUM PER RIDURRE LE INDENNITÀ PARLAMENTARI


Referendum per l’abrogazione parziale della legge per le indennità parlamentari

Il 12 maggio è partita la raccolta firme per indire il Referendum per l’abrogazione parziale della legge per le indennità parlamentari.
Ogni cittadino può sottoscrivere questa iniziativa presso l’Ufficio Elettorale del Comune di residenza, è vostro diritto!
Nel caso in cui non fossero presenti ancora i moduli vidimati, esortateli a fornirli al più presto
La proposta di referendum verte sul seguente quesito:

“Volete voi che sia abrogato l’Art. 2 della legge 31 Ottobre 1965, n. 1261 pubblicata sulla Gazzetta ufficiale 20 Novembre 1965, n.290?” Ovvero: Con l’abrogazione di questa disposizione, ai parlamentari non verrà più corrisposta la “diaria a titolo di rimborso delle spese di soggiorno a Roma”.

Questa norma prevede un “rimborso spese” in cifra fissa uguale per tutti e senza l’obbligo di dimostrarne l’effettiva spesa!

^^^^^^^^^^^^

COMMENTO

Dalla California Agostino Caserta

Mi associo ai firmatari per il referendum di cui sopra. Essendo scritto all ‘AIRE tecnicamente sono residente ad Ustica, infatti per le elezioni dalla cara Angela Natale ho ricevuto sempre la cartolina per andare a votare.

Agostino Caserta nato Ustica 10/3/1945

P.S.

Oltre che al Comune una persona Volontaria, accreditata, per rendere piu’ comoda la raccolta puo’ allestire un tavolino in Piazza o al Palchetto.

^^^^^^^^^^^

Da Palermo Mario Oddo

Io direi di estendere l’appello anche a tutti i visitatori di Usticasape ovunque sono residenti su tutto il territorio nazionale. E che sia la prima di altre riduzioni. Sotto con le firme !

^^^^^^^

Da Ustica Angela D’Angelo

Usticesi partecipiamo numerosi, abbiamo tempo ancora per tutto il mese di luglio, presso il comune dalle ore 08,00 alle 14’00.

 

Problemi pesca: Incontro in ARS con parlamentari europei


Cari amici,

oggi è il giorno dell’incontro in ARS con i parlamentari europei sui temi della pesca.

L’ iniziativa,sposta dall’On. Salvino Caputo presidente della III Commissione attività produttive dell’ARS, ricorderete, è nata ad Ustica e sono contento di portarla avanti. Al nostro movimento si sono uniti i sindaci di Isola delle Femmine, Termini Imerese, Santa Flavia e tutte le associazioni di categoria (ANAPI Pesca ed altre). Ho ritenuto invitare a questa manifstazione anche le associazioni ambientaliste ed in particolare Gianfranco Zanna che peraltro il giorno 22 sarà ad Ustica per un ‘assemblea pubblica, nonchè l’ammiraglio Francesco Carpinteri , che mi pare di capire però non sia a Palermo..

E’ quello della pesca un tema a me molto caro che mi ha permesso soprattutto di capire le inesattezze che ci vengono”propinate”: Su mia iniziativa (Vedi allegato “Audizione”) è Continue reading “Problemi pesca: Incontro in ARS con parlamentari europei”

RACCOLTA FIRME REFERENDUM PER RIDURRE LE INDENNITÀ PARLAMENTARI


Referendum per l’abrogazione parziale della legge per le indennità parlamentari

Il 12 maggio è partita la raccolta firme per indire il Referendum per l’abrogazione parziale della legge per le indennità parlamentari.
Ogni cittadino può sottoscrivere questa iniziativa presso l’Ufficio Elettorale del Comune di residenza, è vostro diritto!
Nel caso in cui non fossero presenti ancora i moduli vidimati, esortateli a fornirli al più presto
La proposta di referendum verte sul seguente quesito:

“Volete voi che sia abrogato l’Art. 2 della legge 31 Ottobre 1965, n. 1261 pubblicata sulla Gazzetta ufficiale 20 Novembre 1965, n.290?” Ovvero: Con l’abrogazione di questa disposizione, ai parlamentari non verrà più corrisposta la “diaria a titolo di rimborso delle spese di soggiorno a Roma”.

Questa norma prevede un “rimborso spese” in cifra fissa uguale per tutti e senza l’obbligo di dimostrarne l’effettiva spesa!

^^^^^^^^^^^^

COMMENTO

Da Ustica Angela D’Angelo

Per “motivi tecnici” ancora non è possibile firmare. Sono stata ieri in municipio a sollecitare e se ne stanno gentilmente occupando. Come ha detto P.Andreas Domenica scorsa,in un quasi perfetto dialetto siciliano: “Una nuci rintra un saccu, unnu scrusci!”.Cari saluti a voi tutti, Angela