Ustica Pasqua 2022 – incontro

Ustica, Santa Messa Pasqua di Resurrezione


Gli Auguri di Buona Pasqua del Sindaco di Ustica


Come ogni anno, la Pasqua porta speranza, amore e gioia.

A distanza di due anni abbiamo ripreso le celebrazioni anche all’esterno con le processioni, tornando quasi alla normalità.

Per la Chiesa e per noi cristiani, la Santa Pasqua è tra i momenti più grandi della nostra fede.

La Pasqua è il culmine del calendario cristiano, da sempre simbolo di SPERANZA e PACE, fondamento della vita che sconfigge la morte.

La Santa Pasqua, nel suo triduo, rappresenta la morte e la vita, quindi un momento di sofferenza e di SPERANZA della quale abbiamo assolutamente bisogno in questi momenti bui che  la vita ci ha riservato: prima con l’epidemia ed adesso con questa assurda, inconcepibile, devastante, inconcludente aggressione assassina ed inutile guerra che lascia solo sofferenza e morte ed appaga solo le velleità di un dittatore comunista criminale e sanguinario che ha invaso un popolo, uccidendo civili tra cui donne e bambini.

Ciò che giornalmente vediamo in televisione ci lascia sgomenti ed increduli che ancora oggi ci possano essere persone che causano quanto il popolo Ucraino sta subendo.

In questi giorni così drammatici per l’Ucraina, ma anche per la Russia, per i Paesi Europei e dell’intero pianeta, si è letteralmente sbigottiti e angosciati per ciò che ha scatenato il tiranno Putin nel cuore della vecchia Europa, in assenza di una ragione apparente, ma soltanto basata su di una ideologia espansionistica.

E purtroppo la guerra nel mondo non è solo in Ucraina.

I nostri valori di libertà, solidarietà e fratellanza, che contraddistinguono la nostra democrazia, ci portano col pensiero a chi è  sotto le bombe, a chi vive da anni dei conflitti mai sanati e a chi trascorrerà questi giorni nel dolore per la perdita dei propri affetti e della propria casa, talvolta frutto di generazione di sacrifici.

I nostri cuori, malgrado la gioia cristiana odierna per la resurrezione di Gesù, sono  tristi pensando a tutte quelle persone, compresi i nostri cari, che sono morte.

Pensando a quel popolo Ucraino che è in viaggio senza una meta, che ha perso tutto; pensando a quei bambini in viaggio solo con un “peluche” in mano e le lacrime sul viso che non comprendono cosa stia accadendo attorno a loro.

Noi stiamo vivendo un grande, grave ed epocale momento pieno di dolore, di sofferenza e di preoccupazione per il futuro e spero che presto possiamo tornare tutti quì in Chiesa a celebrare la vittoria della PACE sulla guerra.

Ecco, in questo drammatico frangente ci viene incontro la SPERANZA; la speranza che presto si torni alla Pace e dobbiamo essere tutti portatori di PACE, ma non a parole ma con i fatti.

Lo dobbiamo per noi stessi e per le generazioni che verranno.

La vita è un dono e come tale va preservata.

Rivolgo, infine, il mio augurio di una Santa Pasqua a tutte le persone anziane, agli ammalati, a quelle famiglie che stanno combattendo ancora contro il virus ed a quelle che giornalmente combattono contro il caro vita ed il bilancio familiare, alle persone sole che in queste occasioni soffrono ancora di più la loro solitudine, a tutti i nostri Cari che non sono più con noi.

Prendendo in prestito le parole di ieri sera di Padre Nicola: “stiamo uniti, nessuno si salva da solo !” è anche questo il messaggio che rivolgo a tutti noi : stiamo uniti, stiamo coesi…

Siamo una piccola Comunità… dobbiamo diventare una grande Famiglia.

Con questa speranza faccio, a nome mio e dell’amministrazione che rappresento, i più cari e sinceri auguri di Buona Pasqua a tutti Voi, alle Vostre famiglie ed a tutta la Comunità.

Buona Pasqua.

Salvatore Militello

Sindaco

 

 

 

 

 

Da Ustica Buona Pasqua


Ustica, Buona Pasqua

Ustica Pasqua, incontro


Ustica pasqua, incontro

Ustica Pasqua, incontro


Ustica Pasqua, incontro

Ustica – Pasqua incontro, concentrazione e fatica


Ustica – Pasqua incontro, concentrazione e fatica

Pasqua, incontro


Ustica Pasqua, incontro

Ustica Pasqua, la concentrazione di Giannuzzu


Ustica Pasqua, la concentrazione di Giannuzzo

Ustica Pasqua, incontro


Ustica, processione di Pasqua


Ustica 08.04-2007 – Processione del Cristo Risorto molto sentita


Processione del Cristo Risorto molto sentita .JPG

Ustica, gli Auguri di Pasqua del Sindaco


A distanza di due anni ci ritroviamo qui in Chiesa. Parte degli auguri che l’anno scorso ho inviato per lettera a Don Lorenzo e diretti alla Comunità, ve li ripropongo quest’anno poiché poco è cambiato rispetto all’anno scorso !

Per la Chiesa e per noi cristiani la Santa Pasqua è tra i momenti più grandi della nostra fede; ritengo più del Santo Natale rappresentato dalla nascita, mentre la Santa Pasqua, nel suo triduo, rappresenta la morte e la vita (la resurrezione), quindi un momento di sofferenza, di felicità e  di SPERANZA, della quale abbiamo assolutamente bisogno in questi momenti bui che la vita ci ha riservato e come ha detto il Papa ieri nella sua omelia: mai perdere la SPERANZA!!

I nostri cuori, almeno il mio – ma credo quello di tanti -, in questi giorni  è triste pensando a tutte quelle persone, compresi i nostri cari, che sono morte ed a quelle che ancora adesso lottano per la vita a causa di questo virus che ha stravolto il nostro modo di vivere, di confrontarci, di rapportarci; questo virus  è riuscito a cambiare tutto.

Noi stiamo vivendo un grande, grave ed epocale momento pieno di dolore, di sofferenza, di preoccupazione e spero che presto possiamo tornare ad essere tutti in Chiesa, in un giorno qualsiasi, a celebrare la vittoria dell’umanità sul virus.

Intanto continuiamo nella nostra battaglia e vi esorto a vaccinarvi visto che oggi è e rimane l’unico mezzo per contrastare il diffondersi del virus.

Molto dipende, però, anche dal nostro BUON SENSO: qui siamo tutti nella stessa barca e nelle medesime condizioni; dobbiamo stare uniti e dobbiamo capire che nessuno da solo può vincere questo virus ed in questa fase dobbiamo restare con  un unico obiettivo: restare esenti dal contagio.

Ci sarà tempo e modo di pensare e mettere in atto provvedimenti necessari alla ripresa economica, in questo momento è difficile riuscire compiutamente a programmare: tutti vorremmo tornare alla normalità, nessuno al momento ha certezze su niente e convengo sul fatto che la ripresa economica sarà dura e difficile per tutti, nessuno escluso; ma dobbiamo riporre la nostra speranza nei vaccini.

Oggi siamo ancora in guerra, non è finita e per vincerla dobbiamo vaccinarci: non abbiamo altre armi.

Ma ce la faremo ! E tutti insieme.

Ogni periodo buio è seguito sempre da un Rinascimento ed anche il più scettico alla fine vedrà la Resurrezione!!!  Cristo ha vinto la morte, noi – tutti insieme – vinceremo il virus !

Con questo forte sentimento di speranza non mi rimane che porgervi i miei più sinceri auguri di Buona Pasqua a tutti voi ed alle vostre famiglie.

Auguri di una Santa Pasqua a tutta la Comunità.

Salvatore Militello
Sindaco.

Serena Pasqua 2021


La Pasqua ci ricorda che è avvenuto un cambiamento. 
Gesù con la sua morte ci ha ridonato la salvezza e ha aperto le porte del Paradiso. 
Inevitabile pensare a quanti cambiamenti ci siamo dovuti abituare nell’ultimo anno a causa della pandemia, con grossi sacrifici.
In questa Pasqua viviamo anche noi il passaggio, viviamo da donne e da uomini nuovi, donne e uomini salvati da Dio.
La Pasqua ci insegna a “Ripartire” rigenerando le nostre anime, i nostri cuori, volti a cercare salvezza e pace. 
Viviamo nella Pace, offriamo la pace, miriamo al sole per illuminare le nostre vite e le nostre scelte. 
Abbandoniamo le tenebre e come aquile cerchiamo di volare alto, più in alto del male, delle discordie, dei pregiudizi, delle divisioni.
Che sia una Pasqua serena e pacifica per tutta la nostra comunità.

Auguri!
Renato
Tania
Vittoria

Auguri di Buona Pasqua


Serene festività Pasquali nell’augurio che ogni giorno sia per tutti noi
la resurrezione dei valori umani nei nostri cuori.

Sindaco di Ustica
Salvatore Militello

Ustica, Pasqua incontro e processione del passato


????????????????????????????????????

Giovanni Palmisano (talebano) questa mattina, a modo suo, ha festeggiato la Pasqua cercando di portare allegria per le vie di Ustica


Auguri di serena Pasqua 2020 a tutti


Di certo é innegabile il sentimento di scoraggiamento che pervade tutti noi. 

Nei momenti difficili vorremmo aggrapparci alle persone a noi più care, ma non possiamo farlo. 

La nostra piccola comunità, seppur non toccata da vicino dal virus che sta affliggendo l’umanità, ne sta vivendo le conseguenze economiche e la paura per il futuro. 

Dobbiamo fare tesoro di questi silenzi per farli diventare momenti di crescita e di solidarietà tra noi. 

Le difficoltà ci sono adesso, la paura é adesso, lo sconforto é adesso, il futuro è adesso. Troviamo la forza di alzare la testa, guardiamo il Cristo Risorto che risorgendo ha sconfitto la morte e con questo spirito di fiducia dobbiamo guardare al domani. 

Serena Pasqua 2020 a tutti noi.

I consiglieri comunali

Renato Mancuso
Tania Licciardi
Vittoria Salerno

Ustica, Santa Messa di Pasqua 2019


Aforisma, Citazione, Proverbio… del giorno


Non si è mai soli davanti al mistero della sofferenza: si è col Cristo che dà senso a tutta la vita. Con Lui tutto ha un senso, compresi il dolore e la morte”
(Giovanni Paolo II)