Ustica, tre bravi operatori ecologici del passato


Ustica, tre bravi operatori ecologici del passato
Ustica, tre bravi operatori ecologici del passato

Un cordiale incontro tra passato e presente e un auspicio: “imparare dal passato, vivere il presente e guardare con fiducia il futuro”.


Incontro ad Ustica tra il passato e il presente
Incontro ad Ustica tra il passato e il presente

Dalla California Marlene Robershaw

What a beautiful picture, both Mayor’s happy, Militello happy because now he can get busy and solve all the problems of Ustica !!! and former Mayor happy because he has served, done his part, and now can enjoy life.

God Bless them both !!!!

Che bella foto, felice sia il sindaco, Militello felice perché ora può darsi da fare e risolvere tutti i problemi di Ustica !!! ed ex sindaco felice perché ha servito, fatto la sua parte, e ora può godersi la vita.

Dio li benedica entrambi !!!!

Aforismi, Citazioni, Proverbi… del giorno


???????

Ho lasciato incompiute una quantità di cose. Ma questo è naturale. E, a proposito, val la pena di ricordare che in francese il passato si chiama imperfetto.
(Charles De Gaulle)

Aforismi, Citazioni, Proverbi… del giorno


???????

Il futuro si costruisce nel presente, basandosi sul passato, lavorando su comunicazione, rispetto e condivisione, professionalità e entusiasmo.

 

 

Ustica, un tuffo nel passato con le sue prelibatezze…


Ustica, un tuffo nel passato con le sue prelibatezze...
Ustica, un tuffo nel passato con le sue prelibatezze…

Ustica, Giovanni e i ricordi del passato


Giovanni e i ricordi del passara
Giovanni e i ricordi del passara

Amici legati dai ricordi del passato


 Amici legati dai ricordi del passato
Amici legati dai ricordi del passato

Aforismi, Citazioni, Proverbi… del giorno

 

 

???????
???????

“Il peggio è passato!”
“Ha lasciato detto qualcosa?”
“Di non preoccuparsi che tanto ripassa”

Marcello Marchesi

(inviato da Salvio Foglia)

Fare tesoro del passato con uno sguardo al futuro…


Condivido pienamente sia il pensiero di Mario, sia quello di Agostino (Nuccio), sia il pensiero del mio coetaneo Giovanni (Tacco!).

Del passato occorre farne tesoro ma è al futuro che bisogna pensare: con serenità, con equilibrio, collaborazione e lealtà!

Non servono e non ne abbiamo certamente bisogno di inchieste, di messaggi più o meno forti, oggi Ustica (e noi tutti ) abbiamo la necessità di porre rimedio agli errori commessi – certamente in buona fede – ma con pace di tutti!

Se non attuiamo ciò saremo sempre allo stesso punto.

Dobbiamo cambiare mentalità e modo di agire ed ognuno di noi deve passarsi la mano sulla propria coscienza.

Siamo e dobbiamo continuare ad essere una grande “famiglia” senza lasciarci coinvolgere da interferenze esterne e come una grande famiglia “ amministrare” l’ amministrabile; non cerchiamo progetti faraonici ma sistemiamo dapprima il nostro territorio con la collaborazione di tutti, affrontiamo i problemi prioritari che ci attanagliano.

Ed è per questa ragione che da tempo ho scritto al Sindaco di dimettersi e fare arrivare un Commissario: per avere un periodo di “decantazione” finalizzato ad un rassetto “amministrativo” dentro il Comune, ad una formazione futura di persone, anche con visioni politiche diverse, ma con un unico obiettivo: il bene dell’Isola.

Del resto è ciò che tutti vogliamo? O no?… ed ancora se l’economia isolana va bene, gira e funziona ciò va bene a tutti, altrimenti va male per tutti!

Salvatore Militello

 

 

 

Usticesi, “rompiamo” con il passato e liberiamoci dalla “palla al piede”


Salve Sig .Oddo ,

grazie per aver rivolto il suo messaggio a me.
Per quanto riguarda “ Intruso “ , non mi faccia sentire in colpa , nulla di personale verso di Lei e i suoi progetti e se ci fosse per caso un po’ di polemica l ‘accetterei tranquillamente senza risentimenti , sono sincera.
Mi piace confrontarmi con la gente , dico quello che sento e descrivo ciò che vedo .
Ma era il tempo a non coincidere .
Accetto le critiche perchè mi fanno crescere e se sbaglio non vorrei mai non saperlo ammettere.
La ringrazio infinitamente per quello che ha scritto e quando dice che il mio è un messaggio di rottura , è vero .
Sono stanca del vecchio protocollo .
Sono stanca dei politici e della squallida politica fatta ad Ustica .
Siamo stati in posizione di stallo per parecchio tempo e adesso vedo le rondini volare , lupi uscire dalle tane e sa cosa Le dico :- Non ho paura dei lupi e neanche delle volpi astute e ladre – .
Ho capito che questa situazione sta bene a tutti.
Sono d’accordo con la protesta dei Pescatori , ma sa sinceramente cosa ne penso?
Ha visto Sanremo e il tatuaggio di Belen in contrasto con il monologo di Celentano ? Ecco l’ho letta cosi: Trucco per sviare dai problemi quotidiani.
Per distogliere il pensiero da un punto preciso , quello di liberarci da questa “ palla di piombo “ legata ai piedi . Sono cattiva lo so!
Ma i pescatori non c’entrano e sono solidale con loro e pronta a firmare per loro se per una giusta causa , sono miei paesani .
Quando, però, mi chiede se i miei paesani sapranno raccogliere il mio messaggio , sono sincera … risponderò “ NO “.
Io non starò dalla parte di nessuno tranne che con quelli che vogliono rompere con il passato.
Non voglio appoggiare nessun politico, non ci saranno per me né rossi né bianchi .
Non ci sarà nessuna figura polita che potrà convincermi del contrario .
“Io non voglio fare politica “.
I problemi non devono essere risolti adesso perchè si avvicina il momento del voto .
Anche il voto potrebbe peggiorare le cose. Non ditemi che non è vero , risulterebbe patetico.
Lo dico a voi Politici …mi avete stancato , stancato, stancato .
Sarò messa da parte per questo? Bene … “meglio un giorno da Leone che cento da Pecora” .
Il mio è un messaggio di rottura con il passato politico dell’isola ,( grazie Sig . Oddo per avermelo ricordato ), oggi senza aver letto il suo messaggio non avrei mai scritto tutto questo .
Lo chiedo a voi miei paesani : “ non volete rompere con il passato ? Bene , però non state a brontolare ”.

Con Affetto , “ Una Voce Libera”

Gabriella Bertacci

Tornando al passato possiamo avere un futuro?…


TORNANDO AL PASSATO POSSIAMO AVERE UN FUTURO: magari si realizzasse ciò che era stato previsto nel 1960 !

Una cosa è descriverlo a parole, un’altra è vederlo su un grafico: e chissà se lo vedremo mai sui luoghi.
Questo sarebbe il migliore “cemento” speso nella storia dell’Isola in TUTTA la portualità.
Si metterebbe (quasi) in sicurezza la Cala, addirittura il sopraflutto ed un pezzo di “Barresi” si potrebbe togliere aumentando ancora acqua nella Cala,posti barca e se la vogliamo dire tutta si potrebbe anche congiungere la “Taormina” alla “Barresi” con un piccolo pontile a giorno ancorato sempre sulla scogliera.

Un sogno? Forse si, ma almeno lasciateci sognare!

Salvatore Militello

 

Emulati divertimenti come in passato


[nggallery id=365]

Alla ricerca del “passato”


[ id=8944 w=320 h=240 float=center]

Ricordi del passato


[ id=8913 w=320 h=240 float=center]

Aforismi, Citazioni, Proverbi… del giorno


“Non si tratta di conservare il passato,
ma di realizzare le sue speranze”.

Max Horkheimer

Aforismi, Citazioni, Proverbi… del giorno


Chi non ricorda il bene passato è vecchio già oggi.

Epicuro