Ustica, l’arte di preparare e presentare pietanze


Legge Isole Minori Siciliane: Proposte da presentare al Presidente della Regione


Il Presidente della Regione, on. Raffaele Lombardo, intende completare l’iter per l’approvazione della legge sulle isole Minori Siciliane ed ha invitato i sindaci a presentare delle proposte entro la fine di quest’anno.

E’ quanto è stato comunicato oggi ai sindaci dell’arcipelago siciliano, presente anche il sindaco di Ustica, dal dirigente regionale, dottoressa Di Liberti.

“Ritengo pertanto importante attivare i mezzi web d’informazione e chiedere al presidente di inserire il punto all’ODG del Consiglio, affinché tutti possano partecipare a questa iniziativa. Le note potranno essere inviate all’ufficio di gabinetto del sindaco”

^^^^^^^^^^^^

COMMENTO:

Dalla California Agostino Caserta

La condizione di insularità comporta l’esistenza di severi svantaggi strutturali, che danno luogo a situazioni di forte divario socioeconomico rispetto alla media delle regioni comunitarie. Lo stabilisce la Regione Siciliana che ha creato la “Legge sulle isole minori siciliane.”
Bisogna trarne vantaggio e presentare al Sindaco le richieste dei cittadini che saranno inoltrate alla Regione.

1)Il problema di base che afflige l’isola attualmente e’ il problema dei collegamenti, della Messa in sicurezza Cala S. Maria e approvazione lavori Molo Spalmatore come attracco alternativo per garantire ad Ustica i collegamenti quasi al 100%. Questo problema fino a quando non si risolve e’ la palla di piombo al piede dell’economia usticese del turismo e intacca anche la pubblica istruzione perche’ gli insegnanti sono pendolari, la salute e incolumita’ pubblica e la psiche degli isolani.

2)Il lavoro e’ un problema specie per i giovani. Una fabbrica di ceramica ad Ustica con insegnanti finanziati dalla Regione in breve tempo potrebbe creare molti posti di lavoro fisso. Ma sono sicuro che altri usticesi hanno altre idee allora dovrebbe presentarle anche attraverso usticasape al Sindaco.

Suggerisco altri soggetti importanti che possono dare lo spunto ad altri lettori locali, che hanno piu’ dimestichezza di me nell’entrare nei dettagli di ciascun soggetto, per suggerire richeste da inoltrare al Sindaco.

a) Territorio e Ambiente
b) Beni Culturali Ambientali e Pubblica istruzione
c) Agricoltura e Foreste
d) Tursismo, Comunicazioni e Trasporti

La Regione puo’ affrontare varie questioni fra cui quelle afferenti :

1) al demanio
2) alla protezione Civile
3) alla gestione dei rifiuti
4) ai piani e progetti promossi dal Consorzio Isole Minori

http://www.retepariopportunita.it/Rete_Pari_Opportunita/UserFiles/Regione_Sicilia/Progetti_Integrati_Territoriali/P.I.T.-Isole-Minori_Documento-versio.pdf  cliccare su questo collegamento qui su per capire meglio cio’ che la Regione puo’ e ha in progetto di fare per le isole minori.

I fondi per aiutare le isole ci sono, si deve stabilire cosa si vuole e inoltrare domanda.

Bisogna chiedere, e chiedere e’ la migliore maniera per ottenere, in questo caso quello che ci spetta di diritto per compensare lo stato di insularita’.