Due usticesi di fama internazionale: il Prof Calderaro e il Prof Favaloro


Download (PDF, 1.02MB)

Invito commemorazione Professori Salvatore Calderaro e Giuseppe Favaloro


COMUNE di USTICA

OGGETTO: Invito alla commemorazione dei professori Salvatore Calderaro e Giuseppe Favaloro, usticesi e docenti di Clinica Oculistica(Ustica 22 maggio 2013)

L’Isola di Ustica culla dell’oculistica in Italia.

E’ quanto risulta evidente dalla lettura del volume” La Clinica Oculistica dell’Università di Catania ” scritto dal professor Nicola Cavallaro, associato di Malattie dell’ apparato visivo dell’Università di Catania che lo stesso autore ha donato in questi giorni a Catania al sindaco di Ustica, Aldo Messina ed al Centro Studi Isola di Ustica.

Il volume descrive la figura dei due insigni docenti di clinica oculistica, Salvatore Calderaro( 1872-1930) e Giuseppe Favaloro (1897-1970) , entrambi nati ad Ustica, i quali raggiunsero una tale fama che oggi tre sale operatorie di cliniche oculistiche italiane sono loro dedicate. Tanta era l’autorevolezza del professor Calderaro che questi è stato sino ad oggi l’unico oculista preside della Facoltà di Medicina di Catania.

La loro figura sarà ricordata ad Ustica il prossimo 22 maggio e per l’occasione giungeranno sull’isola il professor Teresio Avitabile, Professore ordinario di malattie dell’apparato visivo all’Università di Catania che dirige la divisione clinicizzata di oftalmologia dell’azienda ospedaliera universitaria Vittorio Emanuele a Catania ed attuale segretario della Società Oftalmologica Italiana, lo stesso professor Nicola Cavallaro ed il prof Castellino, direttore clinica Medica di Catania, oriundo usticese.. Ad accoglierli, prima dell’incontro con gli studenti ed i cittadini, il sindaco di Ustica, Aldo Messina, il Presidente del Centro studi Isola di Ustica, Franco Martin con il Vice Presidente, Giulio Calderaro ed il consigliere Vito Ailara, il Preside del locale istituto comprensivo, professor Roberto Tripodi ed il dr Mariano Scalisi, dirigente del poliambulatorio ASP di Ustica.

Sono stati invitati e si è in attesa di loro conferma, il direttore sanitario dell’ASP 6, dr Beppe Noto, il responsabile del gruppo 10, isole minori, dell’Assessorato Regionale alla Sanità, dr Sebastiano Lio, ed i docenti palermitani di clinica oculistica.

Saremmo particolarmente onorati potere annoverare tra i nostri ospiti anche la S.V. ed a tal fine comunichiamo il programma della manifestazione.

Mercoledì 22.05.13
Ore 8.15 Partenza dal porto di Palermo con aliscafo SiReMar
Ore 9.30 Arrivo ad Ustica accolti dalle autorità e piccola colazione
Ore 10.00 Incontro con le locali autorità e visita ai locali del Museo Archeologico “Padre Carmelo da Gangi”
Ore 11.00 Incontro con gli studenti del locale istituto comprensivo presso il Centro Congressi di Ustica
Ore 13.00 Giro dell’isola e breve rinfresco
Ore 14.30 Partenza da Ustica con aliscafo SiReMar
Ore 16.00 arrivo al Porto di Palermo

In attesa Suo gentile riscontro porgo distinti saluti.

Il Sindaco
Dr Aldo Messina

[nggallery id=683]

Informazioni dal Comune

 

Domani 4 Maggio la nave da crociera VISTAMAR farà tappa ad Ustica dalle ore 07,00 alle ore 13,00.

Ai passeggeri verrà data la possibilità di visitare l’Isola.

^^^^^^^^^^^^^

Sempre domani, nel pomeriggio, arriveranno 8 barche a vela a bordo delle quali vi saranno 80 docenti universitari ai quali l’amministrazione comunale darà il benvenuto in banchina.

Alle 18,30 al centro congressi verranno proiettate delle diapositive con l’assistenza della dottoressa Giordano, responsabile della Riserva Terrestre di Ustica.

Giorno 5 dalle ore 09,00 alle 10,00 è prevista la visita al Museo Archeologico e successivamente, sino alle 14,00, in giro per l’Isola..

Dopo le 16,00 la Dottoressa Giordano accompagnerà gli ospiti per una escursione nella Riserva terrestre.