I volontari Telethon ringraziano la popolazione usticese


Download (PDF, 58KB)

Massimo Caserta RINGRAZIA


Desidero ringraziare il Sindaco Militello per la sensibilità dimostrata in occasione della cerimonia del 4 novembre, nel ricordare nel suo discorso quanto da me segnalato su questo Sito, riguardo l’assenza di un nominativo nell’elenco del Monumento dei Caduti di Ustica.

Desidero anche precisare che il mio interessamento, oltre che dovuto a un naturale dovere morale familiare, è stato mosso anche da una più generale attenzione su quanto riguarda la cultura della Memoria Storica, elemento che considero costitutivo di ogni Comunità.

Massimo Caserta

Ringraziamenti al Presidente Musumeci per l’attenzione dimostrata ai problemi della nostra Isola


Download (PDF, 75KB)

Riceviamo e pubblichiamo – Ai Lavoratori di Caronte & Tourist Isole Minori S.p.a in merito allo sciopero del 27/28 febbraio 2019-


Download (PDF, 169KB)

Da Mario e Ninì Oddo sentiti ringraziamenti..


Ieri per il nostro 82° compleanno, mio e di mia sorella, numerosissimi i messaggi d’auguri pubblicamente ricevuti da ogni dove. Tutti graditissimi naturalmente ma di un “sapore” particolare i tanti, affettuosi e gentili pervenuti da Ustica. Spero che in terraferma non me ne vorrà nessuno per questa distinzione ma sono occasioni in cui istintivamente vengono fuori prima di tutti le “radici”, nel nostro caso chiaramente isolane.
Attenzioni, e questo è un titolo di merito per chi le ha rivolte, per niente sminuite da una lontananza dall’isola che mi auguro quanto prima poter ridurre per così ritrovarmi più assiduamente e piacevolmente tra di voi.                                    La parola, non altre, che in qualche modo può bilanciare per intensità le espressioni per l’occasione a noi riservate a Ustica da parenti, amici e conoscenti vicini e lontani resta sempre quella, unica, semplice e insostituibile: GRAZIE!

Mario Oddo

Maria Bertucci Compagno e Tony Pittari ringraziano con un arrivederci ancora ad Ustica!..,


Ringraziamenti con arrivederci
Ringraziamenti con arrivederci

To our Usticesi relatives and friends. Thank You’ll very much for all you did for us during our two month stay. We will always remember our joyful and memorable visit with you. Arrivederci.

Ai nostri parenti e amici di Usticesi. Grazie mille per tutto quello che avete fatto per noi durante i nostri due mesi di permanenza. Ricorderemo sempre la nostra visita gioiosa e memorabile con voi. Arrivederci.

Ustica, ringraziamenti del Sindaco…


Durante i divertimenti il Sindaco ha preso la parola per ringraziare gli organizzatori della bella serata, i collaboratori, gli intervenuti e per ricordare che sarà il Sindaco di tutta la comunità. Ha preso l’impegno di ringraziare personalmente, casa per casa, tutte le famiglie, a cominciare dagli ammalati e dagli anziani.
Si è scusato per non essere andato a Roma a ritirare il prestigioso  premio delle cinque vele, perché ha ritenuto prioritario:  “occuparsi subito del servizio dell’autoambulanza, del Distaccamento dei Vigili del Fuoco, del Depuratore da non lasciare fermo per tutta l’estate, della proroga della promozione turistica, del randagismo, di tentare di avere un aliscafo nuovo e molto più grande per tutta l’estate, dell’illuminazione nella zona della mezzaluna, della pulizia del comune…

Ho preferito la sostanza piuttosto che l’apparenza…”

GRAZIE…! GRAZIE… ! GRAZIE !


A tutti i nostri sostenitori, a chi mi ha votato ed a chi ha fiducia in me, a tutto il Gruppo de “L’Isola” ed a chi crede nel nostro programma. Un pensiero va rivolto anche a chi è stato il nostro competitore. Grazie per tutte le dimostrazioni d’affetto avute nei miei confronti in queste ore con tutti i messaggi e telefonate ricevute, anche quelle piacevolmente inaspettate. Sto cercando di ringraziarVi personalmente ad uno ad uno ma mi sta diventando difficile farlo. Scusatemi se qualcuno mi sfuggirà.

Il momento della campagna elettorale è finito con un risultato molto significativo, davvero eclatante, quasi inaspettato per la sua grandezza.

Era dal 1960 che non si registrava ad Ustica un risultato elettore di dimensioni simili (541-189), oggi 536 – 246,

Ora inizia il momento del lavoro a favore di Ustica e non raccoglierò e non raccoglieremo provocazioni alcune.

Occorre accettare la sconfitta ma ancor di più, e prima,  occorreva raccogliere il desiderio del cambiamento da parte della popolazione.

Sono già intervenuto per dei “problemi di luce” momentaneamente risolti salvo verifiche.

A giorni tramite gli uffici preposti verificherò anche se potremo sistemare l’illuminazione pubblica alla Mezzaluna.

Stiamo organizzando, tramite una raccolta libera di fondi da parte di Amici di Ustica e popolare libera per fare una pulizia straordinaria del territorio da erbacce sui cigli stradali.

Uno dei primi interventi di giunta che proporrò sarà quello di fare dilazionare il pagamento delle bollette dell’acqua, che stanno per arrivare alla popolazione, con delle rate mensili.

Non so ancora cosa “troveremo” in Comune ma certamente con l’aiuto di tutti, in special modo degli uffici comunali, lo affronteremo e cercheremo di risolvere.

Vi terrò informati di quando faremo il passaggio di consegna col Sindaco uscente Licciardi.

Salvatore Militello

 

Ringraziamenti e tanta gratitudine…


Ringraziamo tramite usticasape quanti hanno voluto onorare, con la loro presenza e partecipazione, la memoria della nostra Cara Mamma. Grazie anche per i Vostri pensieri che ci hanno donato serenità.

Per quanto visto e ricevuto le parole non sono sufficienti ad esprimere la nostra gratitudine alla nostra comunità.

Annamaria e Nino

Mario Oddo, grazie di cuore


Tanti sono gli AUGURI che ieri da Ustica mi sono pervenuti in occasione del mio 81° compleanno da parenti, amici e conoscenti; sorprendentemente ne ho ricevuti in numero superiore ad ogni aspettativa; oltre ai “mi piace” già postati, nella impossibilità di farlo singolarmente, avverto il dovere di ringraziare  ancora tutti per il gentile pensiero avuto per l’occasione nei miei confronti. Col cuore e … con la tastiera sono sempre vicino ad Ustica più di quanto non dica la lontananza. Grazie ancora!

Mario Oddo

^^^^^^^^^^^^

da Palermo Mario Oddo

Dear Marlene, thanks very very very much. Il mio inglese è quasi tutto qui ma sono sicuro che attraverso queste parole, anche se poche, ti arriverà il messaggio di quanto abbia gradito tantissimo i tuoi auguri. Anche se a notevole distanza, è bello poter mantenere viva l’amiciziaa tua e di tuo figlio e spero tanto avere occasione di poterci incontrare ancora, a Ustica naturalmente ma anche a Palermo … per un altro gustosissimo gelato. Ok? My love to you.

^^^^^^^^

Dalla California Marlene Robershaw Manfrè

Dear Mario, you hold your age so well, young at heart !! appreciate your friendship to us, so far away. God has blessed you with lovely family !!!

Ringraziamenti non dovuti… sono uno strumentale “artificio” del sindaco…


In merito  alla “commossa  riconoscenza  all’intera comunità usticese” della Dottoressa Dorotea Piazza,  la consigliera Carmelina Caserta fa rilevare che non  è stato l’organo consiliare (che è andato deserto in prima e in seconda convocazione  per mancata presenza, soprattutto, dei consiglieri di maggioranza)  a sancire riconoscenza al Suo operato,  ma uno strumentale “artificio” del sindaco e scrive:

Gent.ma  Dott.ssa  Dorotea Piazza

Nell’occasione della sua nota del 27 Maggio 2017, consegnata ai Consiglieri del Comune di Ustica il 22 giugno 2017, dove leggiamo della sua riconoscenza all’intera comunità usticese, volevo informarla che il Consiglio indetto per conto del Sindaco Attilio Licciardi di Mercoledì 24 Maggio 2017 , con il solo punto all’ordine del giorno che la riguardava…” Mozione di solidarietà alla Dott.ssa Piazza….” non è stato svolto, né in prima seduta e neanche in seconda seduta, a causa del mancato numero legale dei Consiglieri partecipanti, sia quelli di minoranza e indipendente , che quelli di maggioranza, vicinissimi all’Amministrazione, devo quindi deluderla e farle apprendere che  non c’è stata alcuna espressione istituzionale né tanto meno ufficiale in sostegno al suo operato, non ne abbiamo ritenuto la necessità.

Il Sindaco avrà sicuramente dimenticato di riferirle del mancato Consiglio, anche se ne ha fatto un cavallo di battaglia sul web e sui midia on line.

Gent.ma  Dott.ssa , solamente il Sindaco e la sua Amministrazione Le sono stati vicino nel sostenerla in questo faticoso percorso.

Per quanto ci riguarda e parlo a nome anche di quei tanti cittadini e isolani, questa Amministrazione in concertazione con la Regione Direzione Trasporti, ha disatteso  le nostre aspettative per quanto riguarda i collegamenti marittimi con l’Isola di Ustica, causando non pochi disagi.

Il Sindaco ha intrapreso e condiviso in questi anni, il Vostro  “faticoso” percorso volto a coniugare il miglior utilizzo delle risorse pubbliche, evitandone gli sperperi , ma non ha per NULLA  ottimizzato i servizi in favore della collettività isolana… la sua comunità…. comunità che invece avrebbe dovuto difendere a spada tratta.

Cordialmente

Consigliere del Gruppo di Minoranza
Carmela Caserta
Ustica 03.07.2017″

^^^^^^^^^^^^^

Allegata lettera Dott.ssa Dorotea Piazza

Download (PDF, 415KB)

 

“Ode a Ustica” – Ringraziamenti


UN GIORNO

Un giorno di alcuni anni fa, scrissi una canzone.

Non so perché. Nessuno mi chiese di farlo.

Ma la scrissi ugualmente e la chiamai “Ode”.

Era un componimento lirico che non aveva un contenuto né civile, né patriottico, né morale, né tantomeno politico. Aveva soltanto una proposizione amorosa spontanea, nata da un sentimento, da un turbamento.

Oggi, cogliendone il messaggio intimo e aggregante, qualcuno ha affermato che è
“Una bella dichiarazione d’Amore!”

E’ vero, questa l’unica ragione per la quale l’Ode era stata scritta.                            Per questo ringrazio chi ne ha compreso il senso ed ha manifestato condivisione.

Partorii quel canto in un momento della mia vita interiore, pertinente al mondo degli affetti e delle emozioni.

Lo vestii poi con la luce delle immagini e ingenuamente lo mostrai per farne un “Concerto”.

Lo guardarono in molti, non so se lo lessero, fecero delle promesse, ma alla fine lo lasciarono in un cassetto.

Passarono anni, altri fecero nuovi giuramenti, lo illusero ancora e lo gettarono in un cestino.

Mi convinsi  allora che la mia “Ode” non valesse nulla. Chiesi scusa a tutti e per la vergogna, la seppellii tra i sassi, in riva al mare.

Poi,  per caso, un passante tirò fuori dall’acqua quel foglio, vigilato dai granchi, lo asciugò al sole e lo lesse.

Improvvisamente ed in pochissimo tempo, lo videro altri occhi, lo sussurrarono altre labbra, lo lodarono altre donne ed altri uomini lo elogiarono, lo cullarono altre mani e mi obbligarono a custodirlo come un bene prezioso.

Così feci … ma ora chiedo l’oblio.

Adesso so soltanto che se voglio trovare un tesoro devo cercarlo in fondo all’anima di chi sa parlare con i silenzi. Per questo ringrazio Voi!

Domenico Drago

Un sentito ringraziamento al Comandante Morace


Comandante Morace,

grazie per la Sua disponibilità a far chiarezza in questa vicenda che ha dell’inverosimile, una vicenda che ci vede coinvolti noi Usticesi in prima persona, in un avvicendamento di notizie false e di bugie da parte di questa Amministrazione con a capo il Sindaco Attilio Licciardi.

Come già detto in altra sede, la verità prima o poi verrà a galla ed ecco qui saltata fuori da questo Suo comunicato.

Il Gruppo di Minoranza, consapevole delle decisioni e delle scelte del Sindaco, ha più volte a gran voce in Consiglio Comunale e in assemblea cittadina, esposto i problemi che  sarebbero scaturiti a causa degli spostamenti degli orari dei collegamenti via aliscafo, ma i nostri stessi concittadini pur sapendo, scettici, si sono cullati.

Siamo consapevoli che i nostri disagi a partire dal 1° aprile 2017 sono stati causati da scelte scellerate, già dal dicembre 2016,da parte del Sindaco Attilio Licciardi; nonostante ciò nell’ultima assemblea cittadina organizzata dal Sindaco per discutere di modifica orario aliscafo,dove annunciava che avrebbe avuto un incontro l’indomani mattina all’Assessorato Trasporti, un cittadino lì presente, consapevole delle tante bugie sperperate in questi anni,proponeva che il Sindaco fosse accompagnato all’incontro da un cittadino, da un membro della minoranza e dalla consigliera indipendente.

Il Capogruppo Felice Caminita ha dato la sua disponibilità all’incontro. La mattina successiva a Palermo, in accordo con il Sindaco Licciardi, il Capogruppo era in attesa di comunicazioni da parte dello stesso per modalità d’incontro e orario presso l’Assessorato Trasporti.

Nessuna nuova da parte del Sindaco, malgrado le insistenti chiamate al cellulare da parte di Caminita che alle ore 11,49 del 4.4.2017, dopo che il Sindaco alle ore 11,43 dello stesso giorno, posta su FB e mette a conoscenza il gruppo di UD del suo incontro all’Assessorato, il Capogruppo riceve un SMS con scritto:

“ FELICE NON E’ NECESSARIO CHE VIENI IN ASSESSORATO. GRAZIE COMUNQUE PER LA COLLABORAZIONE E LA DISPONIBILITA’……..ATTILIO “ Stamattina, tornato ad Ustica Felice , il Capogruppo, dopo le peripezie di ieri, sta ancora aspettando la convocazione all’incontro in Assessorato da parte del Licciardi e della sua tanto lodata “ DEMOCRAZIA PARTECIPATA”.

Bisogna capire bene, che le scelte politiche e non , che ha fatto questa Amm. Licciardi ,non hanno più credibilità e che in un modo o in un altro qualcuno dovrà assumersi la responsabilità di quello che sta accadendo in questi giorni in quest’Isola, che ancora non ha finito di essere martoriata.

Carmelina Caserta

^^^^^^^^^^^^

COMMENTO

Da Ustica Angela D’Angelo

Complimenti per tutto!!! Bella foto…..

Ringraziamenti con la promessa di …


Ringraziamenti con la promessa ...
Ringraziamenti con la promessa …

Ringraziamenti doverosi, sentiti e commossi.


Compleanno Mario e Ninì
Compleanno Mario e Ninì

GRAZIE per gli auguri che numerosi e graditissimi ci sono pervenuti da Ustica  in occasione del  nostro ottantesimo compleanno. Grazie a te Pietro in particolare per le belle parole che hai voluto spendere nei miei confronti e grazie anche a parenti e amici  per il loro gentile pensiero. Spero prima possibile avere l’opportunità di rinnovare questi ringraziamenti, uno per uno, personalmente nell’Isola nella quale, come sai, circostanze varie negli ultimi tempi purtroppo non mi consentono una assidua frequentazione come desidererei; mi “consolo” comunque  con una presenza virtuale attraverso  le note forme di collaborazioni che tu hai ieri ricordato nell’ambito della comunicazione locale. Con l’occasione, in ritardo o in anticipo, facciamo gli auguri ai nostri coetanei, uomini e donne, residenti nell’Isola classe 1936 (di ferro naturalmente !) che nell’anno corrente hanno tagliato o taglieranno il nostro stesso traguardo. Lunga e serena  vita a tutti !

Mario e Ninì Oddo

Ringraziamenti


 Ringraziamenti
Ringraziamenti

L’associazione “Gabbiano Reale” ringrazia

 

 

 San Bartolicchio 2015
San Bartolicchio 2015

Domenica 13 Settembre si è svolta, con grande successo di partecipanti e altrettanta soddisfazione, la festa di San Bartolicchio.

Questo appuntamento è l’ultimo della stagione estiva è anche l’ultima festa “patronale ” organizzata e seguita dalla nostra Associazione.

Due Anni fa abbiamo fatto nostra l’associazione culturale “Gabbiano Reale” e con essa l’amore e l’onore di occuparci della festa patronale di San Bartolomeo, festa della Madonna “Stella Maris”, Madonna della Croce e San Bartolicchio.

Sono stati eventi che hanno richiesto impegno, tempo e sacrifici ma che ci hanno anche dato grandi soddisfazioni, riscontri positivi, nuove esperienze e ci hanno fatto sentire pienamente parte attiva della nostra comunità.

È stata una bella avventura e abbiamo cercato di dare e fare del nostro meglio.

Vogliamo ringraziare tutti coloro che ci hanno aiutato con le loro offerte e ancor di più tutti coloro che hanno impegnato braccia e tempo a cominciare da Vito Zanca ( il nostro insuperabile e insostituibile Vituzzo ), Ciro Lo Piccolo, Benedetta Caminita, Angela Pecora, Alberto Caminita, Roberta Favaloro, Antonino Martello, Teresa Perrone e i tanti che si sono uniti a noi ( scusateci se non vi nominiamo tutti ….); Un ringraziamento sincero va  al Sindaco Attilio Licciardi e alla sua amministrazione per l’aiuto economico ( il pagamento di tutti i viaggi dei tanti cantanti e operatori ) e il supporto logistico.

Ci preme ringraziare affettuosamente l’assessore Vittoria Salerno e Gaetano Caminita, che ci hanno aiutato con le “scartoffie” e gli iter burocratici.

Ringraziamo, in ultimo ma non ultimi, le forze dell’ordine che hanno reso più sicuri i nostri eventi.

Siamo certe che dopo di noi qualcun altro, mosso da spirito di collaborazione, dall’amore per la nostra comunità e dell’orgoglio per le nostre tradizioni ( così come lo è stato per noi e per chi ci ha preceduto), intraprenderà questa avventura.

Impegni personali e lavorativi ci impediscono di continuare ad occuparci delle feste patronali. L’associazione continuerà ad occuparsi di attività sociali e culturali impegnandosi in altre attività, cercando di fare sempre meglio.

L’associazione “Gabbiano Reale”

 

Emanuela Mazza ringrazia l’assistente sanitario


 Emanuela ringrazia l'assistente sanitario

Ringraziamenti


 

Download (DOCX, 140KB)

 

 

 

 

 

Ringraziamenti di Franco Foresta Martin per la nomina a Direttore del Laboratorio-Museo di Scienze della Terra di Ustica


 

Franco Foresta MartinNel ricevere l’incarico di Direttore del Laboratorio-Museo di Scienze della Terra Isola di Ustica, desidero esprimere la mia gratitudine a tutti coloro che hanno reso possibile questa nuova iniziativa culturale che si propone di valorizzare e divulgare la straordinaria storia naturale di Ustica, la sua origine ed evoluzione come isola vulcanica con caratteristiche esclusive fra le isole minori del Mediterraneo.
Il mio sentito ringraziamento va, innanzitutto, a tutti i Soci del Centro Studi e Documentazione Isola di Ustica, che hanno sostenuto, lungo un arco di tempo ultra decennale, la mia idea di dare vita a un museo geo-vulcanologico, non soltanto espositivo, al servizio dei numerosi visitatori e turisti della nostra isola, ma anche di supporto alla didattica scolastica e universitaria, nonché punto di riferimento per i numerosi ricercatori che scelgono a Ustica per i loro lavori scientifici.
Un altrettanto sentito ringraziamento alle amministrazioni comunali che si sono succedute negli ultimi anni, ciascuna dando un suo contributo all’avanzamento del progetto: l’amministrazione Messina che, già nel febbraio del 2004, fece approvare dal Consiglio Comunale una delibera per la costituzione del Museo; e l’amministrazione Licciardi che ha portato a compimento l’opera, con una nuova delibera del Consiglio Comunale, votata all’unanimità da maggioranza e da minoranza nell’agosto 2014.
Meritoria l’opera dell’Istituto comprensivo di Ustica, con i suoi studenti, insegnanti e presidi, che mi hanno permesso, nel corso dell’anno scolastico 2012-13, di dare vita, attraverso un POF, a una narrazione della storia vulcanologica dell’isola, realizzando una mostra di poster e reperti geologici presso la sede della Scuola: un vero e proprio banco di prova per la futura esposizione museale.
Ma un grazie speciale va all’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), che ha accettato di esser partner del Comune di Ustica nel lancio e nella gestione di questa iniziativa, garantendo la sua prestigiosa consulenza scientifica e gli indispensabili sussidi didattici che andranno ad arricchire il primo nucleo del Museo già allestito negli storici locali della Rocca della Falconiera.
Un affettuoso benvenuto agli amici del Comitato di Gestione del Museo: Piero Pomilia (in rappresentanza del Comune di Ustica), Giorgio Capasso (INGV, Sezione di Palermo); Mariella Lo Cicero (Istituto Comprensivo di Ustica), con la gratitudine che si deve a quanti accettano di mettere a disposizione le proprie risorse umane e intellettuali, svolgendo opera di volontariato, senza compenso alcuno.
Il mio auspicio più intenso, al di là del valore culturale del Laboratorio-Museo in cui credo fermamente, è che la vicenda della sua costituzione possa indicare una via percorribile, in piena concordia, per la realizzazione di nuove opere e progetti, utili per diffondere e valorizzare l’immagine di Ustica nel mondo.
FRANCO FORESTA MARTIN
Direttore del Laboratorio-Museo di Scienze della Terra Isola di Ustica
e rappresentante del Centro Studi nel Comitato di Gestione
USTICA, 5 maggio 2015

Google Cratere Ustica

Nella foto:
-Il cratere della Falconiera a Ustica visto da satellite (la freccia in rosso indica la localizzazione del Laboratorio-Museo di Scienze della Terra).

^^^^^^^^^^

COMMENTO

Da Milano Costantino Tranchina

Vivissime congratulazioni a Franco Foresta Martin, Geologo,Giornalista scientifico, Presidente Onorario del Centro Studi e Documentazione dell’Isola di Ustica, per l’alto riconoscimento a Direttore del Laboratorio-Museo di Scienze della terra di Ustica. La nomina è dovuta all’instancabile impegno profuso negli anni per il concepimento di questo nuovo apparato scientifico, autentico fiore all’occhiello della nostra Isola.
Scrigno di cultura per tutti i visitatori, per i giovani studenti e ancor più riferimento per i laureandi e studiosi che verranno a Ustica per l’acquisizione di dati scientifici atti a sviluppare le loro tesi. Grazie Franco per quanto ci hai insegnato a tutti noi.
Con infinito affetto e riconoscenza Costantino

^^^^^^^^^^

Da Cosenza Salvio Foglia

buon lavoro, auguri a tutti.
anche le pietre parlano!