Ustica San Bartolo 2005 – Santa messa


San Bartolo, Santa Messa

Ustica, foto ricordo con San Bartolo


foto ricordo con San Bartolo

AUGURI PER SAN BARTOLO


È un momento difficile, viviamo da settimane guardando “l’altro” con diffidenza e paura, ma allo stesso tempo con il desiderio di lasciarci alle spalle questo senso di angoscia e di incertezza che ci opprime. 
Ci auguriamo che i prossimi mesi siano più sereni. 
Impariamo da San Bartolo a guardare oltre e a portare avanti con costanza e consapevolezza ciò in cui crediamo.
Buon San Bartolo ai nostri concittadini che non sono qui oggi.
Buon San Bartolo a chi ha scelto Ustica per passare il proprio periodo di riposo regalandoci di guardare con ottimismo al futuro.

Buon San Bartolo a tutti noi Usticesi. 

VIVA SAN BARTOLO.

Renato
Tania
Vittoria

Ustica, fuochi in onore di San Bartolo


Ustica San Bartolo, Messa nel palchetto


San Bartolo, Messa nel palchetto

Ustica, aspettando l’uscita della Processione di San Bartolo


Aspettando l’uscita della Processione di San Bartolo

Santa Messa in onore di San Bartolomeo Patrono di Ustica


Messa San Bartolomeo Messa San Bartolomeo Messa San Bartolomeo Messa San Bartolomeo Messa San Bartolomeo Messa San Bartolomeo Messa San Bartolomeo Messa San Bartolomeo Messa San Bartolomeo Messa San Bartolomeo Messa San Bartolomeo Messa San Bartolomeo Messa San Bartolomeo Messa San Bartolomeo Messa San Bartolomeo Messa San Bartolomeo Messa San Bartolomeo Messa San Bartolomeo Messa San Bartolomeo Messa San Bartolomeo

San Bartolo, Santa Messa


San Bartolo

Partecipanti processione San Bartolomeo

Partecipanti processione San Bartolomeo

Partecipanti processione San Bartolomeo


 Partecipanti processione San Bartolo

Processione san Bartolo (2004)


Processione San Bartolo

A seguito Processione San Bartolomeo


    A seguito Processione San Bartolo

Tradizionale “carezza”dei bambini a San Bartolo


Tradizionale "carezza"dei bambini a San BartoloTradizionale "carezza"dei bambini a San BartoloTradizionale "carezza"dei bambini a San BartoloTradizionale "carezza"dei bambini a San BartoloTradizionale "carezza"dei bambini a San BartoloTradizionale "carezza"dei bambini a San BartoloTradizionale "carezza"dei bambini a San BartoloTradizionale "carezza"dei bambini a San BartoloTradizionale "carezza"dei bambini a San BartoloTradizionale "carezza"dei bambini a San BartoloTradizionale "carezza"dei bambini a San Bartolo

Processione di San Bartolo


Processione di San Bartolo

Ustica: San Bartolomeo 1979 – le majorette


  San Bartolo  1979 le majorette

Processione San Bartolo


[ id=18653 w=320 h=240 float=center]

Un bacio a San Bartolo


[ id=16906 w=320 h=240 float=center]

San Bartolo nel ricordo di una ferita non ancora rimarginata.


E’ innegabile che è con sentimento di tristezza che affronto l’ultima festa di San Bartolo alla quale assisterò indossando la fascia tricolore.

La ferita non ancora rimarginata per la scomparsa di due giovani concittadini che ha lacerato l’anima della nostra comunità che, per l’occasione, ha manifestato una nobile solidarietà e le recenti vicissitudini politiche regionali che hanno creato non poche difficoltà alla nostra collettività, che desidero ringraziare per la civiltà del proprio manifestare, hanno certamente scosso i nostri sentimenti.

Questi ormai quasi dieci anni passati insieme certamente mi hanno cambiato e , per tornare al sentimento religioso, mi hanno fatto conoscere meglio figure di grande valore , come quella di San Bartolomeo Apostolo.

Arthur Schopenhauer affermava che chi propone nuove idee, nuove soluzioni viene in un primo momento deriso, poi combattuto ed osteggiato ed infine, se è fortunato, acclamato.

E’ la storia di tanti, se vogliamo anche di Nostro Signore incoronato e schernito con le spine, poi combattuto e perseguitato(anche oggi pochi sanno che la nostra Fede è la più perseguitata al Mondo e quanto è successo oggi a Biagio Conti ne è conferma) ed infine amato.

E’ anche la storia del nostro Patrono, martire della Fede, ma se vogliamo è l’esperienza anche di quanti tra noi hanno provato ad affermare le proprie idee. San Bartolo pertanto è il nostro Protettore perchè lo riconosciamo come uno di noi.Sono felice di averlo incontrato, averlo amato con voi ed averlo incontrato diciamo personalmente durante l’esposizione delle sue reliquie.

Viva san Bartolo,

Aldo Messina

 

Santa Messa sul Palchetto


[ id=10849 w=320 h=240 float=center]

Gioco delle pentolacce


[ id=6880 w=320 h=240 float=center]