Riceviamo e pubblichiamo – non basta un comunicato stampa scorretto a fare la Verità….


Palermo, lì, 16 gennaio 2022

Spett.le USTICA SAPE
c.a. Signor Pietro Bertucci

Oggetto: non basta un comunicato stampa scorretto a fare la Verità….

                                  Approfitto ancora una volta dell’unica voce libera e pubblica dell’Isola   stavolta per dare qualche notizia ai tanti – amici e non- che si sono sentiti investiti da un comunicato stampa della GdF relativo a fatti di reato assai gravi contestati a chi scrive.

Procederò per punti perché ho già stancato con un video di oltre venti minuti pubblicato sia sul mio profilo facebook che sull’ospitale pagina di Ustica Democratica, Renato Mancuso Sindaco e persino su Ustica Forum che aveva ritenuto di pubblicare il predetto comunicato, ripreso pari pari, senza alcun contraddittorio con chi scrive che, pertanto, si è sentito in dovere di dare chiarimenti subito nonostante gli impegni gravosissimi della giornata del 14 gennaio, in cui ho discusso una importantissima causa che riguardava il comune di Bagheria.

1) Sono stato accusato di peculato (art. 314 c.p.) e di autoriciclaggio (art. 648ter 1 c.p.);

2) entrambi i reati sono PROPRI, sono, cioè imputabili ESCLUSIVAMENTE a soggetti qualificati;

3)il reato di autoriciclaggio presuppone che attraverso movimentazioni bancarie o d’altro genere, si trasferisca il provento di un altro reato al fine di occultarne la provenienza delittuosa; pertanto, nel mio caso, il presupposto dell’imputazione è esclusivamente che io abbia commesso il reato di peculato e che abbia trasferito o comunque occultato i proventi di tale reato. Se non avessi commesso il reato presupposto non esisterebbe neanche il reato di autoriciclaggio;

4) il reato di peculato consiste nell’aver sottratto denaro pubblico o privato di cui si aveva la disponibilità in qualità di pubblico ufficiale ( art. 657 cp) o di incaricato di pubblico servizio ( art. 658 cp).

Ebbene, io non sono mai stato un pubblico ufficiale e dal Continue reading “Riceviamo e pubblichiamo – non basta un comunicato stampa scorretto a fare la Verità….”