Nave Vesta domani effettuerà corsa straordinaria


La nave Vesta, domani 28 giugno 2020,  effettuerà corsa straordinaria sulla tratta Palermo Ustica con partenza da Palermo ore 13.00 e rientro da Ustica ore 17.00

Ustica, fioritura algale straordinaria


Download (PDF, 71KB)

Ustica, straordinaria bassa marea zona AMP


Straordinaria bassa marea zona AMP
Straordinaria bassa marea zona AMP

Raccolta straordinaria a titolo gratuito di pneumatici fuori uso a terra e in mare. 1° Giugno 2016


 

Guardia Costiera3^EDIZIONE CAMPAGNA PFU ZERO – MAREVIVO – Raccolta straordinaria a titolo gratuito di pneumatici fuori uso a terra e in mare. 1 Giugno 2016

 

l’Associazione nazionale “MAREVIVO” ha comunicato che nella giornata di Mercoledì 1 giugno 2016, indicativamente dalle 09:30 alle 13:00 in porto e contemporaneamente in Corso Umberto, organizzerà un programma di iniziative di informazione e sensibilizzazione, alla presenza delle Autorità locali, su tematiche riguardanti l’ecosistema marino e in particolare del corretto riciclo degli pneumatici fuori uso.

Gli alunni degli istituti scolastici locali che parteciperanno all’evento in questione riceveranno un “gadget” ricordo.

1°Maresciallo Paolo Armaleo
Titolare Delegazione di Spiaggia e Comandante del porto di Ustica.

 

 

 

 

Raccolta straordinaria a titolo gratuito di pneumatici fuori uso a terra e in mare. 1° Giugno 2016


 

Guardia Costiera3^EDIZIONE CAMPAGNA PFU ZERO – MAREVIVO – Raccolta straordinaria a titolo gratuito di pneumatici fuori uso a terra e in mare. 1 Giugno 2016

 

l’Associazione nazionale “MAREVIVO” ha comunicato che nella giornata di Mercoledì 1 giugno 2016, indicativamente dalle 09:30 alle 13:00 in porto e contemporaneamente in Corso Umberto, organizzerà un programma di iniziative di informazione e sensibilizzazione, alla presenza delle Autorità locali, su tematiche riguardanti l’ecosistema marino e in particolare del corretto riciclo degli pneumatici fuori uso.

Gli alunni degli istituti scolastici locali che parteciperanno all’evento in questione riceveranno un “gadget” ricordo.

1°Maresciallo Paolo Armaleo
Titolare Delegazione di Spiaggia e Comandante del porto di Ustica.

 

 

 

 

Richiesta convocazione Consiglio Comunale in seduta aperta straordinaria ed urgente


 

 

 

 

L'isola 1

 

Prot. 5203 del 03-11-2014

GRUPPO CONSILIARE DI MINORANZA

Al Presidente del Consiglio del Comune di Ustica
Al Segretario Comunale del Comune di Ustica
e,p.c. Al Sindaco del Comune di Ustica

Oggetto: Richiesta convocazione Consiglio Comunale in seduta aperta straordinaria ed urgente

I sottoscritti Consiglieri Comunali,  Basile Silvia, Caserta Carmela, Felice Caminita e D’Arca Francesco, – per come comunicato in seduta Consiliare il 30/10 – ai sensi dell’art. 18 comma 9 dello Statuto Comunale ( art. 14  p. 6 del Regolamento Consiliare), in virtù della nota prot. N° 5154 affissa all’albo pretorio on line con la quale si danno 30 giorni per adempiere ad alcune formalità;

e

  • vista la nostra interrogazione consiliare del 09/1/2014, avente per oggetto alienazione del distributore carburante sito in Cala Santa Maria;
  • vista la relazione del Segretario Comunale in merito all’alienazione del bene;
  • vista la delibera del Consiglio Comunale n° 3 del 11/2/2014;
  • vista la nostra nota del 03/3/2014 assunta al protocollo al n° 1011;
  • vista la nota n° 48092 del 21/10/2014 assunta al protocollo il 30/10/2014 al n° 5154;

C H I E D O N O

Che venga convocato un Consiglio Comunale, straordinario ed urgente, in seduta aperta (art. 27 p. 3 dello Statuto) con il seguente ordine del giorno:

  1. a) Opposizione al rilascio concessione demaniale in applicazione del D. A. n° 32/GAB del 19/4/2010;
  2. b) Formalizzazione richiesta concessione demaniale da parte del Comune di Ustica ed autorizzazione alla Giunta Comunale ad adempiere gli atti consequenziali.

Ustica, lì  31.10.2014

Il Consiglieri Comunali del Gruppo di minoranza “ L’Isola “

F.to  Silvia Basile
Carmela Caserta
Felice Caminita
Francesco D’Arca

Richiesta convocazione Consiglio Comunale in seduta aperta straordinaria ed urgente


 

 

 

 

L'isola 1

 

Prot. 5203 del 03-11-2014

GRUPPO CONSILIARE DI MINORANZA

Al Presidente del Consiglio del Comune di Ustica
Al Segretario Comunale del Comune di Ustica
e,p.c. Al Sindaco del Comune di Ustica

Oggetto: Richiesta convocazione Consiglio Comunale in seduta aperta straordinaria ed urgente

I sottoscritti Consiglieri Comunali,  Basile Silvia, Caserta Carmela, Felice Caminita e D’Arca Francesco, – per come comunicato in seduta Consiliare il 30/10 – ai sensi dell’art. 18 comma 9 dello Statuto Comunale ( art. 14  p. 6 del Regolamento Consiliare), in virtù della nota prot. N° 5154 affissa all’albo pretorio on line con la quale si danno 30 giorni per adempiere ad alcune formalità;

e

  • vista la nostra interrogazione consiliare del 09/1/2014, avente per oggetto alienazione del distributore carburante sito in Cala Santa Maria;
  • vista la relazione del Segretario Comunale in merito all’alienazione del bene;
  • vista la delibera del Consiglio Comunale n° 3 del 11/2/2014;
  • vista la nostra nota del 03/3/2014 assunta al protocollo al n° 1011;
  • vista la nota n° 48092 del 21/10/2014 assunta al protocollo il 30/10/2014 al n° 5154;

C H I E D O N O

Che venga convocato un Consiglio Comunale, straordinario ed urgente, in seduta aperta (art. 27 p. 3 dello Statuto) con il seguente ordine del giorno:

  1. a) Opposizione al rilascio concessione demaniale in applicazione del D. A. n° 32/GAB del 19/4/2010;
  2. b) Formalizzazione richiesta concessione demaniale da parte del Comune di Ustica ed autorizzazione alla Giunta Comunale ad adempiere gli atti consequenziali.

Ustica, lì  31.10.2014

Il Consiglieri Comunali del Gruppo di minoranza “ L’Isola “

F.to  Silvia Basile
Carmela Caserta
Felice Caminita
Francesco D’Arca

Domani corsa Straordinaria della Ustica Lines per Napoli


Disdetta corsa Trapani-Favignana-Ustica-NapoliLa Ustica Lines comunica che domani 11 Agosto vi sarà una corsa straordinaria Trapani-Favignana-Ustica-Napoli e viceversa , con gli stessi orari , in sostituzione si quella odierna, come precedentemente comunicato, sospesa per condizioni meteo marine avverse.

Corsa straordinaria per trasporto merci e merci pericolose

 


Oggi 22 Agosto la motonave Isola di Vulcano dovendo eseguire trasporto di merci e merci pericolose effettuerà una corsa straordinaria.

Partirà da Palermo alle ore 09,30 con arrivo ad Ustica alle ore 11,30

partirà da Ustica alle ore 12,00 con arrivo a Palermo alle ore 14,00;

partirà da Palermo alle ore 15,00 con arrivo ad Ustica alle ore 17,00

partirà da Ustica alle ore 17,30 con arrivo a Palermo alle ore 19,30

^^^^^^^^^^

NOTA: Si spera che gli orari verranno rispettati in quanto siamo stati informati che viaggeranno per Palermo passeggeri, con auto a seguito, che dovranno prendere le coincidenze con navi in partenza per Napoli.

COMUNICATO IMPORTANTE


Oggi la nave Isola di Vulcano effettuerà una corsa supplementare per trasporto carburante.
Arriverà ad Ustica alle 10,00 e ripartirà, subito dopo lo sbarco dei passeggeri, per Palermo.
Alle 14,00 ripartirà per Ustica con a bordo l’autobotte di carburante, con arrivo ad Ustica alle ore 16,15.
La partenza per Palermo è prevista, come da orario, alle 17,00, senza l’autobotte che rimarrà ferma ad Ustica

 

Pulizia Straordinaria e disinfestazione


[ id=8862 w=320 h=240 float=left]”Iniziata la pulizia straordinaria e la disinfestazione dell’isola di Ustica. Lo comunica il vice sindaco di Ustica, Giuseppe Caminita.
E’ stato già effettuato l’intervento sulle strade del centro urbano , dell’ area antistante la torre Santa Maria, sulla relativa strada di accesso e della scalinata che conduce in paese.
In questi giorni l’azione si è spostata alla zona antistante il castello saraceno e alle aree interne allo stesso.
Prossimamente si procederà con la pulizia della strada perimetrale e delle relative spiagge, che recentemente si sono sporcate a causa delle mareggiate di maestrale.
Il 30 di questo mese verrà effettuata la seconda fase dell’opera di disinfestazione delle campagne.”

 

Richiesta straordinaria Corsa Catamarano Ustica Lines tratta Ustica Lipari


comune-ustica-5COMUNE DI USTICA

Assessorato Regionale Trasporti – Dr S. Severino

Spett:le Ustica lines

e p.c. Sig Assessori – Sig Presidente Consiglio – Responsabile Trasporti Vittorio Arnò –

Centro Studi Isola di Ustica

OGGETTO: Richiesta straordinaria Corsa Catamarano Ustica Lines sulla tratta Ustica Lipari

Come è noto, il prossimo 6 Novembre ricorre il 250 anniversario della 1 colonizzazione dell’isola di Ustica, iniziata nel 1761 prevalentemente ad opera di alcuni coloni Lipariti.

Volendosi realizzare un gemellaggio tra le due comunità ed essendo previsti spettacoli rievocativi che coinvolgono le due cittadinanze, si chiede volere acconsentire alla realizzazione di una corsa straordinaria del Catamarano Ustica Lines per il 5 novembre nella tratta Lipari Ustica ed il 6 in quella Ustica Lipari.

Si resta in attesa vs riscontro

IL SINDACO

dr Aldo Messina

^^^^^^^^^^^

COMMENTO:

Ottima iniziativa… ma sarebbe bello se i collegamenti fossero ancor maggiori.. se io da Ustica volessi spostarmi ad esempio alle Eolie (o non so quale altro posto) un paio di giorni o viceversa, dev’essermi data la possibilità… inoltre i costi restrittivi per il trasporto di chi non è residente devono essere abbassati (ma questo è un problema che credo non sia di competenza comunale)

Jacopo Famularo

Seduta straordinaria del consiglio comunale di Isola


[ id=8013 w=320 h=240 float=left]”I mandanti morali dell’atto di violenza contro di te, caro Gaspare, sono tutti quelli che amano affermare: ” viritella cu du curnutu du sinnacu”

Con queste parole, avendo partecipato con il consigliere comunale Ninì Caserta alla seduta straordinaria del consiglio comunale di Isola delle Femmine convocato dal Presidente, Giuseppe Giucastro, per condannare il vile atto di violenza contro il sindaco Gaspare Portobello, ho voluto stigmatizzare quanti, inveendo inutilmente contro i sindaci, di fatto incitano i cittadini a ritenere il capo dell’amministrazione colpevole di ogni loro difficoltà.

Da sindaco infatti mi è successo di tutto. E non mi riferisco solo alle cose più o meno normali, alle richieste non sempre di nostra responsabilità (sanità, lavoro, nave che deve partire agli orari che fanno più comodo ad ognuno e con le condizioni di mare che noi riteniamo idonee, al pubblico ufficiale che ci ha fatto un verbale ecc…) ma anche alle cose più strane a carattere personale per non dire sessuale.

E se non si riesce a dare una risposta al cittadino ci sarà sempre un altro cittadino pronto ad esasperarlo ulteriormente con frasi del tipo” va viritella cu du curnutu ru sinnacu” o ” u sinnacu e chiddu tou, chi boi ri mia?” o ” quannu c’era l’autru sinnacu si mittia a fascia e..”.

A quest’ultima affermazione mi sono sempre chiesto cosa facessero gli altri sindaci contro il maltempo o contro i problemi sessuali di coppia. Ma lasciamo perdere, non è questo il punto.

Le liti inutili, le invettive immotivate, le grida perchè tutti ci sentano, affermando tutto ed il contrario di tutto, servono solo ad esasperare gli animi di chi ci ascolta ed è debole, fa emergere in lui il male.

Sono le persone come queste i mandanti morali dei killers di Portobello, ma anche del sindaco di Caltanissetta (ucciso da un disoccupato), dell’ex di Favignana, Gaspare Ernandes , bastonato davanti ai suoi bambini da un pescatore al quale aveva fatto spostare la barca, di quelli attuali di San Giuseppe Jato , Borgetto(bruciata l’auto mentre la sua bambina festeggiava il compleanno), Partinico… e sono solo quelli che ricordo a memoria.

Questa Repubblica non ha più bisogno di capipopolo pronti a “banniare” e mai ad esporsi in prima persona, ma di persone disposte a mettersi al servizio del prossimo. La qualcosa non vuol dire che non debba esserci opposizione. Solo che deve essere una opposizione con toni dialettici degni di una democrazia matura.

Anche se a guardare l’esempio che ci viene dal parlamento…

Sempre in tema di esasperazione della gente, vorrei dire, pur temendo di essere frainteso, che la democrazia non ha bisogno neanche di sceriffi e di divise pronte a sanzionare tutto e tutti e più raramente preparate a programmare atti di educazione sociale. A proposito avete letto di quell’ambulante che , in viale delle Scienze si è tolto la vita perché troppo visitato, lui e la sua bancarella con tre limoni, dai vigili? E ieri, sempre a Palermo, di quel quindicenne, sempre extracomunitrario ovviamente!, che voleva togliersi la vita perché senza permesso di soggiorno?

Dobbiamo realmente arrivare sempre e solo al dramma per capire? Rileggiamo tutti il Vangelo e forse impareremo a comportarci.

Aldo Messina, Sindaco di Ustica

 

Straordinaria Bassa Marea Zona AMP


[ id=2261 w=320 h=240 float=center]