Due bellissime foto  del Vulcano Stromboli in eruzione prese in diretta streaming dalla Skyline webcam


Per entrare  in diretta streaming  sulla webcam del Vulcano stromboli – Crateri  Sommitali “, sempre in eruzione da 4.000 anni e di sera uno spettacolo tra lapilli, esplosioni e colate di lava il link è:

https://www.skylinewebcams.com/it/webcam/italia/sicilia/messina/stromboli.html

New live sound streaming webcam Hotel Punta Spalmatore


 

Piscina Hotel Punta SpammaoreDa oggi tutti gli amici che si trovano lontano da Ustica potranno guardare e godere dei tramonti mozzafiato dell’Isola, collegandosi a www.usticasape.it. Ciò sarà possibile in diretta streaming attraverso una webcam sonora  curata  dalla Skyline posizionata sulla piscina di acqua di mare dell’Hotel  Punta  Spalmatore, che si affaccia su una spettacolare scogliera.

—————–

From today all our friends far away from Ustica can watch and enjoy the stunning sunsets of the island, connecting to www.usticasape.it. This will be possible thanks to a live sound streaming webcam edited by the Skyline, placed right over the seawater pool of the Hotel Punta Spalmatore, which overlooks a spectacular cliff.

 

Nuova Webcam sonora della Skyline, nel porto di Palermo


 

La Skyline ha installato una nuova webcam sonora all’interno del porto di Palermo da dove è possibile vedere, oltre all’arrivo e alle partenze della nave Antonello Da Messina, anche i passaggi dei mezzi veloci che collegano Ustica.
Collegandosi  con  www.usticasape.it si può visionare anche detta webcam .

^^^^^^^^^^^^

COMMENTO

Dalla California Marlene Robershaw Manfrè

Caro Pietro;  I enjoy seeing the webcam a porto di Palermo !!! I saw Siremar last night (morning in sicily), and today I see soccer game on beach at Mondello !!

Grazie

Nuova Webcam sonora della Skyline, nel porto di Palermo
Nuova Webcam sonora della Skyline, nel porto di Palermo

Ustica, Vista porto da “quadro” dalla Webcam


Vista porto dalla Webcam
Vista porto dalla Webcam

Ustica, Cala Santa Maria alle ore 06,60 dalla webcam

Ustica, Cala Santa Maria dalla webcam
Ustica, Cala Santa Maria dalla webcam

La webcam dell’Hotel Punta Spalmatore ringrazia i numerosi visitatori.


 

HUPSLa webcam, a cura di “Skyline Webcam nel mondo”, dell’Hotel Punta Spalmatore da ieri è OFF LINE per chiusura attività estiva della struttura. La webcam riprenderà  a funzionare, quanto prima,  da altra sede fornendo sempre informazioni, attraverso appropriati banner,  su Ustica e su le future attività di  HUPS.

Si ringraziano i numerosi visitatori, circa 75.000 in poco più di due mesi, che  hanno potuto godere lo spettacolo di tramonti mozzafiato.

Arrivederci alla prossima estate!…

In attività resteranno, con spettacolari viste sul porto, la Webcam delle “Terrazze” e la Webcam dell’Albergo Ariston.

Sindaco perché questa brutta finestra virtuale su Ustica?…


 

Vi sono sindaci che amministrano facendo scelte politiche  a vantaggio di tutta la comunità che rappresentano ed altri invece  ( è il nostro caso)  che, imperterriti, (dis)amministrano  allo scopo di tutelare gli interessi di parte e di partito.
Sindaco, il tuo arrogante silenzio, alle nostre reiterate richieste di chiarimenti ed informazioni, non ci stancherà, anzi  ci darà nuova linfa, nuovo lievito, per  continuare la nostra “missione”  sino a quando non chiarirai le motivazioni che hanno portato a mostrare, in un modo così brutto, una parte della nostra Isola “benedetta dalla natura” per le sue peculiarità paesistiche.

Le due foto mostrano cosa vedevano ieri, intorno alle ore 14,00  i navigatori web collegandosi con Ustica e Favignana , alla ricerca di informazioni.  A voi, Amici lettori, le deduzioni …

^^^^^^^^^^^

COMENTO

Da Los Angeles Tom Robershaw

Questa e una differenza significativa.

Ustica Webcamfavignana Webcam

 

Ustica Webcam, una “distanza focale” poco chiara che genera sospetti


 

Lettera aperta al Sindaco di Ustica

OGGETTO: Distanza focale Webcam su Cala Santa Maria

Siamo costretti a ritorniamo, ancora una volta, sul problema della Webcam perché sono state molte le sollecitazioni pervenute da amici vicini e lontani, proprio in questo periodo.

In data 23-03-2015  prot. 1544 abbiamo chiesto ufficialmente al sindaco se l’allontanamento della distanza focale della webcam, che non permette la visione completa di Cala Santa Maria, era stata una “disattenzione, distrazione” dell’operatore durante qualche lavoretto di messa a punto o vi sono motivi “ostativi” che i cittadini non devono conoscere…
Ancora, purtroppo, non abbiamo notato alcun intervento sulla webcam e, cosa più grave ed irrispettosa, non abbiamo ricevuto alcuna comunicazione.
Sindaco quali mezzi dobbiamo utilizzare, nel rispetto della legge sulla trasparenza,  per abbattere il muro di indifferenza e disinformazione che regna sovrano in questa amministrazione?
L’assenza di  “democratiche” risposte genera, di solito, sospetti e noi  non vorremmo essere sospettosi!
Ma, come diceva qualcuno, una domanda sorge spontanea!
Se una amministrazione non è capace di risolvere questi piccoli problemi  o orienta le scelte politiche per favorire gli interessi di pochi a scapito del diritto di tanti,  come può pensare di essere in grado di risolvere problemi più complessi?

Pietro Bertucci

Ustica Vista cala Santa Maria 1F.C.5388 Ustica vista Cala Santa Maria 2

 

 

Riceviamo e pubblichiamo – Webcam “OSCURATA”… sindaco è una VERGOGNA!!!…


Telecamera oscurata

Ustica Webcam oscurata, semplice coincidenza o puerile ritorsione?…

COMMENTO

Da Cosenza Salvio Foglia

Siamo ottimisti o realisti?
Il ritorno di quella finestra sul mare tornerà, e meglio di prima, anche, eventualmente installandone un’altra…
Perchè no?

Webcam su Cala santa Maria

Ustica, Cala Santa Maria vista dallo stesso punto dove è posizionata la Webcam

 Bella immagine della Cala

COMMENTO

Da Praga Pvula Fuccillo

Sarebbe bello poter vedere tutto questo panorama…

 

Ustica webcam – perché celare, per distrazione o volontà, un quadro prezioso?


 

ustica000MEra affascinante vedere quel piccolo scorcio di mare, un modo per riassaporare alcune sensazioni provate sull’isola affacciandosi dalla finestra o da un belvedere…

ora, quella inquadratura, tanto sobria quanto gentile e fresca non c’è più, una attenzione, ma meglio sarebbe dire disattenzione, che priva la vista di un ricordo semplice quanto duraturo, perchè proiettato fin dentro l’intimo.

Diventava facile intristirsi quando le condizioni meteorologiche diventavano proibitive e tutto diventava grigio, ancorché ci fossero spiragli di luce solare animata dalla burrasca; si provava una sensazione di pace quando, invece, tutto era calmo, e si poteva immaginare, la sfumatura più forte del fondale che spesso ci aspettava, prima di tuffarci.

Ci si poteva immedesimare ed essere, da lontano, tra la gente, vivere il disagio e l’angustia durante le mareggiate, o perdersi tra le strade fresche del centro, per poi sorseggiare un caffè in piazza, insieme a qualcuno di voi, mentre il sole faceva l’occhiolino alle occupazioni e ai pensieri quotidiani.

E’ strano…

Perdere quello spicchio di mare, che tanta vita ha visto e vede, tra partenze lacrimose gioiosi arrivi, è celare, per distrazione o volontà, un quadro prezioso.

Cosa bisogna nascondere di tanta vita presente e futura?

Anche uno scorcio di spiaggia anonima può calarsi nella storia, ma, soprattutto, è capace di disegnare quel breve tratto di presente che a molti manca, stando lontani dall’isola.

Che sia chiaro, perché, ora come ora, di chiaro c’è ben poco…

Salvio FogliaSalvio Foglia da Cosenza

Ustica Webcam, importante progetto di promozione turistica…


Lettera aperta al Sindaco di Ustica

Molti nostri concittadini che vivevano “oltre il mare” hanno ringraziato l’amministrazione Messina quando nel 2011 ha permesso di realizzare un importante progetto di promozione turistica quale l’installazione di una webcam su Cala Santa Maria  che rappresentava  una comodissima finestra virtuale da dove, comodamente da ogni luogo, era possibile ammirare e lasciarsi sedurre, da bellissimi momenti di vita quotidiana e, a secondo delle ore della giornata  e dei raggi del sole riflessi dalle brillanti acque del nostro mare, ammirare un suggestivo e affascinante panorama.

Prima si poteva ammirare tutta Cala Santa Maria, dalla battigia alle due punte e oltre.

Da un po’ di tempo a questa parte, nonostante le nostre ripetute segnalazioni,  forse incosciamente/distrattamente è stata allungata la distanza focale della Webcam consentendo solamente la visione della parte centrale della Cala,  non sufficientemente rappresentativa!.

Le immagine che venivano catturate prima, sia in estate che in inverno, dalla nostra webcam:

– suscitavano emozioni, sentimenti, evocavano  ricordi facendoli rivivere con la speranza di ritornare;

– davano la possibilità di verificare le reali condizioni del mare all’interno della cala per programmare un week end.

– erano quindi fonte di attrazione e di scelte e  uno strumento potentissimo a vantaggio della sponsorizzazione dell’Isola.

Essendo il turismo la principale economia di Ustica credevamo che gli operatori turistici, amanti dei bei panorami, avessero preteso anche, come per Largo Padiglione, che la Webcam installata sulla Cala offrisse ai visitatori un panorama completo e non limitato.

Sindaco è stato solamente  una “disattenzione” dell’operatore l’allungamento della distanza focale della webcam  o vi sono motivi ostativi che i  cittadini non devono conoscere?

Grazie per una nota chiarificatrice

Le due foto allegate mostrano cosa vedevamo e cosa vediamo.

Pietro Bertucci

^^^^^^^^^^^^^^

COMMENTO

Da Cosenza Salvio Foglia

Era affascinante vedere quel piccolo scorcio di mare, un modo per riassaporare alcune sensazioni provate sull’isola affacciandosi dalla finestra o da un belvedere…

ora, quella inquadratura, tanto sobria quanto gentile e fresca non c’è più, una attenzione, ma meglio sarebbe dire disattenzione, che priva la vista di un ricordo semplice quanto duraturo, perchè proiettato fin dentro l’intimo.

Diventava facile intristirsi quando le condizioni meteorologiche diventavano proibitive e tutto diventava grigio, ancorché ci fossero spiragli di luce solare animata dalla burrasca; si provava una sensazione di pace quando, invece, tutto era calmo, e si poteva immaginare, la sfumatura più forte del fondale che spesso ci aspettava, prima di tuffarci.

Ci si poteva immedesimare ed essere, da lontano, tra la gente, vivere il disagio e l’angustia durante le mareggiate, o perdersi tra le strade fresche del centro, per poi sorseggiare un caffè in piazza, insieme a qualcuno di voi, mentre il sole faceva l’occhiolino alle occupazioni e ai pensieri quotidiani.

E’ strano…

Perdere quello spicchio di mare, che tanta vita ha visto e vede, tra partenze lacrimose gioiosi arrivi, è celare, per distrazione o volontà, un quadro prezioso.

Cosa bisogna nascondere di tanta vita presente e futura?

Anche uno scorcio di spiaggia anonima può calarsi nella storia, ma, soprattutto, è capace di disegnare quel breve tratto di presente che a molti manca, stando lontani dall’isola.

Che sia chiaro, perché, ora come ora, di chiaro c’è ben poco…

 

ustica000M

ustica000M3 (2)

 

 

Ustica Webcam, intervento sulla distanza focale


 

Molti ringraziano l’operatore che ha centrato la Webcam.

Di seguito due foto che mostrano la emozionante (per molti) “finestra” su Ustica – Cala Santa Maria fatta dalla stessa webcam, ma in momenti differenti. La prima è di oggi 4-03-2015 e la seconda è dell’8-02-2012. Credo che si nota la differenza…
Per avere la stessa immagine del passato basta “ridurre la distanza focale per avere un angolo di campo più ampio”
Grazie

ustica000M

ustica000M3 (2)

 

 

I tecnici in cerca delle coordinate per mettere a punto la webcam


messa a punto della webcam

“Tecnici” intenti a riparare/sistemare la Webcam


[ id=11224 w=320 h=240 float=center]