Ustica sape

Un Francobollo per l’Isola di Ustica


CENTRO STUDI E DOCUMENTAZIONE ISOLA DI USTICA

 

COMUNICATO STAMPA

Grande riconoscimento per il turismo dell’isola e per il 250.mo anniversario della colonizzazione – L’ 11 luglio 2012, al Centro di Accoglienza di Ustica, la presentazione in anteprima.

Il Centro Studi e Documentazione Isola di Ustica, unitamente all’Amministrazione comunale, hanno il piacere di annunciare che le Poste Italiane hanno individuato nell’Isola di Ustica, sede della prima Riserva Marina dal 1986, la località della Sicilia a cui dedicare l’emissione del “Francobollo Turistico 2012”, nell’ambito dell’ormai storica serie filatelica. Il “Francobollo Turistico”, infatti, è una delle emissioni tematiche più longeve della storia della Filatelia Italiana: nata nel 1974, raggiungerà quest’anno la sua 39°edizione.

I francobolli turistici sono ispirati al principio per cui, ogni anno, vengono scelte e valorizzate alcune località prestigiose e rinomate della penisola, ripartite tra Nord, Centro e Sud, privilegio accordato finora alle località siciliane più prestigiose e rinomate (Erice, Agrigento, Taormina, Giardini Naxos , Noto, Lipari, Siracusa, ecc.)

La scelta di Ustica quale unico soggetto siciliano nell’ambito della serie turistica 2012 fa seguito a una specifica proposta, avanzata nel 2011 dallo stesso Centro Studi, con il consenso e l’appoggio dell’Amministrazione Comunale. A questo scopo il Centro Studi aveva provveduto a inoltrare all’Istituto Poligrafico dello Stato e al Ministero dello Sviluppo Economico e delle Infrastrutture e Trasporti, un’accurata relazione sul patrimonio naturalistico e storico di Ustica, corredata da alcune delle più belle fotografie dell’isola e del suo mare.

Il francobollo mostra una veduta dalla Falconiera del porticciolo di Cala Santa Maria e, sullo sfondo, l’elegante e raccolto centro urbano di impianto settecentesco: una vera e propria icona, che girerà per il mondo su lettere, plichi e cartoline, testimoniando la bellezza di Ustica e contribuendo così alla promozione del turismo locale. Insomma, un autentico gioiello paesaggistico, celebrato da un gioiello filatelico che, con due milioni ed ottocento pezzi stampati, sarà’ commercializzato nei 14 mila punti vendita di Poste Italiane e negli sportelli Filatelici del territorio nazionale.

Il francobollo turistico, avente le dimensioni del classico formato 48×40 mm, fa parte di una serie di 5 valori del valore facciale di 60 centesimi che ricordano, oltre a Ustica, le località di Baveno (VB), Montecassino (FR), Maiori (SA), e un manifesto storico dell’ENIT (Ente nazionale per il turismo).

Tutta la serie sarà presentata ufficialmente il 19 luglio, primo giorno di emissione.

Con questo importante riconoscimento, Ustica, perla del Tirreno, viene consacrata ora anche star del francobollo, riconoscendole quel posto ai vertici del turismo italiano ed europeo che merita per le sue ricchezze naturalistiche, archeologiche e storiche.

Il Centro Studi e Documentazione Isola di Ustica, esprime tutta la sua soddisfazione per questo ulteriore riconoscimento che premia il suo pluriennale impegno per la promozione culturale e la salvaguardia dell’isola.

^^^^^^^^^^^

INVITO ALLA PRESENTAZIONE DEL FRANCOBOLLO TURISTICO SU USTICA E DEL NUOVO NUMERO DI LETTERA

Mercoledì 11 Luglio 2012 alle ore 18.30 si terrà, presso il Centro di Accoglienza in piazza Umberto I, la cerimonia di presentazione del francobollo su Ustica della serie tematica “Il Turismo”, emessa da Poste Italiane.

L’affrancatura, che ha un valore nominale di 60 centesimi di euro e sarà stampata in circa 3 milioni e mezzo di esemplari, rappresenta la veduta del porticciolo Santa Maria e fa parte di una serie di 5 valori che ricordano, oltre Ustica, le località di Baveno (VB), di Montecassino (FR) e di Maiori (SA), oltre ad un manifesto storico dell’ENIT (Ente nazionale per il turismo).

Insieme al francobollo verrà presentato il Bollettino Illustrativo dell’emissione a firma congiunta del dell’Amministrazione Comunale di Ustica e del Centro Studi e Documentazione Isola di Ustica.

Il Centro Studi e Documentazione Isola di Ustica ha fatto stampare per l’occasione una cartolina commemorativa in tiratura limitata, riproducente la foto da cui è stato tratto il bozzetto filatelico, da affrancare con il nuovo francobollo.

A seguire verrà presentato ed illustrato il nuovo numero di Lettera.

LA PRESENTAZIONE DELL’EVENTO SARA’ CURATA DA FRANCO FORESTA MARTIN e MARIA GRAZIA BARRACO.

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI E RICHIESTE DI DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA I RAPPRESENTANTI DEI MEDIA POSSONO PRENDERE CONTATTO CON IL DOTTOR GIUSEPPE GIACINO, RESPONSABILE COMUNICAZIONI ESTERNE DEL CENTRO STUDI E DOCUMENTAZIONE ISOLA DI USTICA, TEL 3478913933, email ggiacino@tiscali.it

^^^^^^^^^^^

COMMENTO
Dalla California Agostino Caserta 

 

Le vignette dei francobolli appartenenti alla serie ” il turismo ” dedicati alle località prescelte quest’anno raffigurano, entro una cornice lineare, una bellissima veduta pittorica e quella di ottenere un francobollo che immortala le bellezze dell’isola e la fa conoscere sempre di piu’ in Italia e in tutto il mondo e’ una iniziativa e un traguardo di grande valore del Centro Studi e Documentazione Isola di Ustica, di cui sono collaboratore dall’estero, a favore di Ustica e del turismo.

Appema ho visto il francobollo che ha un piccolo gusto di antico non so perche’ mi ha ricordato che agli inizi anni 1960, nell’infanzia della TV in Italia, fra un programma e l’altro, nel solo e unico canale TV nazionale c’erano intervalli abbastanza lunghi che venivano riempiti con foto cartoline dei piu’ bei luoghi d’Italia, le foto di Ustica erano sempre li nelle ore di punta, pranzo e cena, e spesso ci lasciavano con la bocca aperta e la forchetta a mezz’aria. Gli usticesi in Piazza dicevano : ” A viristivu chista ? ma stu ‘zu Armando ( riferendosi a mio padre ) e d’ unni i pigghia ru saccu ? ”

 

 

 

 

 

Una risposta

  1. Le vignette dei francobolli appartenenti alla serie ” il turismo ” dedicati alle località prescelte quest’anno raffigurano, entro una cornice lineare, una bellissima veduta pittorica e quella di ottenere un francobollo che immortala le bellezze dell’isola e la fa conoscere sempre di piu’ in Italia e in tutto il mondo e’ una iniziativa e un traguardo di grande valore del Centro Studi e Documentazione Isola di Ustica, di cui sono collaboratore dall’estero, a favore di Ustica e del turismo.

    Appema ho visto il francobollo che ha un piccolo gusto di antico non so perche’ mi ha ricordato che agli inizi anni 1960, nell’infanzia della TV in Italia, fra un programma e l’altro, nel solo e unico canale TV nazionale c’erano intervalli abbastanza lunghi che venivano riempiti con foto cartoline dei piu’ bei luoghi d’Italia, le foto di Ustica erano sempre li nelle ore di punta, pranzo e cena, e spesso ci lasciavano con la bocca aperta e la forchetta a mezz’aria. Gli usticesi in Piazza dicevano : ” A viristivu chista ? ma stu ‘zu Armando ( riferendosi a mio padre ) e d’ unni i pigghia ru saccu ? “

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Buon Compleanno

A  Mario Bellavista a  Massimiliano Mancuso a   Giovanni Basile (C/da Piano Cardoni) a   Felice Caserta a   Cheryl Bertucci ad  Alessia Canè a 

Read More »
  • CONTATTAMI


  • WEBCAM - USTICA PORTO

  • WEBCAM SPALMATORE


  • WEBCAM USTICA PORTO


  • WEBCAM USTICA PORTO


  • WEBCAM PORTO PALERMO


  • VENTI


  • VENTI


  • NAVI


  • Privacy

    Licenza Creative Commons
    Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported. DMCA.com
  • TRADUTTORE

  • COME RAGGIUNGERE USTICA

  • Il Libro per tutti i genitori!

  • Hanno detto sul blog

  • Luglio 2024
    L M M G V S D
    1234567
    891011121314
    15161718192021
    22232425262728
    293031  
  • ASD Ustica

    ASD Ustica