Ustica, alcune proposte all’amministrazione comunale per limitare i danni economici a causa del COVID-19


Download (PDF, 69KB)

^^^^^^^^^^^^^

Da Gianfranco Scimone

Che bello !!!! Ci sono voluti 220 anni e il CODIV 19 per vedere una cosa buona buona e giusta e sopratutto condivisa e firmata da Tutti. E allora perché non inserire pure la richiesta di aprire alla balneazione anche le calette dello Spalmatore ? L’eccezionalità degli eventi e la necessità di tutelare la Salute Pubblica consente di disporre in tal senso.

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.