Ustica: Buone prospettive Museo Vulcanologico


Incontro del Sindaco Aldo Messina con Assessore Regionale On. Sebastiano Missineo.

Buone prospettive sia per l’apertura del Museo Vulcanologico di Ustica che per il ritorno di alcuni reperti archeologici usticesi custoditi al museo Salinas di Palermo.

E’ il risultato dell’incontro tra il sindaco di Ustica, Aldo Messina, l’assessore regionale all’identità culturale e Beni Culturali, On. Sebastiano Missineo, alla presenza della dottoressa Enza Cilia.

Come è noto l’anno scorso il Sindaco di Ustica, su invito del Presidente del Centro Studi Isola di Ustica, Franco Foresta Martin e della dottoressa Francesca Spatafora, della Sovrintendenza Regionale, aveva ufficialmente chiesto al Museo Regionale Salinas , con una nota, che, stante l’apertura del nuovo museo di Ustica, alcuni reperti archeologici ritrovati ad Ustica e da tempo conservati a Palermo ” tornassero a casa”.

Inoltre relativamente all’ allestimento dell’ altro spazio museale, il museo vulcanologico della Falconiera , d’accordo con l’atto d’indirizzo del Consiglio Comunale, si era pensato ad una convenzione con il Museo Civico di Lipari. Questa convenzione può essere stipulata solo su esplicita autorizzazione dell’Assessorato Regionale.

Ora sembra possibile portare avanti entrambe le iniziative.

Alla domanda del sindaco relativamente alla gestione delle attività museali, l’assessore Missineo ha affermato che prestissimo , su fondi FESR Fondi strutturali, regime d’aiuto, potranno essere finanziate le attività di quelle cooperative che si occupano anche di ” piccoli musei”. Sarà titolo preferenziale l’avere già svolto questa attività per i Comuni e l’appartenenza del Museo ad un circuito..come quello che si vuole realizzare per il Museo Vulcanologico.

Il Sindaco si è impegnato a portare domani mattina alla dottoressa Cilia tutta la documentazione.

 

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.