Ustica, Cadavere in mare a Ustica Giallo risolto: non fu omicidio


PALERMO – Non si trattò di un omicidio, ma di un decesso dovuto a problemi cardiaci. Su richiesta della stessa Procura della Repubblica è stata archiviata la posizione di Vincenzo Pizzurro, difeso dall’avvocato Massimo Motisi.

Nel 2017 fu recuperato nel mare di Ustica, davanti al molo Gargano, il corpo di Giuseppe Pellerito, 53 anni. L’ultima volta Pellerito era stato visto in piazza con amici a bere un drink. Il corpo presentava delle ecchimosi e si ipotizzò l’omicidio. I sospetti caddero sull’imprenditore Pizzurro.

Intercettazioni telefoniche, testimonianze, accertamenti del Ris: tutto ha escluso un suo ruolo nella vicenda. Infine la perizia medico-legale ha fatto emergere i gravi problemi cardiaci della vittima che probabilmente è caduto in mare dopo essersi sentito male.

Fonte: Live Sicilia

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.