Ustica, notevole aumento del ticket di ingresso


BUONE NOTIZIE PER IL TURISMO: NELL’ANNO DELLE 5 VELE, IL 2017, IL COMUNE DI USTICA HA INCASSATO 90.000 EURO DI TICKET DI INGRESSO CON UN AUMENTO DEL 30% SULL’ANNO PRECEDENTE.
Un inequivocabile segnale positivo di aumento dei flussi turistici e di attenzione verso la nostra isola -nell’anno del conferimento del premio delle 5 Vele da parte del Touring Club e di Legambiente – è evidenziato dalla contabilizzazione annuale dell’introito del ticket d’ingresso del 2017. Come noto si tratta della misura alternativa alla tassa di soggiorno che viene applicata ai biglietti di navi ed aliscafi verso le isole minori.
Nel corso del 2017 questo importo si è attestato sui 90.000 euro che vengono introitati dal Comune con un aumento del 30% rispetto all’anno precedente. Questi fondi, diventati ormai fondamentali per fare quadrare i magri bilanci delle isole minori, sono destinati a migliorare la ricettività turistica, il decoro urbano, la pulizia e la raccolta dei rifiuti, lo svolgimento di manifestazioni culturali aventi richiamo turistico.
“E’ un risultato importante ed è una buona notizia – dice il Sindaco di Ustica, Attilio Licciardi, – che speriamo di consolidare e migliorare nei prossimi anni. La scelta di un turismo sostenibile legato alle bellezze naturali e alla nostra Area Marina Protetta, agli eventi culturali e alla cura dell’accoglienza a misura d’uomo è la nostra ricetta vincente per il presente, e ancora di più per il futuro. Il risultato è ancora più rilevante se si tiene conto che al fine di destagionalizzare i flussi turistici, il Comune di Ustica rinuncia ad incassare il ticket di ingresso per i fruitori della promozione “Ustica, l’Estate non finisce mai”.

Attilio Licciardi

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.