Riceviamo e pubblichiamo – Ustica, “UNITI PER CAMBIARE”


Oggi 24 agosto 2022 festa di San Bartolomeo Apostolo, umile pescatore e grande predicatore, che ha sofferto per amore di Gesù Cristo Amico e servitore. Credo che in questo momento stia soffrendo anche per lo stato in cui versa la Sua isola della quale è Santo Patrono.

In questo particolare giorno di festa per tutti noi, voglio comunicare, mettendo nero su bianco, un mio pensiero, maturato da esperienze passate, e vorrei portarlo a conoscenza di tutta la comunità usticese ed in particolar modo, convintamente, ai giovani. Mi chiedo, vi chiedo per quanto tempo ancora abbiamo la forza di sopportare lo stato di totale abbandono in cui versa la nostra isola, mascherato in parte dall’apprezzabile lavoro degli amici della Forestale, mai riconosciuto pubblicamente.
Fa davvero male vedere lo stato di trascuratezza e degrado in cui in questi ultimi anni versa la nostra isola che, senza dubbio, è la testimonianza del totale disinteresse dell’attuale amministrazione, incurante alla qualificazione del paese e all’elaborazione di piccole cose volte al decoro urbano.

Credo sia giunto il momento di non arrendersi al gioco delle DIVISIONI che danneggiano fortemente la crescita della nostra amata isola. Al contrario L’UNIONE, LA COESIONE possono rappresentare una novità apprezzabile per la risoluzione di tanti problemi.
Ustica necessita di amministratori seri, capaci e soprattutto sinceri che ritengono veramente e non a chiacchiere, prioritario il bene dell’isola, che abbiano le idee chiare sulle regole e con pochi, selezionati ma urgenti programmi di lavoro, senza condizionamenti di sorta per assolvere bene il servizio demandato.

Per realizzare il nostro futuro migliore è necessario un GRUPPO COESO E DETERMINATO con a capo un profondo conoscitore di Ustica e dei disagi che l’Isola comporta, capace di conquistare il cuore e la mente dei nostri concittadini. La colonna portante di questo gruppo dovrebbe essere composta da giovani di buona volontà, molto determinati e con tanta passione che, soprattutto, amano la nostra bella isola.

Quale giorno migliore per riflettere se non quello dedicato al nostro Santo Protettore?
Non bisogna aver paura!
Non bisogna aver paura, e mi riferisco in particolar modo ai giovani, di sognare un sereno e prospero futuro per la nostra isola
Dal 2003 al 2013 sono stato consigliere comunale e tutti sanno e hanno apprezzato il mio costante impegno nell’assolvere i problemi della comunità penalizzando spesso i miei interessi.
Oggi vi comunico che qualora, per le prossime elezioni politiche nel nostro piccolo gioiello Ustica, si volesse puntare, ancora una volta, a dividere la nostra piccola comunità in funzione del colore politico (bianchi o rossi o altri), che ha il solo scopo di salvaguardare il benessere di pochi, sono disponibile ad essere altro candidato sindaco per Ustica.

Tutti coloro che credono nell’unione del paese e vorranno accompagnarmi in questa avventura dovranno dare personalmente la propria disponibilità entro e non oltre il 31 dicembre 2022 al numero 3336788695 in tempo utile per realizzare un programma di sviluppo economico e sociale per Ustica e la sua gente.
Auguri a tutti di Buon San Bartolomeo

Giovanni Palmisano – talebano –

One thought on “Riceviamo e pubblichiamo – Ustica, “UNITI PER CAMBIARE”

  1. Chi troppo vuole NULLA ottiene 🙂

    Premesso cio’, ricordo all’amico e compaesano Giovanni FU il Talebano, che PROCLAMI simili servono solo a creare confusione.
    Dispiace che in due anni non ti sei mai minimamente interessato a quanto da me personalmente proposto, attenzionato; vedi anche appelli all’unita’… rivolti anche direttamente ad Attilio Licciardi e Salvatore Militello; alla collaborazione.
    E questo piu’ volte te l’ho fatto sapere anche a te direttamente.
    In questo stesso blog se ne dovrebbe trovare traccia a CONFERMA di quanto scrivo, cosi come sui miei due profili, cosi come anche sul tuo!

    Puoi anche essere un buon Cristiano, MAI potrai essere un BUON Sindaco per ilo semplice fatto che non hai ne le Capacita’, ne le Competenze, ne l’Esperienza.
    Cosa diversa invece da ricoprire la carica di assessore.

    Pensaci attentamente, e se lo ritieni opportuno ne potremo discutere personalmente quando vengo ad Ustica.
    Facciamo delle prossime elezioni una OPPORTUNITA’; Iniziando a candidare una DONNA, prendendo a modello la Baronessa Donna Anna Notarbartolo in Favaloro.

    Con Amicizia,
    Jose’ Zagame -Crozza-

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.