Ustica Villaggio Letterario – Questa sera alle 18,30 agorà speciale in memoria di Sebastiano Tusa


Ustica, 2 Agosto 2021

Nell’isoletta più bella del Mediterraneo, o almeno questo pensano i suoi abitanti, visitatori ed amanti, si rinnova da sette anni un bellissimo evento culturale: Villaggio Letterario. L’architetto giornalista Anna Russolillo, anima della manifestazione – che si svolge nel centro del paese, locali Area Marina Protetta di Ustica, ancora fino al 7 Agosto – ha dedicato questa edizione a Sebastiano Tusa, grandissimo archeologo subacqueo e “sopracqueo”.

Sebastiano è qui rappresentato dal figlio Andrea che ha aperto la rassegna il 31 luglio e dalla sorella Lidia che stasera condurrà un’agorà speciale in memoria del fratello. Già intensamente frequentate dagli appassionati, le due prime serate sono state dedicate al Medioevo ed al Mediterraneo.  Come sappiamo, un mare che assai soffre, e che merita attenzione, specie nel decennio mondiale della protezione degli oceani, lanciato da ONU e raccolto da tutto il mondo.

A supportare gli altri organizzatori – Franco Foresta Martin, geologo e giornalista scientifico del Corriere della Sera, perdutamente innamorato di Ustica, la neonata ma attivissima ProLocoUstica col suo presidente Antonio Tanas, le istituzioni regionali – sono ovviamente l’assessorato regionale della cultura e dell’Identità siciliana, il Comune di Ustica e la AMP. Quest’ultima, è forte del nuovo, valente Direttore Davide Bruno, dopo una lunga vacatio dovuta anche alla pandemia. E il Comune, con il Sindaco Militello, presente a tutti gli appuntamenti della kermesse LIBRO FEST di Villaggio Letterario. Degli altri nomi illustri, da Spadafora a Schicchi, dalla Martinelli alla Di Nuzzo, dalla De Caro a Rosciano, ci sia di conforto la locandina con il programma.

ProLocoUstica

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.