Ustica, Inaugurazione Targa in ricordo Vittime di Incidenti sul lavoro domenica 14-07-2019


Inaugurazione Targa in ricordo Vittime di Incidenti sul lavoro

Ustica, un fiore e una preghiera per ricordare le vittime della strage a largo di Ustica


Il 27 giugno 2019, l’AMP dell’isola di Ustica e il WWF Sicilia Nord Occidentale hanno deciso di gettare un fiore in mare e dedicare una preghiera per le 81 vittime che 39 anni fa hanno perso la vita nella strage a largo di Ustica e per tutti gli uomini e donne che hanno perso la vita in mare.

Fiori e preghiera per le vittime

Celebrazione Eucaristica per le vittime di Casteldaccia


Domani alle ore 17:00 nella Parrocchia San Ferdinando Re di Ustica la comunità usticese si stringerà al dolore delle famiglie che hanno perso tutto e alle vittime di Casteldaccia con una celebrazione Eucaristica alle ore 17:00. 

Don Lorenzo Tripoli

Aforismi, Citazioni, Proverbi…del giorno

Ci sono bugiardi così bravi, ma così bravi, che alla fine ti convincono che le vittime sono loro.

Wanda Tibulli

 

Aforismi, Citazioni, Proverbi… del giorno


???????
???????

“Le vittime  della censura non sono soltanto i personaggi imbavagliati per evitare che parlino. Sono anche, e soprattutto, milioni di cittadini che non possono più sentire la loro voce per evitare che sappiano.”
MARCO TRAVAGLIO

“Pesce d’Aprile…”


 

[ id=16697 w=320 h=240 float=left]  Il pesce d’Aprile (il giorno del 1° Aprile)  è uno scherzo che può essere anche molto sofisticato e ha lo scopo di creare imbarazzo nelle “vittime”, in altri casi è solo un sistema per divertirsi fra amici.

Risarcimento 100 milioni Euro oltre interessi ai parenti vittime strage Ustica

COMUNICATO STAMPA

Roma, 12 settembre – Oggi il Tribunale Civile di Palermo, nella persona del giudice Paola Protopisani, si è pronunciato accogliendo le domande avanzate dai parenti delle vittime della Strage di Ustica, condannando i ministeri della Difesa e dei Trasporti al pagamento di oltre cento milioni di euro di risarcimento, oltre agli interessi.

Il Tribunale, nell’accettare processualmente i fatti accaduti la sera del 27 giugno 1980, ha ritenuto la responsabilità dei ministeri per non avere garantito la sicurezza del volo civile della compagnia aerea Itavia. Il Tribunale ha inoltre ritenuto i ministeri responsabili dell’occultamento della verità e li ha condannati ad un ulteriore esemplare risarcimento dei danni. La sentenza è stata depositata dopo un’istruttoria durata circa tre anni.

Secondo i legali delle vittime, gli avvocati Daniele Osnato e Alfredo Galasso, “il risultato della vicenda processuale rende giustizia per l’ultratrentennale ‘tortura della goccia’ che i parenti delle vittime hanno dovuto subire ogni giorno della loro vita anche a causa dei numerosi e comprovati depistaggi di alcuni soggetti deviati dello Stato. La sentenza – continuano i legali – apre un nuovo percorso per la ricerca della verità. Fu un missile, probabilmente di nazionalità francese o statunitense come dichiarato dal presidente emerito della Repubblica Francesco Cossiga, ad abbattere il volo dell’Itavia. Ci si auspica vivamente che chi di dovere avvii ogni opportuna e a questo punto inevitabile azione nei confronti della Francia e degli Stati Uniti, affinché sia finalmente ammessa la responsabilità per il gravissimo attentato. Così si ridarebbe dignità e onore a tutto il Paese e, soprattutto, a quelle vittime che persero la vita. Inoltre – concludono – ci si augura che, dopo la caduta del regime di Gheddafi, l’Italia sia informata del contenuto degli archivi dei servizi segreti libici, nei quali si ha ragione di ritenere che siano contenuti ulteriori documentazioni rilevanti sul fatto”.

^^^^^^^^^^^

COMMENTO:

Dalla California Agostino Caserta

L’aereo in questione non ha niente a che fare con Ustica. L’ultima volta di cui si ebbe notizia era nelle acque di Ponza. Quel giorno ad Ustica era in corso la Rassegna e i media presenti presero la scorciatoia, etichettando subito l’incidente come la “tragedia di Ustica “, invece di menzionare il centro del Tirreno o citare le coordinate.

Il danno di immagine che ha subito Ustica, a causa di queste notizie approssimative e inesatte dei media, in questi 30 anni, quanto e’ vicino ai 100 milioni ?

^^^^^^^^^

Dalla California Marlene Robershaw Manfrè

How sad and very shocking to imagine that France or the U.S. would do such a thing !! We in the US are finally being informed of the things on the international scene that our government is involved in that we never knew before.
I would estimate that over half of the citizens in the U.S. are against these acts of agression taken in the false name of “Peace.”
Most Christians in America are really praying for our country. We continue to walk down dangerous paths.
May God help and bless Italy and the U.S.