Lettera degli usticesi dall’Australia in esposizione alla mostra fotografica “Teresa Nicoletti, diva e donna”


AUSTRALIA

Continuano le visite alla mostra fotografica “Teresa Nicoletti, diva e donna”, tributo al mezzosoprano e compositrice di fama mondiale, in esposizione presso il “Centro Accoglienza”, Piazza Umberto I, Ustica, con orario continuato dalle 10 alle 24 e ingresso libero. La mostra, che ha il patrocinio del Comune di Ustica ed il contributo della Presidenza dell’Assemblea Regionale Siciliana, è stata prorogata al 21 agosto per il successo di pubblico, con quasi 2.000 presenze nei primi 12 giorni.

Tra i 15 grandi pannelli fotografici di Pucci Scafidi, Andrei Mosienko, Franco Lannino ed altri che ritraggono il mezzosoprano e compositrice sulle scene liriche è presente anche la copia di una lettera indirizzata a Teresa Nicoletti, scritta dalla signora Vittoria Manfrè, un’usticese che insieme alla famiglia vive ormai da parecchi decenni a Melbourne, in Australia. La lettera, che pubblichiamo, è stata inviata pochi mesi fa, insieme a dei piccoli doni, in ricordo dello straordinario concerto che Teresa Nicoletti tenne il 28 ottobre 2009 presso la Melba Hall del Conservatorio di Musica di Stato di Melbourne, in Australia, e che registrò il “tutto esaurito”. In quell’occasione la Nicoletti donò una copia del cd “Mia Ustica”, l’inno ufficiale dell’isola da lei composto, alla famiglia di usticesi la quale, commossa fino alle lacrime, ringraziandola rispose: “Ascolteremo ogni giorno “Mia Ustica” e sarà come respirare la nostra isola…..”.

La toccante lettera che la signora Vittoria Manfrè ha scritto a Teresa Nicoletti rappresenta una palese dimostrazione di come la musica in generale, e “Mia Ustica” in particolare, possano rappresentare un ponte eterno ed incrollabile che leghi l’emigrante alla propria terra natia. Attraverso la musica di “Mia Ustica” gli usticesi nel mondo rivivono i ricordi della loro infanzia trascorsa nell’isola e le emozioni prendono il sopravvento sino alla commozione.

Teresa Nicoletti, Cittadina d’Onore di Ustica ed Ambasciatrice dell’Isola di Ustica nel mondo, ha già cantato “Mia Ustica”, l’inno dell’isola, in tutti i continenti, e continuerà a girare il pianeta facendosi messaggera, attraverso le note della musica di “Mia Ustica”, dei colori e delle sensazioni dell’isola.

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.