306 allievi Marescialli. Il Concorso per Esercito, Marina e Aereonautica


Concorso, allievi, marescialli

Il Ministero della Difesa ha bandito  un concorso pubblico per 306  Allievi Marescialli da suddividere fra le diverse Forze Armate.
In particolare, il bando è finalizzato all’assunzione di 129 Allievi Marescialli dell’Esercito, 81  Allievi Marescialli della Marina Militare e 196  Allievi Marescialli dell’Aeronautica Militare.

Fra gli altri requisiti di ammissione, spiccano

  • essere cittadini italiani
  • aver conseguito o essere in grado di conseguire al termine dell’anno scolastico 2018 – 2019 un diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale o quadriennale integrato da un corso annuale
  • godere dei diritti civili e politici
  • aver compiuto il 17° anno di età e non aver superato il giorno di compimento del 26° anno (per chi ha già prestato servizio militare limite si eleva a 28 anni)
  • avere, se minorenni, il consenso dei genitori
  • aver riportato esito negativo agli accertamenti diagnostici per l’abuso di alcool o sostanze stupefacenti.

Tutte le operazioni di candidatura vanno svolte unicamente online, tramite l’apposito portale dei Concorsi del Ministero della Difesa.

La scadenza per la presentazione delle domande è il prossimo 18 marzo.

Per ciascuna Forza Armata, è stato pubblicato un bando separato.

Fonte – Associazione Informa Giovani

 

Surfing Glass. Un concorso per le scuole per promuovere l’uso e il riciclo del vetro


Un Concorso per illustrare i benefici dell’utilizzo del vetro: “Surfing Glass” è promosso dalle Associazioni italiane Assovetro (l’Associazione Nazionale degli Industriali del Vetro) e CoReVe (Consorzio Recupero Vetro) con l’obiettivo di illustrare i benefici dell’utilizzo del vetro. L’idea è di usare Internet come mezzo per far conoscere le qualità di questo materiale prezioso e migliorarne l’utilizzo quotidiano.
Il Concorso si svolge nell’ambito del Protocollo d’Intesa sottoscritto da Assovetro con il MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca).

La scadenza per partecipare è venerdì 12 aprile 2019.

Potranno partecipare al concorso le classi Quarte e Quinte delle Scuole Primarie e le classi Prime, Seconde e Terze delle Scuole Secondarie di I Grado italiane, statali e paritarie. Sono ammesse le singole classi, non le Scuole, né  singoli studenti. Possono partecipare, in via autonoma l’una dall’altra, più classi della medesima Scuola. La partecipazione è totalmente gratuita.

Le classi partecipanti dovranno prima rispondere ad un questionario a risposta multipla sulle caratteristiche dei contenitori di vetro – ogni risposta corretta comporterà un punteggio affidato alla classe – e poi potranno accedere alla parte creativa. Potranno attingere al materiale didattico presente sul sito. La parte creativa consiste nell’invio di un messaggio tramite il sito dell’evento che si dovrà rendere virale attraverso i profili social. Chi riuscirà a promuovere meglio il proprio messaggio, potrà vincere un premio.

I premi previsti consistono in una    Gift card del valore di euro 1.200     (per le 2 classi – una Primaria e una Secondaria – prime classificate);     2 Gift card del valore di euro 600     (per le 2 classi – una Primaria e una Secondaria – seconde classificate);     2 Gift card del valore di euro 300     (per le 2 classi – una Primaria e una Secondaria – terze classificate);     1 Gift card del valore di euro 300     (per la classe che avrà ottenuto in assoluto il maggior numero di condivisioni).

Per informazioni e modalità di partecipazione cliccare qui

Fonre: Associazione InformaGiovani

Riceviamo e pubblichiamo – Concorso per Marescialli dei Carabinieri


Concorso per Marescialli dei Carabinieri. Richiesto il diploma di maturità ed età fra 17 e 26 anni.

E’ stato pubblicato il bando di Concorso pubblico, per titoli ed esami, per l’ammissione al corso triennale di 536 Allievi Marescialli nel ruolo Ispettori.
A parte una piccola percentuale di posti riservati a speciali categorie, per il resto il bando è aperto a tutti i cittadini italiani di età compresa fra 17 e 26 anni.
E’ necessario avere un diploma di scuola media superiore.
La domanda di partecipazione al concorso, che può essere presentata esclusivamente per via telematica, dovrà essere presentata  entro il termine del 4 febbraio.

Le prove del concorso inizieranno con la prova preliminare che prevede la somministrazione di un test a risposta multipla di quesiti di cultura generale e di capacità logico-deduttiva, ragionamento numerico e capacità verbali. Per la prova preliminare, sul sito dell’Arma è disponibile anche un simulatore delle domande.

Sono poi previste:

  • prove di efficienza fisica
  • accertamenti psico-fisici
  • prova scritta
  • accertamenti attitudinali
  • prova orale
  • prova facoltativa di lingua straniera.

Attenzione! La candidatura per via telematica richiede che il candidato possegga almeno uno fra i due seguenti strumenti:

  • credenziali SPID (Identità digitale), oppure
  • lettore di smart-card per l’utilizzo con CNS (Carta nazionale dei servizi).

Per tutte le informazioni e per accedere al simulatore della prova preliminare, consultare
la pagina dedicata sul sito dell’Arma dei Carabinieri

Fonte:  Le proposte di InformaGiovani

1° Trofeo Maiorca – Concorso Fotografico Subacqueo a Premi 


I diving di Ustica insieme per Maiorca dal 27 giugno al 1 luglio

Le guide dei Diving di Ustica, esperte di tutti i segreti e delle bellezze che il mare dell’isola offre e che negli anni hanno condotto sott’acqua appassionati e professionisti della fotografia subacquea, si sfideranno oggi in una amichevole kermesse per raccontare attraverso le loro immagini gli splendidi fondali di Ustica.

I diving hanno aderito con entusiasmo a questa occasione di celebrare insieme il ricordo di Enzo Maiorca, grande campione di apnea che proprio ad Ustica ha realizzato uno dei suoi record più significativi.

Dopo i briefing dei giorni scorsi con alcuni degli organizzatori e con i giudici Pippo Cappellano (giornalista e documentarista con all’attivo oltre 300 documentari RAI), Marina Cappabianca (produttrice e documentarista), Anna e Settimio Cipriani (pluricampioni mondiali di fotografia subacquea) danno appuntamento oggi 27 giugno alle 13.00 e alle 15.00 alla banchina Barresi.

I diving in uscita alle ore 13.00 sono:

  • Altamarea Diving di Mauro Maniscalco e Maurilio Caricato
  • Blue Diving Ustica di Giuseppe Di Leo e Maurizio Raciti
  • La Perla Nera di Roberto Fedele
  • Mister Jump Ustica di Alessandro Ruju e Marco Cavallaro

I diving in uscita alle ore 15.00 sono:

  • Diving Center Ustica di Jonathan Cecchinel
  • Lustrica Diving di Damiana Gloria Polito
  • Mare Nostrum Diving di Tatiana Geloso e Danilo Genovese
  • Profondo Blu Ustica di Paolo e Ann Piumatti

La manifestazione viene svolta ad Ustica, prima Area Marina Protetta in Italia dal 1986, con lo scopo di valorizzarne e promuovere i fondali, mediante le immagini realizzate, nel pieno rispetto dell’ambiente e delle norme del regolamento dell’Area Marina Protetta di Ustica, e del Regolamento di gara.

Evento realizzato all’interno della Rassegna Ustica Villaggio Letterario di Punta Spalmatore IV edizione in onore di Enzo Maiorca in collaborazione con Assessorato Regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, la Soprintendenza del Mare della Regione Sicilia, Comune di Ustica, Accademia Internazionale di Scienze e Tecniche Subacquee.

 

Alla nipotina Elena Bombarda (la E di SAPE) è stata assegnata la menzione di merito nel “Concorso Lions 2017-18 POSTER PER LA PACE”

CONGRATULAZIONI

Da Milano Costantino Tranchina

Bravissima Elena, un augurio in siciliano ”  què  fighiu di atto surci pighia ”        complimenti vivissimi

^^^^^^^^^^^^

Dalla California Marlene Robershaw Manfrè

Brava Elena !!! bella pittura artistica !!! congratulazioni!! da una
un cugina di tuo nonno

^^^^^^^^^^^^^^

Da Ustica Anna Badagliacco

Complimenti Elena vai sempre più avanti nel tuo cammino

Palermo, al via il secondo contest del concorso “Immaginario Arabo Normanno”. Scadenza: 15


Download (DOCX, 137KB)

Richiesta disponibilità utilizzazione graduatoria di pubblico concorso relativo a: “Funzionario Tecnico” appartenente alla Categoria Giuridica D3.


Download (PDF, 146KB)

Concorso nuovo nome per Ustica Lines, vince “Navalia”


Premiazione_concorso_nuovo_nome_Ustica-LinesE’ “Navalia” il nome premiato nell’ambito del concorso, bandito nelle scuole delle isole minori siciliane, dalla Ustica Lines per trovare un nuovo nome alla compagnia. La premiazione si è svolta stamattina all’Istituto comprensivo “Antonino Rallo” di Favignana. Il concorso, indetto dalla società ad ottobre scorso, prevedeva l’assegnazione al vincitore di una borsa di studio di 2.000 euro. Ad individuare come possibile nuova denominazione il termne “Navalia” – come i Latini chiamavano il cantiere navale –  è stato Federico Ania della classe I A dell’Istituto.
Alla premiazione hanno partecipato Ettore Morace, amministratore delegato dell’Ustica Lines, il sindaco di Favignana, Giuseppe Pagoto, la dirigente scolastica Giuseppa Catalano e Nunzio Formica, direttore commerciale della compagnia di navigazione.
“La giuria del concorso – ha sottolineato Morace – ha apprezzato molto l’idea di Federico di unire storia e innovazione, individuando un nome che racconta di un lavoro, quello del cantiere navale, antico e nobile, che si è sviluppato nel tempo, cogliendo, spesso prima di altri settori, il valore dell’innovazione, così come avviene nel nostro cantiere. Ma il nostro principale obiettivo con l’indizione del concorso  – ha aggiunto – è stato quello di rafforzare ulteriormente il rapporto con i territori in cui Ustica Lines opera. Non vogliamo, e per la verità  per scelta aziendale non lo siamo mai stati, essere semplicemente un mezzo di trasporto, ma un’azienda che vive il territorio e che si impegna per la sua crescita ed il suo sviluppo, andando oltre la nostra attività. Per questo siamo particolarmente felici per la partecipazione delle scuole delle isole siciliane”.
“Oggi è momento importante per la nostra comunità, per il quale ringraziamo sentitamente la Ustica Lines – ha affermato il sindaco Pagoto – riteniamo che l’iniziativa sia stata un modo efficace e apprezzato per intensificare i rapporti e la vicinanza della compagnia al territorio. L’auspicio è che un giovane delle nostre isole possa, un giorno, studiando e formandosi, diventare comandante di un aliscafo della Ustica, dei mezzi veloci che collegano la terraferma alle isole Egadi.
L’Ustica Lines ha comunicato, però, che il nome scelto dalla giuria non sarà utilizzato e che, per il momento, manterrà la denominazione attuale.

Fonte: www.trapanioggi.it

Concorso base con selezione finale per agente di polizia locale


Download (PDF, 1.29MB)

Concorsi 2015 Esercito, Marina e Aeronautica: 2165 VFP4, info domande, requisiti

Concorsi 2015 Difesa
Concorsi 2015 Difesa

Concorsi 2015: il Ministero della Difesa ha aperto un nuovo pubblico concorso, per titoli ed esami, circa il reclutamento, per l’anno 2015, di 2.165 volontari in ferma prefissata quadriennale, VFP 4, da arruolare nell’Esercito, nella MarinaMilitare, nell’Aeronautica Militare. Il suddetto Bando di concorso è riservato, in modo esclusivo, ai soli volontari arruolati con ferma prefissata di un anno, VFP 1, inquadrati come ‘in servizio’, oppure nella posizione di ‘rafferma annuale’, altresì, posto ‘in congedo’ per termine della ferma prefissata.

Attraverso i vari notiziari sui Concorsi 2015, notiamo che i posti messi a disposizione per gli aventi diritto sono così suddivisi: 1.570 posti sono messi a disposizione per l’Esercito; 255 posti riservati alla Marina Militare e, di questi, 200 riservati al Corpo Equipaggi Militari Marittimi ‘CEMM’ e il resto della tranche rimanente, in tutto 55 posti, resi disponibili al Corpo delle Capitanerie di Porto ‘CP’; infine, 340 posti nell’Aeronautica Militare.

Concorsi 2015, Esercito, Marina e Aeronautica: requisiti domanda VFP 4

Per poter partecipare al nuovo concorso, per l’anno 2015, relativo al bando per2165 posti VFP 4, è necessario possedere, alla data di inoltro della domanda stessa, i seguenti requisiti:
  • essere cittadino italiano
  • avere il godimento relativo ai diritti civili e politici
  • di avere tassativamente un’età compresa tra i 18 e i 30 anni. Ovvero, l’aver compiuto il 18esimo anno e non di aver oltrepassato il 30esimo anno
  • Di avere un’altezza di statura equivalente (non meno) a 1,65 metri, per i candidati di sesso maschile, ed equivalente (non meno) a 1,61 metri, per i candidati di sesso femminile. Nella fattispecie, relativamente al corpo della Marina Militare, la statura non deve superare 1,95 metri
  • di essere in possesso di licenza di scuola media inferiore (Diploma)
  • di non avere condanne penali pendenti relative a delitti non colposi oppure non essere in atto imputati in processi penali per delitti non colposi
  • di non essere stati dichiarati destituiti, dispensati o decaduti dall’impiego, se in forza ad una Pubblica Amministrazione
  • di non essere stati sottomessi a misure preventive
  • di aver sempre tenuto una incensurabile condotta
  • non aver tenuto comportamenti che non diano sicuro affidamento di scrupolosa fedeltà riguardo le istituzioni nonché verso la Costituzione italiana e in ugual misura verso le ragioni di sicurezza Statale
  • avere l’idoneità psico-fisica nonché attitudinale per poter essere arruolati nelle Forze Armate in  volontario in servizio permanente
  • risultati negativi negli accertamenti diagnostici riguardo l’abuso di alcool o per l’uso, anche saltuario od occasionale, di sostanze cosiddette allucinogene (stupefacenti) oppure per l’uso di psicotropi a scopo non prettamente terapeutico.

Concorsi 2015: Domanda di partecipazione VFP 4 e data scadenza

La domanda di adesione del presente concorso, inerente la richiesta di partecipazione al VFP 4, dovrà essere compilata e portata termine, esclusivamente online e inviata entro i termini richiesti dal bando di concorso stesso. Per poter accedere alla procedura online è necessario registrarsi presso la sezione ‘concorsi online’ del Ministero della Difesa, a questo indirizzo: “concorsi.difesa.it/Pagine/istruzioni.aspx“. La data di scadenza, relativa alla presentazione delle domande, varia in base ai ruoli e alle immissioni. Per conoscere quella di proprio interesse rimandiamo alla lettura del Bando, indetto dal Ministero della Difesa.
Tutte le informazioni

Gangi (Palermo) vince il concorso il Borgo dei Borghi


[ id=22207 w=320 h=240 float=left]Gangi è “Il Borgo dei Borghi 2014”. Il centro madonita il più votato dagli italiani al concorso indetto da Rai Tre nell’ambito della trasmissione “Alle Falde del Kilimangiaro”

«Gangi è il Borgo dei Borghi 2014!» è questa la frase pronunciata stasera (20 aprile Ndr) da Licia Colò, che ha riempito il cuore dei siciliani d’orgoglio e di gioia.

Il piccolo centro madonita è riuscito a competere con i borghi più belli d’Italia ed è stato il più votato dagli italiani, seguito da Bosa (Oristano, Sardegna) e Santa Severina (Crotone, Calabria), che hanno rispettivamente conquistato il secondo ed il terzo posto sui venti borghi partecipanti al concorso indetto da Rai Tre in collaborazione con l’Associazione “I Borghi d’Italia”.

Il titolo “espugnato” è un vero successo per i gangitani, per le Madonie e per tutta l’isola. Ma soprattutto una vetrina unica per Gangi che stasera è stata presentata ad un pubblico vastissimo in tutte le sue bellezze e peculiarità. Una finestra promozionale che non si limita alla sola trasmissione televisiva di questa sera, ma che durerà per mesi.

Lanciata un paio di mesi fa dal programma “Alle Falde del Kilimingiaro”, alla gara tra i borghi italiani avevamo creduto e riposto fiducia fin da subito, promuovendo la votazione di Gangi con un apposito link dalle pagine del nostro giornale. (Era possibile votare tramite il web). Non nascondiamo un pizzico d’orgoglio nell’asserire che la fiducia è stata ben riposta e che i gangitani, quanto i siciliani, meritano questa bella vittoria.

Come dicevamo, venti erano i paesi a competere, uno per ogni regione d’Italia. Ben 134 mila i votanti di tutta la penisola. Dopo aver presentato tutti i paesi, uno per uno, con immagini semplicemente straordinarie, risalendo la classifica dal XX posto, al termine della serata, Licia Colò e Dario Vergassola hanno proclamato il vincitore. Poi l’emozionante consegna della targa con la scritta “Borgo dei Borghi 2014” al Sindaco Giuseppe Ferrarello.[ id=22208 w=320 h=240 float=right]

Le immagini trasmesse, ovviamente, erano registrate. La conduttrice del programma “Alle Falde del Kilimangiaro” si era recata sul posto la Domenica delle Palme (il 13 aprile) per girare il servizio e, in quella occasione, era stata accolta da una marea di gente che riempiva ogni angolo di piazza del Popolo e le vie limitrofe. Oltre a Palazzo Bongiorno ed alla chiesa Madre, le telecamere hanno portato nelle case dei telespettatori gli antichi mestieri gangitani, tra cui l’arte della scrittura su pergamena, come pure l’abilità delle attuali maestranze; concludendo con le danze folkloristiche allestite per la famosa Sagra della Spiga.[

Il ritorno della Colò in paese aveva lasciato presagire la vittoria. Ma, in ossequio al detto “non dire gatto se non ce l’hai nel sacco” abbiamo preferito attendere l’ufficialità, assieme ai numerosi gangitani che hanno seguito la trasmissione dinanzi al maxi schermo allestito in piazza del Popolo.

Un plauso all’Amministrazione Ferrarello per aver aderito all’iniziativa, ma un plauso va senz’altro ai gangitani e a tutti i siciliani per averla sostenuta con il voto. Alla Rai il merito di aver fatto conoscere ed assaporare angoli reconditi d’Italia, altrettanto ricchi di storia e di bellezza quanto quelli interessati dai grandi flussi turistici.

Fonte: il Caleidoscopio delle Madonie

(Articolo ricevuto da Antonella Carrubba per ricordare il Paese di nascita del nostro indimenticabile Parroco Padre Carmelo)

 

Loris (figlio di Mariangela Militello) e il suo gruppo vince il concorso murales a Potenza Picena


 

Murales Potenza Picena

Il Concorso Murales a Potenza Picena è stato vinto da un gruppo di giovani artisti, che comprende  Loris (nome d’arte Ziggy) figlio della nostra compaesana Mariangela Militello.
Sono stati progettati alcuni murales che hanno riqualificato sottopassi di Porto Potenza che portano alla relativa spiaggia, sottopassi che da molto tempo si trovavano in pieno abbandono.

I murales mostrano un’esplosione di colore e creatività ispirata alle meraviglie del territorio marchigiano. Dominano fiori, animali marini e panorami suggestivi della Riviera del Conero, ma le opere celebrano anche  eccellenze del patrimonio culturale, come la poesia di Giacomo Leopardi e la musica di Beniamino Gigli.

Durante l’inaugurazione, il sindaco Sergio Paolucci di Potenza Picena ha ringraziato Ecocittà che ha ideato e realizzato, in collaborazione con il Festival “Pop Up” questa iniziativa che, ha detto, “ha promosso i temi della riqualificazione urbana e della qualità ambientale”.

Nella foto e nel video Loris è riconoscibile dalla maglia rossa.

[plusvideo height=”300″ width=”450″ editlink=”http://bit.ly/JSfm5Z” standard=”http://www.youtube.com/v/Rhwsn3JlBt8?fs=1″ vars=”ytid=Rhwsn3JlBt8&width=450&height=300&start=&stop=&rs=w&hd=0&autoplay=0&react=1&chapters=&notes=” id=”ep9721″ /]

Premiazione – concorso bellezza


[ id=16162 w=320 h=240 float=center]

CONCORSO NAZIONALE OPERA EDITA LA ROSA D’EVENTI


Per avere tutte le informazioni in merito al premio Rosa d’Eventi svoltosi ad Ustica il 4 Agosto 2012 e alle tre opere vincitrici – sezione Poesia – sezione Narrativa – sezione Comics clicca il link sotto riportato

http://premiolarosadeventi.wordpress.com/

Concorso Opere edite Rosa d’Eventi- Isola d’Ustica 2012 – COMUNICATO STAMPA


[nggallery id=554]

“L’isola siciliana, nata da uno zampillo di magma, sarà il luogo ideale per rigenerare le menti di opere tanto apprezzate“ spiegava Franco Foresta Martin, giornalista scientifico e geologo usticese doc, nel corso della serata svoltasi il 22 giugno a Roma, in occasione delle nomination per le tre categorie poesia, narrativa e comics, legate al concorso ‘Opere edite La Rosa dei Venti- Isola d’Ustica.’

Sabato 4 agosto mantenendo la promessa fatta a Roma, l’isola di Ustica con la sua atmosfera magica ha fatto da cornice, nell’incantevole spazio dello Yachting Club Rosa d’Eventi, alla serata di gala condotta abilmente dalla scrittrice e giornalista Valentina Gebbia.

L’architetto Giacomo Pignatone, assessore per il territorio e l’ ambiente di Ustica con la dottoressa Adriana Manta, direttore generale del Comune di Capaci in rappresentanza della provincia regionale di Palermo, hanno consegnato ai vincitori le targhe del premio.

Erano giunti da Roma i presidenti delle giurie Viviana Scarinci per la poesia, Lucia Piera de Paola per la narrativa e Lele Crognale per i comics.

L’attore Pino Ammendola, ha letto magistralmente i brani dei vincitori entusiasmando i cento e più spettatori accorsi per la riuscitissima manifestazione.

Vincitore per la sezione dedicata alla poesia è stato il poeta e filoso piacentino Italo Testa con l’opera ‘La divisione della gioia’ edita da Transeuropa 2010. L’opera, si è fatta valere su cinquantacinque lavori editi tra il 2010 e il 2011. L’autore si è confermato una tra le voci più significative del nuovo panorama intellettuale italiano.”

Per la sezione narrativa, forse la più promossa nei numerosi premi nazionali, ha vinto con l’intenso ‘Malaluna’ edito da AeB, Vincenzo Galluzzo, autore dei programmi televisivi di maggiore successo della RAI come ‘Verdetto finale, Le amiche del sabato, Unomattina’

Per i comics, Jean Pierre Gibrat, autore parigino ha strabiliato la giuria con il suo ‘Matteo’ edito da Alessandro Editore “sono appassionato di comics da quando avevo 17 anni” spiega Alessandro Pastore fondatore della omonima casa editrice che ha ritirato il premio in sostituzione del disegnatore francese. “Volevamo proporre una serie di fumetti raffinati” aggiunge Lele Crognale “svincolati dalle grandi produzioni e dalla semplicità dei manga per ridare a questo aspetto dell’arte la sua giusta collocazione sotto la voce prodotto d’eccellenza”.

[nggallery id=555]

Per informazioni:
Lucia Piera De Paola
Lele Crognale cell 3480729176
tekeditori@gmail.com

Pietro.bertucci42@gmail.com
avvocatoviola@virgilio.it
enzapecorelli@gmail.com
angeloruoppolo@virgilio.it

 

Quel Concorso mai visto…

Li ricordo ancora …… quei giorni …… fra i banchi di scuola …… il profumo dei libri …… il chiasso della classe ……gli insegnanti …… il suono della campanella ………… e l’orgoglio di essere i primi iscritti al ” Liceo Scientifico di Ustica “ …. mamma mia che emozione !!!!!

Quante critiche e polemiche ….. quanti bastoni fra le ruote ….. quanti pregiudizi ….. quante cattiverie …… Ma siamo qui ce l’abbiamo fatta …..per chi lo voglia o no !!!! E si che c’erano i disagi ……. ma non ci siamo arresi ….. Il Liceo di Ustica esiste fatevene una ragione …..

Il libro Caro Angelo …… e si che lo ricordo …… lo conservo gelosamente fra le cose più care …….. Ed ogni tanto rileggo la dedica …….. !!!!! Un sogno quel concorso mai fatto !!! Ed io e i miei compagni lo aspettavamo tantissimo !!!! E poi tantissimi Auguri al vincitore .

Ma quel concorso non l’abbiamo mai visto ……. abbiamo visto persone sottrarci i più bei sogni della vita , senza fare il minimo sforzo ……. E noi li a guardare …… Stupidi noi ….. li a guardare …… forse troppo piccoli , troppo ingenui per capire, per opporci ……..!!!!! E lo stesso con la riserva …….. abbiamo pagato noi ……. !!!!!! Per carità e’ tutto in regola ….. certo tutto in regola …… !!!!!

E quella volta da Massimo … che tragedia … e questo glielo voglio ricordare: “I FILI SU DI ME , LI TIRO IO E NESSUN ALTRO “, e  quando dissero: “andate e predicate” , capì che volevano trasformarmi in “un burattino dalla testa di legno” ……. Quando mi opposi a certe regole …….. e capi’ che era una finta ……. quando gli dissi che il futuro sindaco si era già visto … mi risposero: “Chi vinisti a scunsari l’opra ?“. Fu da quel momento che lessi nei loro occhi una valanga di cattiveria …. E risposi con molta tranquillità : “cercateli voi i voti , non rimanete nascosti , non guardate dall’alto quello che fanno i vostri servi” ……. Io non sono come loro ….. “io non Servo “…… e fu cosi’ che li salutai . E non c’era nessuna lista …….. nessuna lista …… soltanto creare all’ultimo quella che è stata l’onda d’urto della vittoria ……… Che schifo ….. che schifo veramente …….Tutto programmato …..tutto una farsa ……!!!!! Va beh acqua passata !!!! Però …..alla fine …..quanti regali !!!!!!!

Gabriella Bertacci

^^^^^^^^^^^

Da Ustica Angelo Tranchina

Cara Gabriella, piangere sul morto non risolve il problema. Il punto che si doveva affrontare era allora , quando gli amministratori e i sindacati tutti d’accordo hanno combinate le più grosse porcherie: passaggio di categoria per qualche dipendente che non aveva i requisiti previsti per legge, passaggio dei dipendenti della riserva marina nella pianta organica del comune ecc.. Era allora che bisognava opporsi con forza per tutelare il diritto di partecipare a qualche concorso per i posti che si erano resi liberi.

Tanti come te sono rimasti delusi di questo grosso colpo di spugna, colpo di spugna che ha permesso a taluni di occupare un posto in organico senza sapere che significasse la parola “concorso”. Queste sono le grandi bufale, come tante altre, portate avanti da questa amministrazione. Ti chiedo a livello provocatorio, quanti posti di lavoro sono stati creati con le cattedrali nel deserto portate avanti da questa amministrazione?…….

Una osservazione sugli incontri a casa Maggiore per la preparazione della fantomatica lista,anche quella è stata tutta architettata ad arte tant’è che, con la mia poca esperienza, ho capito tutto e con largo anticipo non ho più partecipato agli incontri a chi voleva illuderci o prenderci in giro.

Angelo Tranchina