Ustica, in mare con la barca rischia di annegare: 83enne salvato da carabinieri

Le onde stavano per sovrastare la sua imbarcazione a remi, ma la motovedetta dei militari della stazione locale è intervenuta, ha legato la barca con delle cime e riportato l’anziano alla banchina

salvataggio-cc

Doveva essere una giornata all’insegna della spensieratezza, alla ricerca di quella tranquillità che solo il mare ed il clima siciliano possono ancora concedere ad ottobre inoltrato. Ma qualcosa stava per rovinare i piani del pensionato di 83 anni, residente nell’isola di Ustica, uscito in mare con la sua barca a remi.

Il mare ha iniziato ad agitarsi e le onde stavano per sovrastare la forza e l’esperienza dell’anziano marinaio. Ma una motovedetta dei Carabinieri della stazione locale, prontamente intervenuta, ha legato la barca con delle cime e messo in salvo l’83enne riportandolo alla banchina.

Fonte: Palermo Today

4+

Rispondi