Ancora difficoltà per il trasporto RSU


E’ di 1550000euro l’importo della nuova gara che la protezione civile regionale ha predisposto per l’affidamento del servizio trasporto merci e merci pericolose.

E’quanto e ‘ emerso dall’ incontro che il prefetto diPalermo , Umberto Postiglione e di Trapani , Marilisa Magno, hanno organizzato a Palermo alla presenza dei sindaci di Ustica , Aldo Messina e delle Egadi,  Lucio Antinoro e dei funzionari regionali.
Le offerte al bando verranno aperte il 20 agosto ed il sevizio sara’ immediatamente operativo.Se la gara viceversa dovesse ancora una volta risultare’ deserta si potra’ procedere all’affidamento diretto.

Nel corso dell ‘incontro i sindaci hanno chiesto la garanzia non solo del servizio ma della qualita’ dello stesso Tale richiesta e’stata confortata dall’intervento di sua eccellenza il Prefetto di Palermo, Umberto Postiglione, che, gia’Prefetto di Agrigento, ricorda le vicissitudini dei collegamenti con le Pelagie ed oggi si dichiara sconfortato dalle notizie che giungono da Pantelleria e Lampedusa. ” Occorre – dice Aldo Messina – evitare che il bando, non tenendo conto di eventuali violazioni della pari concorrenza e delle leggi sul nolo a caldo che limita al trenta per cento del’importo totale dell’appalto, possa essere causa di ricorsi che significherebbero ritardare ulteriormente l’inizio del servizio”. “Sono emerse inoltre-continua Messina- delle diversita’ d’interpretazione delle norme sulla compatibilita’ delle merci trasportabili e pertanto chiedo che si consulti la Capitaneria di Porto . Infine serve almeno un viaggio prima del 20.
Ho chiesto la disponibilita’ alla NGI che, anche se a spese del Comune, non la ha fornita”.
Dopo 15 giorni di trattative-dice il sindaco di Favignana, Lucio Antinoro, e’ emersa una gran confusione di idee che non da’ garanzie di servizio neanche con l’intervento della condizione di emergenza , sopratutto nelle isole Egadi.
Il problema vero e’che la ex Siremar non puo’ garantire alcun servizio specie con i suoi mezzi”.

Il commissario di Pantelleria , Giuseppe piazza, che non ha potuto raggiungere Palermo ha condiviso le dichiarazioni degli altri primi cittadini.
Permangono pertanto i problemi di ordine pubblico e sanitario.
La protezione civile regionale valutera’ nel pomeriggio di oggi la possibilità di  collegamenti speciali da inviare nelle isole prima del  giorno 20.
L’assessore regionale alle infrastrutture, Andrea Vecchio, benché invitato dai due prefetti non ha ritenuto dovere partecipare all’incontro. Neanche il suo consulente appena nominato perché giovane e brillante.

Aldo Messina

 

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.