BILANCIO COMUNE DI USTICA, IL TAR RESPINGE IL RICORSO DELL’OPPOSIZIONE


Riceviamo e pubblichiamo

BILANCIO DEL COMUNE DI USTICA: IL TAR RIGETTA IL RICORSO PRESENTATO DALL’OPPOSIZIONE. IL SINDACO LICCIARDI: “ESPRIMO SODDISFAZIONE E SUGGERISCO ALLA MINORANZA DI CENTRODESTRA DI AVERE PIU’ SENSO DI RESPONSABILITA’ E MAGGIORE CURA DEGLI INTERESSI REALI DELL’ISOLA. IL PERCORSO PER METTERE IN SICUREZZA I CONTI DEL COMUNE, COMPROMESSI DAI DEBITI DEL PASSATO, PROSEGUE.”

Il Tar Palermo  ha rigettato la sospensiva sul ricorso proposto da tre consiglieri comunali di opposizione contro la delibera che aveva approvato il bilancio di previsione 2016. Il Sindaco di Ustica Attilio Licciardi esprime soddisfazione: “Proprio mentre l’Amministrazione sta cercando di mettere in sicurezza i conti dell’Ente e giungere all’approvazione del piano di riequilibrio, l’iniziativa giudiziaria della minoranza puntava solo a scardinare gli sforzi compiuti nell’interesse della collettività senza offrire alcuna prospettiva alternativa”. I Consiglieri Comunali Francesco D’Arca, Carmela Caserta e Felice Caminita, rappresentati e difesi dagli avvocati Giuseppe Coppola e Fabrizio Meli avevano proposto ricorso per chiedere l’annullamento della Delibera Consiliare avente oggetto l’approvazione del bilancio di previsione 2016-2018. “Constato – prosegue il Sindaco Licciardi – che l’opposizione di centrodestra prende un’altra cantonata, e dopo avere imbastito una intensa campagna di stampa si trova con un pugno di mosche in mano. L’ordinanza del TAR riconosce che appare prevalente l’interesse dell’Ente Locale e  ringrazio i Consiglieri di maggioranza di “Ustica Democratica”  per avere difeso l’Ente e gli usticesi da una iniziativa puramente distruttiva del centrodestra. Il mio apprezzamento va anche all’avv. Vittorio Fiasconaro che, nel difendere il Comune,  è riuscito a dimostrare  la sostanza della questione al di là di meri cavilli formali. Ancora una volta, –conclude il Sindaco Licciardi – cosi come era avvenuto sull’appalto sui trasporti marittimi, prevale il senso di responsabilità, la tutela dell’interesse pubblico e la difesa delle istituzioni dimostrati dall’Amministrazione Comunale di Ustica”

Ustica, 29 Novembre 2017

 

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.