Ustica sape

Il 2 Novembre …

Quanto mi accingo a scrivere sono i ricordi della mia infanzia “rivisitando” il  2 Novembre, giorno dei morti.

pupoAd Ustica il 2 Novembre era un giorno particolare per noi bambini ai quali i nostri genitori facevano credere che, se eravamo stati bravi durante l’anno, avremmo ricevuto dai nostri morti, durante la notte, dei regali.pupo2

La sera prima, come da tradizione, andavamo a letto presto, con la speranza di essere ricordati dai nonni o da persone morte e a noi care. I genitori, durante la notte, nascondevano pupo3nei punti più reconditi ciò che avevano comprato giorni prima – per i bravi: vestiti, scarpe, giocattoli, frutta, frutta secca, “pupi di zuccuru”  e altro, – per i cattivi: carbone.

I morti non mettevano mai i doni in vista ma li nascondevano abilmente nei posti più disparati.martorana

La visita ai nostri morti era un dovere ed un piacere trovare il Cimitero pieno di fiori e di “lumini”.

Pietro Bertucci

P.S. Se qualcuno di voi ricorda una storia da raccontare accaduta il giorno dei morti, direttamente vissuta o raccontata dai loro nonni, sarebbe cosa molto apprezzata e ne faremo buon uso e potete indirizzarla a: pietro.bertucci@ibero.it

——————————–

What I’m going to write about are remembrances on November 2nd “giorno dei morti “or “commemoration of the dead”, back to my childhood.

In Ustica November 2nd was a very special day for us kids to whom our parents let believe that if we were “good” during the previous year, we would receive some gifts from our Dead Relatives on the night of November 1st.

That night, traditionally, we kids went to sleep early, wishing to be remembered from our dead grandparents

or other dear relatives. In fact during the night our parents hid gifts such as clothing, shoes, toys, dried fruit, typical Sicilian marzipan fruit and “pupi di zuccuru “or small puppets made with hardened and multicoloured sugar.

The gifts were hidden in the most unthinkable spots of the house, so that it was a further fun to find them out. Unfortunately only the ” good” kids could enjoy the gifts, as the bad ones got carbon only !!

For the kids in south Italy Nov2nd is like December 6th, but their dead relatives play the role of San Nicholas.

Another tradition still alive, a religious rite for all, is to pay a visit to our dead relatives to the Cemetery on November 2nd, when people in Ustica go and bring fresh flowers on the graves and light up ” lumini ” ( wax candles ).

Pietro Bertucci

P.S. If anyone in the U.S.A. has a story to tell about the ” giorno dei morti ” please tell us, writing to pietro.bertucci@libero.it

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Buon Compleanno

A  Mario Bellavista a  Massimiliano Mancuso a   Giovanni Basile (C/da Piano Cardoni) a   Felice Caserta a   Cheryl Bertucci ad  Alessia Canè a 

Read More »
  • CONTATTAMI


  • WEBCAM - USTICA PORTO

  • WEBCAM SPALMATORE


  • WEBCAM USTICA PORTO


  • WEBCAM USTICA PORTO


  • WEBCAM PORTO PALERMO


  • VENTI


  • VENTI


  • NAVI


  • Privacy

    Licenza Creative Commons
    Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported. DMCA.com
  • TRADUTTORE

  • COME RAGGIUNGERE USTICA

  • Il Libro per tutti i genitori!

  • Hanno detto sul blog

  • Luglio 2024
    L M M G V S D
    1234567
    891011121314
    15161718192021
    22232425262728
    293031  
  • ASD Ustica

    ASD Ustica