Ustica sape

Marevivo, gli studenti raccolgono tonnellate di rifiuti nelle spiagge


Da Palermo Today – Redazione

All’iniziativa, di carattere regionale, hanno partecipato pure gli studenti dell’istituto nautico Gioeni Trabia di Palermo

Ripartono anche in Sicilia le attività di educazione ambientale e formazione civica destinate alle scuole primarie con il progetto nazionale di Marevivo “Delfini Guardiani dell’Isola”  e Nauticinblu: il primo destinato alle scuole primarie e il secondo agli istituti nautici. Un anno scolastico 2022/2023 che si preannuncia denso di attività in aula e sul campo. Il percorso Delfini Guardiani interesserà oltre 20 plessi scolastici all’interno degli Istituti comprensivi “Lipari 1”, “Isole Eolie”, “Antonino Rallo” di Favignana e Marettimo, “Ustica-Favaloro”, “Primo Milazzo”, “Secondo Milazzo”, “Terzo Milazzo” mentre il progetto Nauticinblu coinvolgerà 4 istituti nautici a Palermo, Trapani, Milazzo e Porto Empedocle ed entrambi coinvolgeranno migliaia di studenti in attività didattiche finalizzate a sensibilizzare le nuove generazioni alla cultura della sostenibilità e a trasmettere i valori di tutela e salvaguardia dell’ambiente ai futuri “custodi” del mare.

La prosecuzione di questi importanti percorsi è resa possibile grazie al consolidato e prezioso sostegno di MSC Foundation – che sin dalla prima edizione ha creduto e sostenuto i due progetti e alla collaborazione di dirigenti scolastici e docenti che non hanno mai fatto mancare il proprio supporto anche nei momenti complessi dovuti alla pandemia.

A cominciare sono stati gli studenti dell’istituto nautico Gallo di Porto Empedocle e del Gioeni Trabia di Palermo e proprio in questi giorni a Milazzo anche i delfini guardiani hanno ripreso le attività laboratoriali in classi e le uscite didattiche. Il 1 marzo scenderanno in campo gli studenti delle isole Eolie ai quali faranno seguito quelli di Ustica, di Favignana e Marettimo e a seguire quelli del nautico Marino Torre di Trapani e Leonardo Da Vinci di Milazzo.

Anche per questo anno scolastico, sotto la guida degli operatori Marevivo e insieme agli insegnanti, le alunne e gli alunni coinvolti saranno impegnati in un fitto programma di attività in presenza, sia indoor che outdoor: escursioni didattiche volte a identificare le cause e gli effetti dell’inquinamento; laboratori a cielo aperto e attività in classe per favorire una più approfondita conoscenza delle risorse naturali indispensabili per la vita come aria, acqua, suolo e biodiversità, dei problemi e dei limiti di uno sviluppo basato sul loro sfruttamento sconsiderato; attività di elaborazione e catalogazione delle specie animali e vegetali e della biodiversità marina che li aiuteranno a osservare e rielaborare le informazioni in maniera creativa, ma soprattutto a conoscere la bellezza e il valore dell’immenso patrimonio naturale racchiuso nelle isole in cui vivono.

I primi risultati non sono tardati ad arrivare: tonnellate di rifiuti di ogni genere raccolti giorni fa a Sciacca e nel giorno di San Valentino lungo le spiagge di Palermo e Porto Empedocle, grazie ai progetti di Marevivo.

L’attività sul campo  incontra il gradimento dei giovani partecipanti e che fa vedere e toccare con mano gli impatti antropici e il grande problema dell’inquinamento generato dall’abbandono in ambiente dei rifiuti. Una rete collaborativa fattiva e proficua che vede accanto ai sostenitori e a Marevivo l’impegno delle amministrazioni locali, delle aziende che gestiscono lo smaltimento dei rifiuti e aprono visioni più posistive di una gestione più responsabile dell’ambiente e delle risorse naturali.

“Le emergenze ambientali che stiamo affrontando ci chiedono un cambiamento di rotta. Ricercatori da tutto il mondo indicano la necessità di avviare con urgenza la transizione ecologica, una transizione a 360 gradi dei comportamenti, delle azioni e delle scelte sia a livello politico-imprenditoriale, che a livello individuale – ha dichiarato Mariella Gattuso, responsabile attività didattiche Marevivo Sicilia – È per questo che oggi più che mai dobbiamo partire dalla scuola, dal luogo dove si possono sviluppare le prime competenze per conoscere e fronteggiare le future sfide globali e locali, per costruire una maggiore consapevolezza e responsabilità con la quale i cittadini e le cittadine di domani possano vivere sul Pianeta in modo più sostenibile, giusto ed equo”.

“MSC Foundation è da sempre impegnata nella salvaguardia dell’ambiente, in particolare di quello marino” dichiara la direttrice della MSC Foundation Daniela Picco. “Siamo orgogliosi di annoverare, tra i progetti che storicamente sosteniamo, questi percorsi didattici ideato da Marevivo che consente di diffondere la sensibilità sulla tutela ambientale, tema centrale per la sopravvivenza del pianeta. I ragazzi sono gli adulti di domani ed è importante che siano proprio loro i principali destinatari di questo messaggio. Con il nostro sostegno costante abbiamo contribuito a raggiungere decine di migliaia di studenti”.

A livello nazionale, i progetti Delfini Guardiani e Nauticinblu si avvalgono del patrocinio del Ministero della Transizione Ecologica, del Cutfaa (Comando Unità per la Tutela Forestale, Ambientale e Agroalimentare dei Carabinieri-Forestali) e di Federparchi, e della collaborazione del Corpo delle Capitanerie di Porto e della Marina Militare, mentre a livello territoriale gode del patrocinio dei Comuni di Favignana, Leni, Lipari, Malfa, Milazzo, Santa Marina Salina e delle Aree Marine Protette delle Isole Egadi e di Capo Milazzo. I progetti possono contare anche sul supporto tecnico di Liberty Lines e Siremar Gruppo Caronte&Tourist

Fonte: Palermo Today

 

 

 

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • CONTATTAMI


  • WEBCAM - USTICA PORTO

  • WEBCAM SPALMATORE


  • WEBCAM USTICA PORTO


  • WEBCAM USTICA PORTO


  • WEBCAM PORTO PALERMO


  • VENTI


  • VENTI


  • NAVI


  • Privacy

    Licenza Creative Commons
    Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported. DMCA.com
  • TRADUTTORE

  • COME RAGGIUNGERE USTICA

  • Il Libro per tutti i genitori!

  • Hanno detto sul blog

  • Maggio 2024
    L M M G V S D
     12345
    6789101112
    13141516171819
    20212223242526
    2728293031  
  • ASD Ustica

    ASD Ustica