Ustica sape

Riceviamo e pubblichiamo – Ustica, telecamere, camere e cameroni


Spett.le USTICA SAPE
c.a.  Pietro Bertucci

Credo proprio sia il caso di informare gli usticesi che una nuova area protetta è stata introdotta a loro insaputa ed è il municipio e lo spazio antistante, sino all’inizio di via tre mulini, si proprio il municipio dove pare si aggirino – di giorno e di notte, per questo ci sono le Webcam con  gli infrarossi…-specie in via di estinzione, quali i consiglieri presenti alle sedute e non impegnati- da remoto…- in tutt’altre faccende, quali delle abluzioni, l’asciolvere e l’acquisto del fero pasto ( il lettore non aduso a tali termini, si tranquillizzi: sono solo arcaismi per nulla inopportuni se non quando si stanno eseguendo compiti istituzionali…).

         Che è accaduto senza che la cittadinanza, more solito, sia stata informata, neanche dagli attivisti/e da tastiera, rodati/e più degli smanettoni d’inizio secolo, non ancora 5* ma solo “amici di Beppe Grillo”?

           Ebbene, con determina del direttore dell’AMP n.58 del 9/2/2023 sono state acquistate per € 449,00 due webcam ad infrarossi, per la visione notturna, al fine di monitorare h 24 i punti più sensibili dell’area marina protetta. Con determina n.328 del 16/6/2023 la ditta fornitrice ha avuto liquidato l’importo e si è ribadito ( il direttore dell’AMP lo ha ribadito) che i fondi della riserva sono finalizzati alla copertura dei costi delle attività della riserva e non possono essere destinati ad altro scopo.

         A lungo non sono state installate perché l’amministrazione non disponeva delle somme necessarie  e diversi cittadini si sono offerti di pagare di tasca propria quanto necessario, pur di consentire a chiunque, nel mondo, nonché a chi è forzatamente lontano dall’isola, di vedere i luoghi più belli, i luoghi, appunto, dell’area marina protetta.

         Apprendiamo adesso che una delle due webcam è stata installata sul tetto del municipio e consente di vedere lo spiazzo antistante, orbato dal punteruolo rosso della bella palma che c’era sino a qualche tempo fa e si spinge sino alle prime case della via tre mulini.

             Scoperta e segnalata la cosa, il sindaco parrebbe aver ribadito in consiglio comunale che il comune non ha fondi e che “ si stava pensando” ( chi stava “pensando”, attività solitamente svolta, dall’homo sapiens in su, prima di agire?) di mettere la seconda webcam davanti al “centro di accoglienza”.

              Orbene, fermo restando che se non ci sono i fondi non è rilevante dove si colloca qualcosa che non può funzionare, questa uscita estemporanea dà l’idea di voler mettere la solita pezza a colori, atteso che il “centro accoglienza” è  certamente qualcosa che ha attinenza con l’AMP ma non pare sia stato ancora riconosciuto come “area protetta”… forse il sindaco ha notizia che stia per ricoverarsi lì qualche politicante in cerca di asilo? Ah, saperlo!

              Congiuntamente, però, si apprende che all’interno del comune vi sono diverse telecamere    ( non si sa con quali fondi acquistate) che- mi si dice- sarebbero spente.

                Ebbene, vanno tolte rapidissimamente perché montate in violazione dell’art. 4 della l. 300/70 e non possono stare sui luoghi di lavoro nemmeno spente ( chi controlla che non vengano riaccese?).

                 Esaurito questo rapido excursus della tutela ambientale così come è interpretata dall’amministrazione usticese, ci rallegriamo che ci sia finalmente un assessore che si occuperà delle case popolari  ad Ustica  e, speriamo, metta fine alla loro moltiplicazione per partenogenesi ed all’ incremento della cubatura mediante copertura delle terrazze, visto che il dirigente dell’UTC appare distratto da altre incombenze e poi abita lontano, al Calvario e da quelle parti non ci transita, neppure a bordo dell’auto dell’AMP al ritorno dal giro di servizio per verificare come procedono i lavori a cala Santoro.

                     Bene, bene, bene, manca solo la nomina dell’assessore allo sbilancio e poi è fatta. Nel frattempo, la delega la trattiene il sindaco ed è giusto che badi alle finanze disastrate del comune, affidando incarichi legali per vicende che dovrebbero essere affrontate ordinariamente dallo utc e dal segretario comunale.   

                             A volte mi ritrovo a pensare che l’atollo di Bikini sia troppo lontano da Ustica. Ed è un brutto pensiero.

Palermo, 12 maggio 2024

Francesco Menallo

6 risposte

  1. Condivido tutto lo scritto parola per parola.. tranne l’ultima riflessione sull’ atollo.. forse ho capito male e da Usticese comunque dico che forse e’ meglio che la bomba se la faccia esplodere prima, diciamo tra le gambe.. spero sia solo uno scivolone ma è proprio sgradevole.
    Se non è così chiedo scusa a priori..
    E mi spiace in quanto, normalmente condivido quanto scrive l’ Avvocato..

  2. Caro “Ninarello” così ti accarezzava tua madre| Non credo affatto che il Sig. Avv. Menallo abbia inteso offendere Ustica con un così gravissimo augurio! Se comprendo ancora le persone, nonostante l’età, è uno che invece l’ama e che in termini di temperatura è verso la via del peggioramento: penso però che al momento la sua temperatura sia di soli 37,8° ma secondo me peggiorerà per raggiungere i nostri 41/42 stimati. Ho potuto apprezzare certe sue uscite condividendole anche se una presa di distanza esiste ed è quella di non addossare a Militello lo sfascio economico in atto. Militello invece mi dovrà spiegare come mai non ha ritenuto di escludere dalla “tassa sul macinato” cioè il contributo di sbarco, ai nativi per di più con casa ad Ustica! Ebbi a rinfacciargli tempo fa la mancanza di sensibilità dimostrata nell’estumulazione delle salme tuttora in atto. Mio fratello in partenza da Ustica recandosi al cimitero per salutare la mamma, trovò il loculo vuoto senza che nessuna comunicazione mirata fosse stata attuata dal Comune. La giustificazione fu assai risibile:
    “bastava consultare l’Albo Pretorio”. La storia si ripete; non è stato un incidente di percorso.
    Meno male che i mandati sono solo due perché diversamente un’altra rielezione se la sognava!
    Spero che l’Avv. Menallo mi creda perché Nino Zanca lo conosco bene ed è un galantuomo, provi ad informarsi: semplicemente lei si è reso colpevole di aver augurato alla nostra ragazza di scomparire dalla faccia della terra. Sono certo che non è così ed in ogni caso Zanca sa difendersi benissimo da solo. Volevo solo chiarire. Fra qualche tempo spiegherò “urbi et orbi” cosa rappresenta questo amatissimo scoglio per noi “FUORIUSCITI: esiste una definizione scientifica che spiega tutto.
    Giuseppe Giuffria

  3. Prendo la parola per fatto personale. Colgo spesso-direi quasi sempre-la generalizzata difficoltà di gran parte degli usticesi di astrarsi dall’essere la misura delle cose, prendendo in criminale ogni ragionamento che in qualche modo, anche indirettamente, li coinvolga.
    Per andare subito alla questione Bikini, ritengo che basti leggere, per comprendere appieno il mio pensiero, la frase successiva :”È un brutto pensiero” che significa :”È terribile che l’isola sia diventata irredimibile, chiusa a priori a qualsiasi confronto, a qualsiasi idea di bellezza ed attorcigliata attorno al livore che impedisce qualsiasi forma di dialogo a causa di un blocco di potere in sé insignificante ma terribile in una comunità in cui si teme la reazione semplicemente per aver affermato che un comportamento è sbagliato, anche e soprattutto se lo è veramente”. L’atollo di Bikini, nonostante fosse un angolo di Paradiso nelle isole Marshall, fu utilizzato dagli USA per sperimentare l’atomica tra la fine degli anni ’40 e la metà degli anni ’50. Fu un crimine, ancora, adesso quel Paradiso terrestre è inabitabile, con una radioattività superiore a quella di Chernobyl. Allo stesso modo è veramente disdicevole pensare a senso unico ignorando la sensibilità degli altri. Questo vale anche per tutti coloro che prima di giudicare dovrebbero calarsi nei panni di chi credono di conoscere.
    Non posso dimenticare un episodio di fine estate scorsa. Un mio conoscente va a pranzo in un ristorante di Ustica ed un giovane cameriere rifiuta di servirlo perché “sapeva” che era mio amico ed io mi ero permesso di offendere gli usticesi perché li avevo paragonati ai topi.
    Beh, questo giovane probabilmente aveva solo la colpa di non conoscere “uomini e topi” di John Steinbeck. Però era riuscito a farsi un film in una lingua che non conosceva.
    Io mi addosso la colpa di ignorare la lingua di questo ragazzo. Però non sono poliglotta, pochissimi lo sono ed in Italia è normale comunicare in italiano, in tutte le sue sfumature. Sta alla sensibilità del lettore o dell’ascoltatore percepire le sfaccettature, evidenti per alcuni, oscure per altri, sempre degne di sereno confronto comunque. In ogni caso i lettori di un blog sono del tutto trasversali e diversi tra loro e per questo scoppiano, sovente, “flames” che neppure la “netiquette” riesce a prevenire. “The best – laid schemes of mice and men gang aft agley”, Gli schemi meglio stesi da topi e uomini vanno spesso alla deriva.
    Comunque, mi sento di escludere che Ustica corra pericoli atomici imminenti. Sono certamente più prossimi e certi i danni che questa amministrazione comunale sta provocando e che continuerà a provocare in assenza di chiari segnali di apertura alla realtà di tutta la comunità usticese. Allora, solo allora, “La fantasia distruggerà il potere ed una risata vi seppellirà” (Questo era il motto della “pantera” del 1977, ripreso dall’ottocento e dal ’68, della cui tensione culturale a volte sono nostalgico anch’ io… che volete, mica si può essere tutti fascisti! Qualche sano illuminista conservatore, come mi definiva la mia prof. di lettere del liceo deve pur esserci…)
    Evviva! Finalmente qualcuno reagisce! Allora Ustica è viva! Si possono cambiare le cose!

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Buon Compleanno

a  Mario D’Angelo a   Evelina Pettkus a   Emiliana Salerno i Migliori Auguri di Buon Compleanno ^^^^^^^^^^^^^ Oggi si festeggia S. Ettore Martire .

Read More »
  • CONTATTAMI


  • WEBCAM - USTICA PORTO

  • WEBCAM SPALMATORE


  • WEBCAM USTICA PORTO


  • WEBCAM USTICA PORTO


  • WEBCAM PORTO PALERMO


  • VENTI


  • VENTI


  • NAVI


  • Privacy

    Licenza Creative Commons
    Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported. DMCA.com
  • TRADUTTORE

  • COME RAGGIUNGERE USTICA

  • Il Libro per tutti i genitori!

  • Hanno detto sul blog

  • Giugno 2024
    L M M G V S D
     12
    3456789
    10111213141516
    17181920212223
    24252627282930
  • ASD Ustica

    ASD Ustica