Richiesta motivazione mancato servizio Liberty Lines tratta Palermo – Ustica periodo 13.10.2021 – 16.10.2021.


Download (PDF, 153KB)

Incidente tra navi al porto, la Rubattino urta la prua dell’Antonello da Messina durante le manovre d’ormeggio


A causa di un problema tecnico ancora da accertare, forse l’avaria di un’elica laterale, il traghetto della Tirrenia proveniente da Napoli si è scontrato con l’imbarcazione della Siremar. Salta la corsa delle 8,30 per Ustica. Capitaneria di porto al lavoro per stabilire l’esatta dinamica dei fatti

Da Palermo Today

Daniele Ditta  

 

Incidente al porto fra due navi. A causa di un problema tecnico ancora da accertare, il traghetto Rubattino – proveniente da Napoli e in arrivo allo scalo di Palermo – ha urtato la prua dell’Antonello da Messina, che si trovava in quel momento ormeggiata. Non si registra nessun ferito, solo danni.

Secondo le prime informazioni, durante le manovre di ormeggio, la nave della Tirrenia non sarebbe riuscita ad arrestare la sua corsa per un’avaria ad un’elica laterale, finendo così per scontrarsi con il traghetto Siremar che effettua i collegamenti con Ustica.

L’incidente è avvenuto all’alba, attorno alle 7: sul posto, ad eseguire i rilievi, la Capitaneria di porto che sta conducendo un’indagine per stabilire l’esatta dinamica dei fatti. Previsto anche l’intervento dei periti navali per avviare le pratiche assicurative.

A causa del “tamponamento”, l’Antonello da Messina non è riuscita a partire stamattina alle 8,30 alla volta di Ustica. La compagnia di navigazione, per coprire la corsa, dovrebbe far partire la motonave Sibilla in sostituzione dell’imbarcazione incidentata.

Fonte: Palermo Today

 

Da Palermo a Ustica in nuoto, la staffetta di 30 miglia con 15 nuotatori

Da BlogSicilia.it la Redazione 

Dalla notte di venerdì 23 luglio al pomeriggio del giorno dopop ci sarà una traversata di 15 nuotatori da Palermo a Ustica.

Si tratta dell’evento 30 Miglia per Ustica, una delle iniziative di Ustica Blue Days, prima edizione della manifestazione che mette insieme ambiente, inclusioni e diritti umani per sensibilizzare verso una nuova sostenibilità.

Tra i protagonisti di questa staffetta – che avrà una durata di almeno 20 ore – 15 atleti che si daranno il cambio dal Circolo Velico di Sferracavallo di Palermo fino a Ustica per percorrere una distanza pari a 54 chilometri

Nella squadra c’è anche la nuotatrice palermitana Giulia Noera, pluricampionessa italiana e continentale master, organizzatrice della manifestazione sportiva insieme a Cristina De Tullio ed Enza Spadoni.

Giulia Noera a Swim4lifemagazine.it ha raccontato: «A gennaio del 2020, con Enza Spadoni e Cristina De Tullio, due amiche e appassionate di nuoto soprattutto in mare, abbiamo avuto questa idea di una mega staffetta che avvicinasse due lembi di terra piuttosto lontani, ma idealmente legati da tanti ideali e volevamo soprattutto riportare l’attenzione sul nostro Mediterraneo portando simbolicamente con la nostra staffetta un messaggio di rispetto per la Natura, ambientale e umana. L’idea era nata per essere concretizzata per l’estate del 2020, ma purtroppo la pandemia ci ha fermate del tutto. Quest’anno ci abbiamo riprovato, non senza difficoltà visto comunque lo stato di precarietà in cui tutto ancora si svolge, ma volevamo fortemente dare vita a questa prima edizione dell’evento. Partiremo, nuotando, venerdì prossimo».

E ancora: «Non abbiamo coinvolto esclusivamente campioni nell’accezione comune del termine, ma nuotatori che portassero all’interno della manifestazione idee e istanze di rispetto ed inclusione Salvatore Cimmino ad esempio farà della nostra manifestazione una delle tappe del suo Giro d’Italia a nuoto, per sostenere i diritti delle persone con disabilità. Ma non mancheranno nemmeno nuotatori titolati come Alisia Tettamanzi, oro europeo in acque libere junior nel 1997, finalista alle Universiadi nel 2019, studentessa di scienze naturali e ambasciatrice del WWF junior. Tutti i nostri nuotatori avranno qualcosa da dire all’interno di questa iniziativa, che comprenderà anche un convegno scientifico sui temi dell’ambiente e che si svolgerà appunto ad Ustica, la più antica area marina protetta d’Italia».

I nomi degli atleti che formeranno la staffetta: Gianluca Caldani (Firenze), Salvatore Cimmino (Torre Annunziata), Cristina De Tullio (Rho), Maurizio Di Fresco (Palermo), Fabio Lode (Milano), Camilla Montalbetti (Varese), Giulia Noera (Palermo), Sabrina Peron (Milano), Sara Petrolli (Rovereto), Stefano Salvatori (Roma), Davide Scavuzzo (Trieste ma nata a Catania), Enza Spadoni (Palermo), Alissia Tetttamanzi (Palermo), Sandro Vezzani (Novara), Luciano Vietri (Roma).

Fonte: blogSicilia.it

Nuoto: al via la 30 miglia da Palermo a Ustica con staffetta


Il 23 luglio per coniugare ambiente, sostenibilità e diritti

(ANSA) – PALERMO, 12 LUG – Trenta miglia a nuoto, 54 chilometri, per portare la Sostenibilità al centro del Mediterraneo: è l’obiettivo di 30 Miglia per Ustica, una delle iniziative principali di Ustica Blue Days, la prima edizione di una manifestazione che abbraccia insieme ambiente, inclusione e diritti per sensibilizzare verso una nuova sostenibilità, una ‘sostenibilità aumentata’. Protagonisti della manifestazione, che prenderà il via il 23 luglio alle ore 18, sono 15 nuotatori esperti, ognuno con una diversa istanza di sostenibilità e provenienti da tutta Italia, che in una lunga staffetta di quasi 24 ore copriranno il tratto di Mediterraneo tra il Circolo Velico di Sferracavallo a Palermo e il porticciolo di Ustica, prima area marina protetta d’Italia.

“Con Giulia Noera e Cristina De Tullio, insieme a Davide Bruno Direttore dell’Area marina protetta Isola di Ustica – spiega Enza Spadoni, una delle organizzatrici di Ustica Blue Days – abbiamo sviluppato un progetto che mira a riportare attenzione sul nostro Mediterraneo, ecosistema di fondamentale importanza per gli equilibri climatici dell’intero pianeta e bacino di importanti flussi migratori. Per questo lo attraverseremo a nuoto, portando simbolicamente con la nostra staffetta un messaggio di rispetto per la Natura, ambientale e umana, che renda la perla nera Ustica centro di un nuovo dibattito”.
“Sostenibilità, inclusione, rispetto della natura in tutte le sue accezioni, sport e cooperazione sono i valori su cui si fonda l’attività del Circolo Velico Sferracavallo e che condividiamo con il progetto Ustica blue days – aggiunge Giuseppe Giunchiglia, Presidente del Circolo Velico di Sferracavallo -. Per questo motivo abbiamo sostenuto e partecipato all’organizzazione dell’evento che vedrà il nostro direttore sportivo, Checco Bruni, nelle vesti di testimonial.
Attenzione e sensibilità per queste tematiche che Checco – timoniere di Luna Rossa Prada Pirelli all’ultima edizione dell’America’s Cup e unico italiano in regata nel SailGP – porta in alto nel mondo anche grazie al suo ruolo di ambassador di One Ocean Foundation per la tutela del mare”.
Trenta miglia per Ustica sarà anche una delle tappe del “Giro d’Italia a Nuoto”, un’iniziativa promossa da uno dei quindici nuotatori, Salvatore Cimmino, e patrocinata dalla Camera dei Deputati, dalla Lega Navale Italiana e dalla Guardia Costiera – che con un suo natante seguirà tutte le tappe – per sostenere un mondo inclusivo e senza barriere. (ANSA).

Fonte: Redazione ANSA PALERMO

Domani, Musumeci accoglie presidente Mattarella all’Hub dell’ex Fiera a Palermo


Il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci domani mattina, alle 11, accoglierà il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, all’Hub vaccinale dell’ex Fiera del Mediterraneo di Palermo per una visita della struttura. Saranno presenti il commissario per l’emergenza Covid di Palermo Renato Costa, il direttore generale dell’Asp Daniela Faraoni e il dirigente generale dell’assessorato alla Salute Mario La Rocca.

Prima della visita all’Hub, il presidente Musumeci, assieme al presidente dell’Assemblea regionale Gianfranco Micciché e al sindaco di Palermo Leoluca Orlando, accoglierà il presidente Mattarella alla commemorazione dei giudici Falcone e Borsellino nell’aula bunker dell’Ucciardone; quindi accompagnerà il presidente Mattarella che deporrà una corona di fiori nella caserma della polizia Lungaro, in corso Pisani, a Palermo.

Visita alla Riserva “Grotta Conza” con “Elementi Creativi”


Passeggiata nella Riserva Naturale Integrale Grotta Conza per ammirare la Piana di Palermo e osservare l’isola di Ustica.
La organizza il 16 e 23 Maggio l’associazione ”Elementi Creativi” di Cardillo .

Un paesaggio unico, quello in cui ci si potrà immergere partecipando alla passeggiata all’interno della Riserva Naturale Integrale Grotta Conza che l’associazione “Elementi” e le Riserve Cai organizzano dalle 9.30 alle 13.30 di domenica 16 maggio e domenica 23 maggio.

Un luogo magico, quello nel quale ci si immergerà, alle pendici della dorsale formata da Monte Gallo, Pizzo Manolfo e Monte Raffo Rosso, in prossimità della borgata di Tommaso Natale, al confine nord della Conca d’Oro.

Un’escursione che consentirà di avere una vista panoramica sulla Piana di Palermo, dalla borgata marinara e dal Golfo di Sferracavallo sino a Monte Pellegrino. Un punto di osservazione unico dal quale, nelle belle giornate, è addirittura possibile scorgere in lontananza l’isola di Ustica. Un ambiente naturale unico anche per il modo in cui si sviluppa il fenomeno carsico, cioè quell’insieme di fenomeni chimico-fisici di erosione che l’acqua esercita su alcuni tipi di rocce, dando luogo a caratteristiche forme del paesaggio superficiale e del sottosuolo.

A ognuna delle due giornate possono partecipare non oltre 10 persone, singoli cittadini e famiglie con bambini di oltre 7 anni, ai quali si consiglia di indossare scarpe da trekking, abbigliamento adeguato e di dotarsi di una riserva che possa compensare la mancanza di punti acqua lungo il percorso.

Le prenotazioni si prendono dalle 10 alle 13 del martedì, giovedi e venerdì, nella sede dell’associazione “Elementi Creativi”, in via Tommaso Natale 78e (di fronte Villa Boscogrande). Ulteriori info al cell. 329.65099421, sul sito http://www.teatrodelfuoco.com/elementi e sulla pagina Facebook dell’associazione (https://www.facebook.com/associazioneelementi).

Lo svolgimento della passeggiata, comunque, è legata all’andamento dell’epidemia SARS COV-19 e a eventi meteorici, così come previsto dal regolamento dell’autorità di bacino.

 

 

 

Zona Rossa per tutti i comuni della Città Metropolitana di Palermo

Download (PDF, 3.14MB)

Riceviamo e pubblichiamo per info – Aeroporto di Palermo nuova base Wizzair

Download (PDF, 469KB)

Riceviamo e pubblichiamo – [Sicilia] Covid. Caronia “Palermo sia Zona Rossa. Andiamo verso la catastrofe”


“Con i Pronto soccorso della città ormai al collasso (al Cervello sovraffollamento al 250% e a Villa Sofia 170%), con i contagi fuori controllo dentro e fuori il sistema sanitario, non dichiarare Palermo, se non tutta la Sicilia Zona Rossa è un atto criminale che rischia di provocare una catastrofe con centinaia di morti.

Comprendo perfettamente chi teme un nuovo lockdown e il blocco dell’economia, ma la responsabilità della politica è quella di assumere decisioni, anche difficili.

In questo momento la priorità non può che essere quella di salvare vite umane, trovando ovunque le risorse necessarie a garantire a tutti un sostentamento che permetta di interrompere ogni attività non indispensabile.”

Lo dichiara Marianna Caronia, deputata regionale e consigliera comunale di Palermo

GP

Orari collegamenti marittimi ministeriali Palermo – Ustica e viceversa anno 2021


Download (PDF, 169KB)

^^^^^^^^^^^

COMMENTO

Da Fiumicino Gianluca Bottazzi

Grazie Bertucci, orario utilissimo e fatto bene: in tutti i periodi dell’anno si può andare a Palermo a fare qualcosa di bello e tornare a Ustica in giornata.

Autorizzazione modifica itinerari/orari per il giorno 11.12.2020 – Tratta Palermo – Ustica


Download (PDF, 113KB)

Aliscafo Zibibbo questo pomeriggio rientrerà a Palermo


 Dall’Agenzia Militello riceviamo comunicazione che questo pomeriggio l’aliscafo Zibibbo, dopo l’arrivo ad Ustica rientrerà a Palermo a causa previsioni meteo marine avverse

Riceviamo e pubblichiamo – Al Pronto soccorso del Civico di Palermo personale stremato e ridotto all’osso per i contagi fra i colleghi


Comunicato stampa

Covid19, la Cisl Fp “Al Pronto soccorso del Civico personale stremato e ridotto all’osso per i contagi fra i colleghi. Si ascoltino le richieste di questi lavoratori in prima linea nell’emergenza pandemica”

Palermo, 14 novembre 2020 – “Siamo stanchi, sfiniti sia fisicamente sia psicologicamente. Ai turni massacranti si aggiunge un carico emotivo pesantissimo. Assistiamo anche i nostri 18 colleghi contagiati, sta per essere trasferito uno di appena 36 anni in terapia intensiva per difficoltà respiratorie. E ogni giorno ci chiediamo se toccherà a noi. Aiutateci”. Il grido d’allarme dei lavoratori del Pronto soccorso dell’ospedale Civico di Palermo è stato raccolto immediatamente dalla segreteria aziendale della Cisl Fp Palermo Trapani, che con un documento ufficiale ha chiesto ai vertici del nosocomio di agire prima possibile. “Questi professionisti stanno gestendo una situazione di crisi estrema con senso di responsabilità, abnegazione e dedizione non comuni – si legge nella nota – ma come è evidente sono allo stremo delle forze. Si deve subito intervenire con nuovi contingenti di personale infermieristico e di Oss a supporto di quello attualmente in servizio e vanno messe in atto tutte le misure necessarie per ridurre la pressione dei pazienti al Pronto soccorso”. La Cisl Fp chiede inoltre che sia reperita una quantità sufficiente di Dpi (dispositivi di protezione individuale), indispensabili per poter operare in sicurezza e che siano attrezzati locali spogliatoi più grandi. “Questi lavoratori – conclude la segreteria aziendale della Cisl Fp Palermo Trapani –  hanno bisogno di un supporto psicologico, perché quello che ogni giorno affrontano è inimmaginabile per chi si trova al di fuori. Non abbandoniamoli”.
(laco)

Buon Compleanno


A Stefania Palermo
a  Francesco Menallo
a   Elia Cannella i Migliori
Auguri di Buon Compleanno

Orari collegamenti Palermo-Ustica e viceversa con navi SIREMAR e NGI dal 1° ottobre 2020 al 31 marzo 2021


L’aliscafo per Ustica non parte per “condizioni meteo marine avverse”, ma nessuno ci crede…


Riceviamo condivise lagnanze in merito al mancato collegamento delle ore 13.00 da Palermo per Ustica a causa di “condizioni meteo marine avverse”.  Confidando nella buona fede e nella preparazione del comandante  siamo convinti, come più volte detto, che l’aliscafo Carmen M non è idoneo a coprire la tratta Palermo – Ustica.

Di seguito gli specchi che dimostrano le condizioni meteo marine a partire dalle ore 13.00 tratte da WINDFINDER e da METEO LAMMA

Porto di Palermo, piano di evacuazione per messa in sicurezza e rimozione bomba domenica 13-09-2020


Dall”Agenzia Naviservice riceviamo per conoscenza la comunicazione che di seguito riportiamo

rimozione, bomba, Palermo

 

Podismo e ambiente: Una società palermitana iscritta al Campionato del Mondo di Plogging.


Palermo, 2 settembre 2020. L’ASD Sicilia Promo Sport Vacanze sarà protagonista sabato 5 settembre 2020 alla prima edizione pilota del campionato del mondo di plogging.
La compagine palermitana, affiliata all’ACSI Sicilia Occidentale, sarà rappresentata da Mimmo Piombo che come location per la sua gara ha scelto il Parco Reale della Favorita e Monte Pellegrino.

La disciplina sportiva del plogging  prevede durante la corsa la raccolta dei rifiuti che si incontrano sul percorso per contribuire al rispetto e alla pulizia dell’ambiente, finalità che rientrano in pieno nelle finalità associative che da anni contraddistinguono l’attività sia organizzativa che sportiva, tra cui il Giro Podistico a Tappe Isola di Ustica ed il BioEcoTrail Running.

Un Trail-Running in lungo ed in largo sul territorio di Monte Pellegrino, proprio nel week-end dedicato alla patrona di Palermo Santa Rosalia, con l’obiettivo di percorrere più chilometri e raccogliere più rifiuti possibile. I dati raccolti saranno comunicati al comitato organizzatore del KCR, che utilizzando un algoritmo calcolerà, attraverso i chilometri percorsi, tempo impiegato e chilogrammi di rifiuti raccolti, una speciale classifica.

Tutti i partecipanti al campionato del mondo di plogging contribuiscono al sostegno del progetto proposto da Keep Clean and Run; il ricavato sarà devoluto alla Caritas Italiana che attraverso uno specifico bando sosterrà una start-up di giovani capaci di sviluppare programmi per l’ambiente e lo sviluppo sostenibile.

Mimmo Piombo per la sua impresa sarà affiancato e supportato tecnicamente da Andrea Renato Giudice responsabile della azienda Per…Correre, da sempre vicina a tutte le iniziative legate allo sport e l’ambiente. E proprio da via della Croce Rossa 167 (Pa), alle 8:30, avverrà la partenza.

 

 

 

Orari collegamenti Ustica – Palermo e viceversa


orario collegamenti Ustica Palermo e viceversa

PALERMO, aspettando le stelle cadenti all’Orto Botanico – domenica 9 agosto


Immagini Orto Botanico in notturna_osservazioni astronomiche

Aspettando la notte di San Lorenzo, attendendo le stelle cadenti per esprimere un desiderio. Che mai come di questi tempi, suona necessario. Anticipando la tradizionale serata del 10 agosto, l’Orto Botanico propone l’ultima delle tre serate di osservazioni astronomiche con i telescopi e gli esperti del Planetario. Sarà un viaggio esperienziale quello proposto all’Orto Botanico, con momenti diversi per grandi e piccini. L’appuntamento per poter scoprire il cielo, con altrettante visite-gioco in tema per i bambini, domenica (9 agosto) sarà infatti aperto a soli 250 spettatori che entreranno a gruppi contingentati ogni mezz’ora. Dalle 19,30 “Alla scoperta della galassia“, un vero e Continue reading “PALERMO, aspettando le stelle cadenti all’Orto Botanico – domenica 9 agosto”