Ustica sape

Ustica, anni ’60 – zona “corruggio”


Una risposta

  1. Zona dell’Isola poco o per niente considerata; in attesa dello “spostamento” della Zona A dell’AMP, potrebbe essere una valida alternativa al tratto di costa messo “sottosequestro” da parte di Legambiente. Basterebbe fare i dovuti interventi di messa in sicurezza degli accessi alla balneazione e farla conoscere meglio anche ai Turisti. A volte ai Divieti si dovrebbero anche offrire delle alternative e poter anche arrivare a dei compromessi. Anche l’essere umano ha bisogno dei suoi spazi.

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Buon Compleanno

A   Ben Newlin a   Rosalia Russo, a   Maria Arnò, a   Maria Palmisano a  Marco Mancuso  i Migliori Auguri di Buon Compleanno ^^^^^^^^^^^^^ Oggi si

Read More »