Ustica sape

Ustica, cultura e bellezza tra degrado e abbandono da parte delle istituzioni


Quest’anno abbiamo ricevuto alcune critiche in merito allo stato di abbandono e degrado del sito dei Faraglioni e della strada dissestata che porta alla “Punticedda” ed anche allo specchio d’acqua degli stessi Faraglioni e del sito archeologico nelle loro vicinanze.

La “Punticedda” e il Villaggio Preistorico sono le zone più significative ed interessanti di Ustica.

Il Villaggio dei Faraglioni, antichissima civiltà dell’età del bronzo 1400-1200 a.C., è uno dei più importanti complessi dell’età preistorica dell’intero bacino del Mediterraneo.

I Faraglioni e la “Punticedda” con le coste frastagliate di lava nera ricca di colori e profumi; con lo splendido mare verde smeraldo meravigliosamente limpido, caratterizzato da secche ricche di flora e fauna marina, sono tra le più pittoresche e interessanti dell’Isola.

Questa zona dell’Isola meriterebbe una maggiore attenzione da parte dell’Amministrazione.

Ai visitatori di Usticasape mostriamo i posti menzionati e chiediamo/aspettiamo suggerimenti in merito all’accessibilità e alla fruibilità di questa zona come punto di attenzione e richiamo turistico.

Pietro Bertucci

2 risposte

  1. Condivido quanto attenzionato dal Sig. Pietro e le sue considerazioni.

    Effettivamente, con qualche intervento, la “Punticedda” potrebbe diventare la zona di balneazione di “Punta” della nostra Isola.
    Fosse anche solo perche’ raggiungibile a piedi in soli 30 minuti circa.
    In futuro si potrebbe pensare ad una navetta, ad un “Trenino” … per la gioia dei bambini.

    Rimanendo in zona “Faraglioni”, in passato, tramite dei gradini era possibile scendere fino alla spiaggetta.
    Credo che sia ancora possibile vederne una parte.

    Prima di concludere prego il Sig., anzi l’amico Pino Giuffria di scrivere qualcosa, visto che, se non ricordo male quella zona la conosce molto bene e dovrebbe proprio sopra i faraglioni una propieta’ o comunque potrebbe fornire altri spunti su come rendere la “Punticeda” attraente, competitiva con le altre localita’ balneari.
    Ma anche suggerimenti e/o critiche costruttive nei riguardi delle ultime amministrazioni che negli anni NULLA, o molto poco, hanno fatto per valorizzare lo stesso “Villaggio preistorico”!!!

    Se posso,
    Vorrei attenzionare ancora una volta lo stato di abbandono e mancanza di prospettive per l’ex Mattatoio, visto che si trova di passaggio!
    In passato erano state avanzate delle proposte,
    tra queste :
    – Sede e stabilimento “Consorzio delle lentichhie” !
    Intelligente sarebbe creare un solo marchio; investire e completare ad Ustica il ciclo -Produzione, pulizia, confezionamento, spedizione!!!
    – Distributore di carburanti, con possibilita’ di lavare la macchina ed una piccola autofficina.
    E perche’ no, pensare anche a lavori di manutenzione e riparazione di motori delle imbarcazioni.

    Con Spirito collaborativo,
    Jose’ Zagame usticese non residente.

  2. Caro Jose’ sono gli ultimi giorni di permanenza ad Ustica il 30 ritorno a Milano da dove mi ero ripromesso di aggiungere qualcosa a quanto scritto dal mio amico Nini’ Caserta riguardo l’area della “punticedda”. Ti anticipo soltanto che gli scavi e la costruzione del museo hanno comportato un costo di 18 miliardi di lire. Hanno carotato la falesia del “lino” ed il mio amico Pietro Bertucci sa di cosa parlo: siamo cresciuti in questo luogo incantevole ed il risultato e’ quello che si vede: il museo abbandonato e l’area circostante che ha comportato un esproprio di 3/4 ettari di terreno fertile, diventata macchia mediterranea! Il classico esempio di cattedrale nel deserto. Per soli 18 miliardi di lire: una montagna di denaro alla fine degli anni ’70!
    Ovviamente soldi del contribuente spesi in malo modo. E per chi paga le imposte come me: mediamente lo stipendio netto di un impiegato, sale una rabbia ed uno sconcerto incontenibili. Mi mettero’ in contatto con Nini Caserta e gli faro’ una mini intervista riguardo l’area in questione e “l’affaire” della vendita della pompa della benzina! A mio parere una scelleratezza almeno per quanto ho appreso dai suoi scritti l’unico nella compagine consiliare ad avere conoscenze ragionieristiche, purtroppo colpevolmente inascoltato.
    L’ultima Cassandra? Ti saluto
    Giuseppe Giuffria

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • CONTATTAMI


  • WEBCAM - USTICA PORTO

  • WEBCAM SPALMATORE


  • WEBCAM USTICA PORTO


  • WEBCAM USTICA PORTO


  • WEBCAM PORTO PALERMO


  • VENTI


  • VENTI


  • NAVI


  • Privacy

    Licenza Creative Commons
    Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported. DMCA.com
  • TRADUTTORE

  • COME RAGGIUNGERE USTICA

  • Il Libro per tutti i genitori!

  • Hanno detto sul blog

  • Maggio 2024
    L M M G V S D
     12345
    6789101112
    13141516171819
    20212223242526
    2728293031  
  • ASD Ustica

    ASD Ustica