Ustica sape

Ustica, da domani due giorni del Rinascimento della Rassegna Internazionale delle Attività Subacquee


Si apre domani a Ustica alle 9,30 la due giorni del Rinascimento della Rassegna Internazionale delle Attività Subacquee di Ustica, un tentativo per convincere le Istituzioni a finanziare regolarmente ogni anno la storica manifestazione di livello mondiale, come avveniva in passato e sin dal 1959.

Un patrimonio di Ustica e della Regione tutta che la Pro Loco Ustica APS sta cercando di rivitalizzare, dopo anni di oblio.

Con la guida del Comune di Ustica e insieme ad AMP, la Pro Loco Ustica APS ha voluto fortemente questo momento di aggregazione per l’isola, la sua popolazione, i suoi sub e diving, e gli ospiti preziosi che interverranno. Dalla scienza alla cinematografia subacquea, dalla medicina alla politica del mare, dal ruolo delle donne nella subacquea e nella cantieristica marina alla leggiadria delle modelle sub,  dalla salvaguardia al corretto utilizzo delle risorse marine… tanti i temi che verranno trattati nelle due giornate, anche la presentazione, a cura di ZontaPalermoZyz, di un prezioso volume sul mare, scritto dalla famosa Evelina Santangelo, che sarà presente sull’isola il 29 pomeriggio, allo Stella Marina dove, per gli intervenuti, ci sarà anche un piccolo aperitivo offerto da Margherita Longo e da Susanna Milella.

Momento clou e più spettacolare della manifestazione: la liberazione di una tartaruga recuperata morente in mare e guarita grazie all’”ospedale” del CRETAM, il centro tartarughe che si trova all’interno dell’Istituto Zooprofilattico A Mirri. Che è anche sponsor della manifestazione. L’isola è anche grata all’Assessorato al Turismo che ha voluto inserire il Rinascimento della Rassegna, se pure per una cifra modesta, nel novero delle manifestazioni parzialmente supportate dal Ministero. Grazie anche a Pietro Franza, che con due piccole donazioni, come Caronte & Tourist e come Grotta Azzurra, ha dato alla ProLoco UsticaAPS un poco di respiro nonché la speranza che, finalmente, lo storico Hotel dove le prime rassegne ebbero luogo, possa rinascere insieme alla manifestazione.

La tartaruga, simbolo stesso dell’isola di Ustica, di cui ne replica la forma, se vista dall’alto, la tartaruga è giovane, maestosa, elegante, in salute e sarà libera in mare da sabato mattina 30 settembre. Applaudita da bambini e pubblico dalla riva, accompagnata da sub esperti e fotografata sott’acqua, la nostra tartaruga sarà veramente una star.

La sua re-immissione in mare è un simbolo di bellezza e di libertà. Avviene dopo la guarigione ottenuta grazie al CRETAM-Istituto Zooprofilattico Regionale, partner del “Rinascimento”, e grazie all’Area Marina ed alla Capitaneria, che la trasporta da Palermo,

La due giorni di  “Rinascimento” si apre il 29 mattina, con i laboratori per i bambini delle scuole coordinati dall’Area Marina Protetta, con Giulia Aversa E Tonino motore sin dall’inizio, insieme al Comune di Ustica, della manifestazione, lanciata coordinata dalla Pro Loco Ustica APS, braccio operativo delle locali istituzioni.

Le opere dei bimbi, magliette ridisegnate con temi marini, resteranno in esposizione preso la AMP per i due giorni.

Durante i due giorni, nel pomeriggio si svolgeranno seminari e tavole rotonde. Presenti di persona o in video Elvira Amata, assessore regionale al turismo, Salvatore Seminara, commissario IZS, Marco Intravaia, il deputato amante del mare, diventato una sorta di “angelo custode” dell’evento, Pasquale Longobardi della SIMSI… E tanti altri.

Il benvenuto del Sindaco Salvatore Militello e del Direttore di AMP Davide Bruno, insieme a Pro Loco Ustica APS, aprirà la parte seminariale dei due giorni, ricca di interventi scientifici di esperti, di ricordi dalle passate rassegne – la prima fu nel 1959 – ma soprattutto di sogni e programmi per riportare le future Rassegne Subacquee agli antichi successi scientifici, sportivi, ludici. E ciò insieme a tutta la popolazione usticese che, nei mesi scorsi, ha risposto con grande entusiasmo.

Non mancheranno i momenti aggregativi la sera: il 29 dalle 8,30 una “pizziata” offerta a tutti al Kiki’s e condita dalla banda locale e seguita da un dj party sul porto. Il sabato 30 dalle 9,30: il concertone dell’Orchestra Caro Carosone in piazza: 8 musicisti e cantanti che trascineranno tutto il paese con le simpatiche e cantabili melodie. Per un’allegra conclusione in festa e, speriamo, foriera di cento altre rassegne.

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Buon Compleanno

  a   Giovanna Famularo a  Ioana Luciana Stefànescu a  Mariuccia Sabella i Migliori Auguri di Buon Compleanno ^^^^^^^^^^^ Oggi si festeggia S. Prospero Auguri a

Read More »
  • CONTATTAMI


  • WEBCAM - USTICA PORTO

  • WEBCAM SPALMATORE


  • WEBCAM USTICA PORTO


  • WEBCAM USTICA PORTO


  • WEBCAM PORTO PALERMO


  • VENTI


  • VENTI


  • NAVI


  • Privacy

    Licenza Creative Commons
    Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported. DMCA.com
  • TRADUTTORE

  • COME RAGGIUNGERE USTICA

  • Il Libro per tutti i genitori!

  • Hanno detto sul blog

  • Marzo 2024
    L M M G V S D
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    25262728293031
  • ASD Ustica

    ASD Ustica