Ustica, passeggiata naturalistica con il direttore dell’orto botanico Rosario Schicchi


La manna è tra i primi alberi che si incontrano nella passeggiata naturalistica del “boschetto” di Ustica.

È stata davvero una “manna dal cielo” avere nell’isola il direttore dell’Orto botanico di Palermo prof. Rosario Schicchi che ha guidato numerosi turisti alla scoperta del cuore verde di Ustica.

E giusto per avere un assaggio citiamo in breve il racconto del prof. Schicchi sulla manna. Dopo un accenno alla storia di questa pianta probabilmente risalente alla dominazione araba del X secolo in quanto menzionata in un documento del 1080 rinvenuto a Messina, il professore narra ai presenti che per ottenere la manna, si incidono i rami e i fusti giovani e da questi sgorga una sostanza giallastra, zuccherina, che si rapprende all’aria. Continua dicendo che la manna è usata nell’industria dolciaria ma anche come blando lassativo. In particolare quella dell’orniello contiene mannite, glucosio e altri zuccheri, una resina e acido citrico. Conclude dicendo che l’infuso delle sue foglie ha azione lassativa e rinfrescante e che il suo succo viene ritenuto antinfiammatorio.

Affascinanti dal racconto storico, scientifico, naturalistico la passeggiata prosegue con la spiegazione dell’ “erba santa”, delle “foglie a croce” della famiglia delle olive, della “scilla marittima” una pianta a forma di cipolla in corso di studio che respinge gli insetti e che  usata illegalmente per dopare i cavalli, del “ corallo verde”, dell’ “artemisia” utilizzata nella preistoria.

A fine passeggiata dopo esser stato sommerso di domande e di sinceri complimenti un turista si gira indietro riguarda il bosco da poco percorso e afferma incantato ad alta voce: «Ustica è davvero spettacolare non solo per il suo mare cristallino ma anche per la sua sorprendente natura».

Questa passeggiata storico – naturalistica – botanica rientra nella rassegna Libro Fest VIII edizione di Villaggio Letterario. Questa edizione 2022 è a cura dell’architetto giornalista Anna Russolillo, dell’archeologa Francesca Spatafora, del professor Franco Foresta Martin e del dottor Aldo Messina. La manifestazione realizzata con i fondi dell’associazione Villaggio Letterario, dei curatori e di professionisti e studiosi volontari ha la collaborazione del Centro Studi e Documentazione isola di Ustica, del Laboratorio-Museo Scienza della Terra, di Lunaria A2 Onlus.

La rassegna ha il patrocinio morale dell’Assessorato Regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana e del Comune di Ustica e ha la collaborazione dell’Area Marina Protetta di Ustica.

Libro Fest VIII edizione di Villaggio Letterario è dedicata alla memoria di Giovanni Mannino, tra i più illustri studiosi di preistoria siciliana, autore di numerosissime pubblicazioni e scomparso lo scorso ottobre all’età di novantadue anni.

 

Villaggio Letterario

 

One thought on “Ustica, passeggiata naturalistica con il direttore dell’orto botanico Rosario Schicchi

  1. Salve,
    affermazione del turista :
    “Ustica e’ davvero spettacolare non solo per il suo mare cristallino, ma anche per la sua sorprentende natura”….
    aggiungo,
    peccato che Museii, Aree archeologiche e non solo, da anni rimangono chiusi !

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.