Riceviamo e pubblichiamo – Bozza modifica disciplinare amp


Siamo a conoscenza che in seno all’amministrazione comunale è in discussione la modifica del disciplinare amp. Le modifiche sembrerebbero rivolte sostanzialmente alle tariffe in esso contenute rivolte ai diving e noleggiatori. Sembra che si abbia intenzione di ritoccarle con notevoli rincari. Abbiamo chiesto con una lettera, protocollata oggi, indirizzata al Direttore e al Presidente dell’amp, il sindaco Signor Militello, di prendere visione della bozza di modifica prima dell’invio al Ministero della proposta ufficiale. Per completezza di informazioni si ricorda che, una volta inviata la proposta ed ottenuto il parere positivo dal Ministero, il disciplinare arriva in consiglio per una mera ratifica dell’atto e non è più possibile alcuna modifica. Il nuovo disciplinare entrerebbe in vigore a partire dalla stagione in corso. È doveroso ricordare che una fetta sostanziale del nostro turismo, da aprile a novembre, è di subacquei. Ci sembra opportuno prendere visione delle modifiche in esso contenute perché riteniamo che aumentare con rincari anche quadruplicati le tariffe in un settore trainante della nostra economia rischia di avere notevoli ripercussioni sull’intera comunità. Vi terremo aggiornati.

gruppo minoranza
Ustica Domani

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.