Ustica, tramonto con pianta capperi


Ustica, tramonto con pianta di Capperi

Ustica Veglia Pasquale – “a calata da tila”, ricordi ed emozioni…

Lutto


Lo scorso venerdì in Australia, all’età di 87 anni, è passato ad altra vita un nostro compaesano Gaetano Manfrè.

Ai familiari le nostre più sentite condoglianze

Ustica – veglia pasquale, Liturgia della Luce


Ustica, gli Auguri di Pasqua del Sindaco


A distanza di due anni ci ritroviamo qui in Chiesa. Parte degli auguri che l’anno scorso ho inviato per lettera a Don Lorenzo e diretti alla Comunità, ve li ripropongo quest’anno poiché poco è cambiato rispetto all’anno scorso !

Per la Chiesa e per noi cristiani la Santa Pasqua è tra i momenti più grandi della nostra fede; ritengo più del Santo Natale rappresentato dalla nascita, mentre la Santa Pasqua, nel suo triduo, rappresenta la morte e la vita (la resurrezione), quindi un momento di sofferenza, di felicità e  di SPERANZA, della quale abbiamo assolutamente bisogno in questi momenti bui che la vita ci ha riservato e come ha detto il Papa ieri nella sua omelia: mai perdere la SPERANZA!!

I nostri cuori, almeno il mio – ma credo quello di tanti -, in questi giorni  è triste pensando a tutte quelle persone, compresi i nostri cari, che sono morte ed a quelle che ancora adesso lottano per la vita a causa di questo virus che ha stravolto il nostro modo di vivere, di confrontarci, di rapportarci; questo virus  è riuscito a cambiare tutto.

Noi stiamo vivendo un grande, grave ed epocale momento pieno di dolore, di sofferenza, di preoccupazione e spero che presto possiamo tornare ad essere tutti in Chiesa, in un giorno qualsiasi, a celebrare la vittoria dell’umanità sul virus.

Intanto continuiamo nella nostra battaglia e vi esorto a vaccinarvi visto che oggi è e rimane l’unico mezzo per contrastare il diffondersi del virus.

Molto dipende, però, anche dal nostro BUON SENSO: qui siamo tutti nella stessa barca e nelle medesime condizioni; dobbiamo stare uniti e dobbiamo capire che nessuno da solo può vincere questo virus ed in questa fase dobbiamo restare con  un unico obiettivo: restare esenti dal contagio.

Ci sarà tempo e modo di pensare e mettere in atto provvedimenti necessari alla ripresa economica, in questo momento è difficile riuscire compiutamente a programmare: tutti vorremmo tornare alla normalità, nessuno al momento ha certezze su niente e convengo sul fatto che la ripresa economica sarà dura e difficile per tutti, nessuno escluso; ma dobbiamo riporre la nostra speranza nei vaccini.

Oggi siamo ancora in guerra, non è finita e per vincerla dobbiamo vaccinarci: non abbiamo altre armi.

Ma ce la faremo ! E tutti insieme.

Ogni periodo buio è seguito sempre da un Rinascimento ed anche il più scettico alla fine vedrà la Resurrezione!!!  Cristo ha vinto la morte, noi – tutti insieme – vinceremo il virus !

Con questo forte sentimento di speranza non mi rimane che porgervi i miei più sinceri auguri di Buona Pasqua a tutti voi ed alle vostre famiglie.

Auguri di una Santa Pasqua a tutta la Comunità.

Salvatore Militello
Sindaco.

Serena Pasqua 2021


La Pasqua ci ricorda che è avvenuto un cambiamento. 
Gesù con la sua morte ci ha ridonato la salvezza e ha aperto le porte del Paradiso. 
Inevitabile pensare a quanti cambiamenti ci siamo dovuti abituare nell’ultimo anno a causa della pandemia, con grossi sacrifici.
In questa Pasqua viviamo anche noi il passaggio, viviamo da donne e da uomini nuovi, donne e uomini salvati da Dio.
La Pasqua ci insegna a “Ripartire” rigenerando le nostre anime, i nostri cuori, volti a cercare salvezza e pace. 
Viviamo nella Pace, offriamo la pace, miriamo al sole per illuminare le nostre vite e le nostre scelte. 
Abbandoniamo le tenebre e come aquile cerchiamo di volare alto, più in alto del male, delle discordie, dei pregiudizi, delle divisioni.
Che sia una Pasqua serena e pacifica per tutta la nostra comunità.

Auguri!
Renato
Tania
Vittoria

BASSA MAREA ECCEZIONALE


Alcuni amici di Ustica mi hanno telefonato o scritto, nelle ultime settimane, per segnalarmi il verificarsi di ripetute basse maree che fanno emergere parti di fondali e scogliere “mai viste a memoria d’uomo”.

Devo subito precisare che fenomeni di questo tipo, da un paio di mesi a questa parte, sono segnalati e documentati con foto e video in diverse zone costiere della nostra penisola: Puglia, Campania, Veneto; e sono da considerarsi notevoli ma non inediti e neppure inspiegabili.

Infatti, si tratta di basse maree esaltate da ripetuti e prolungati periodi di alte pressioni atmosferiche.

Il fenomeno è stato registrato anche dalla rete mareografica nazionale e ringrazio l’amico Marco Anzidei, geofisico dell’INGV, per avermi inoltrato il grafico che qui riproduco. È una serie temporale del mareografo di Palermo, dal 1 ottobre 2020 a 31 marzo 2121. Come si vede, da ottobre a gennaio, la curva dei livelli idrometrici mostra i consueti alti e bassi delle maree, che sono governati non solo dai fenomeni astronomici, ma anche da quelli meteorologici.

Tuttavia, da febbraio, si nota un evidente abbassamento della curva, che è da mettere in relazione con concomitanti e prolungati periodi di alte pressioni. Non è la prima volta che succede, come si può verificare consultando le serie storiche.

E non dimentichiamo che, a causa del riscaldamento globale, quel che ci attende in futuro sarà piuttosto un innalzamento del livello del mare

Franco Foresta Martin

Auguri di buona Pasqua


Auguri, Buona, Pasqua

Che la Santa Pasqua sia per tutti una serena e gioiosa giornata di amore, di pace, di sorrisi.

Auguri di buona Pasqua

Collegamenti marittimi regolari oggi da e per Ustica


Aforisma, Citazione, Proverbio… del giorno


“Ci si salva e si va avanti se si agisce insieme e non solo uno per uno.”
ENRICO BERLINGUER

Buon Compleanno


Rosario A. Picone
a  Rosalia Russo
a   Giovanna Caserta
a   Tonino Nava
a   Gioacchino Caminita
alla piccola Annacarola Guccione (un anno)

i Migliori Auguri di Buon Compleanno

^^^^^^^^^^^^^

Oggi si festeggia S. Isidoro.
Auguri a tutti coloro che festeggiano
il loro Onomastico sotto questo Nome.