Ustica, lo sport con il maestro Gallo


Lo sport con il maestro Gallo
Lo sport con il maestro Gallo

Comune di Ustica, manutenzione straordinaria dell’Autoveicolo Land Rover Defender dotazione all’A.M.P


Con determinazione nr. 4 del 17-02-2017 avente per oggetto:

Liquidazione fatture 2016-432 e 2016-512 alla Ditta “Nuova Sport Car” per servizio di manutenzione straordinaria dell’Autoveicolo Land Rover Defender PA A77817 in dotazione all’A.M.P.

Il Direttore dell’AMP DETERMINA

Di liquidare e pagare alla Ditta Nuova Sport Car, via delle Industrie 77, Isola delle Femmine, PA, 90040, P. IVA 02669900876, la complessiva somma di €. 6.723,86, come importo relativo alla fornitura del servizio di manutenzione straordinaria dell’Autoveicolo Land Rover Defender PA A77817, per l’anno 2016, giusta fatture elettroniche nr. 2016 – SLR00432 ID-SDI 43414491 e nr. 2016 – SLR00512 ID-SDI 45615138;

Di versare ai sensi dell’art. 1, comma 629 let. B della Legge 23/12/2014 n. 190 all’Erario la somma di €. 1.479,25 quale quota IVA relativa alla somma dovuta di €. 8.203,11;

Di imputare in competenza la somma complessiva di €. 8.203,11 sul capitolo 1315.11 denominato “GESTIONE FONDI AREA MARINA PROTETTA – PRESTAZIONE DI SERVIZI”, codice Piano Conti Integrato “1.03.02.99.999 – Altri servizi diversi n.a.c.”, dell’anno finanziario 2016;

Il Direttore dell’A.M.P “Isola di Ustica”
F.to Dott. Salvatore Livreri Console

Download (PDF, 197KB)

Riceviamo e pubblichiamo – Mondello Italo Belga – Sport gratis in tutti i fine settimana di Maggio.


Antico Stabilimento nel 1926Sport a Mondello. In questi giorni, complice il sole, la spiaggia si sta riempiendo di amanti degli sport all’aria aperta. ASC, Mondello Italo Belga e Confcommercio propongono tutta una serie di attività e dimostrazioni gratuite in vista della Giornata Nazionale dello Sport organizzata lungo tutta la penisola dal CONI. Quest’anno la Giornata è in programma il 29 maggio sulla spiaggia di Mondello, messa a disposizione dalla Italo Belga. Le attività di “Aspettando la Giornata nazionale dello Sport” si svolgeranno tutte nella zona del lido Sirenetta e occuperanno i quattro week end di maggio, fino a sabato 28. Sabato prossimo (7 maggio) sulla spiaggia si parte alle 9 con il beach bocce della Federazione italiana bocce/comitato provinciale di Palermo, che andrà avanti fino alle 18, mentre fino alle 19 metteranno in acqua le loro canoe e i kayak gli aderenti al comitato regionale Sicilia Fick. Stessi orari e programmi anche per domenica (8 maggio).

Dalle 10,30 alle 11,30 sulla pedana del bar, Kyudo (tiro con l’arco tradizionale giapponese) del Il Giardino delle Rocce (affiliato ASC/Confcommercio). Dalle 11,30 alle 12,30 sulla pedana Power Qi (yoga

pilates) con l’istruttore Riccardo Campo (affiliato ASC/Confcommercio). Si riparte alle 15 e fino alle 19 sulla spiaggia, si potrà seguire le partite di beach soccer della Federazione italiana Gioco calcio LND. Domenica invece, oltre al beach bocce, alle canoe e kayak, si potranno seguire le evoluzioni di Kendo (scherma tradizionale giapponese) de Il Giardino delle Rocce, sulla pedana del lido dalle 11 alle 11,45, seguite – dalle 12 alle 13 – dall’ethnogym con l’istruttore Gianmarco Badalamenti  (affiliato ASC/Confcommercio).

La prossima settimana si attendono invece, oltre a beach soccer, beach bocce, canoe e kayak, anche zumba e beach cricket.

Press Mondello Italo Belga

^^^^^^^^^^

COMMENTO

Dalla California Marlene Robershaw 

Sure hope the beach sports are not hindered by the influx of immigants selling stuff on the beach every minute. Was there at spagio Mondello in 2014, what a mess

35 anni di storia sportiva smantellata, 4 generazioni di sport cancellati.


Dopo circa 3 anni oggi mi reco agli impianti sportivi di Ustica in zona Piano dei Cardoni per guardare la partita di calcio a 5 tra la nostra squadra ed una compagine di Palermo. Tanta gente era presente sugli spalti ci siamo divertiti nel guardare finalmente una squadra tornare a giocare i nostri ragazzi nei nostri campi, nella nostra isola, solo per la cronaca abbiamo perso ma al cospetto di una squadra tecnicamente meglio organizzata, ma da sportivo che sono in questo caso il risultato è relativo, lo sport vince sempre. Adesso aspettiamo con ansia di tornare a vedere giocare anche la squadra di calcio sul nostro campo ancora indisponibile.

A proposito del nuovo impianto di calcio vorrei sapere da chi competente (il sindaco Aldo Messina o chi per lui) di chi è stata la decisione di spostare il campo da calcio ed il motivo del perchè è stato spostato dall’ubicazione originale. Non voglio entrare nell’argomento del progetto originario che prevedeva un nuovo impianto un po’ più giù, non voglio sapere del perchè è stato stravolto il progetto, voglio solo sapere di chi è la responsabilità di questa decisione. Per avere un campo di calcio dove far giocare i ragazzi di Ustica si sono smantellati altri 2 impianti, quello di Baseball e quello di Softball, e se oggi io volessi formare di nuovo una società di baseball??? Se oggi volessi andare a fare un incontro, un torneo di softball o Baseball dove vado??? Caro Sindaco cari assessori caro presidente del consiglio cari consiglieri per avvicinare il campo di calcio agli spalti avete distrutto altri 2 impianti di cui non siete neanche i proprietari. Di sicuro non sapete che quasi ogni anno d’estate un gruppo di ragazzi usticesi si incontravano al campo di softball per un incontro in memoria dei vecchi tempi, forse lei sindaco non sa la storia del baseball e del softball di Ustica, se la vada a leggere ma i consiglieri, il presidente del consiglio e parte degli assessori la conoscono bene e si dovrebbero vergognare. Non so a chi avete dovuto fare questo piacere ma la vostra decisione è da scarsi amministratori.

Resto in attesa di una risposta.

Fabio Ailara

^^^^^^^^^^^

COMMENTO

Dalla California Agostino Caserta

Caro Fabio,

anche se non conosco tutti i dettagli devo prendere per oro colato tutto cio’ che dici e condivido in pieno il tuo rammarico e amarezza. E’ vero, sono stati smantellati due campi, fra l’altro storici, che hanno visto giocatori locali di Baseball e Softball giocare in serie A con alcuni di questi facenti parte della Nazionale Italiana, che ha vinto gli Europei, e della Nazionale Italiana di Softball alle Olimpiadi di Melbourne in Australia.

Speriamo almeno che i lavori fatti e da completare sull’attuale Campo siano fatti a regola d’arte e se non lo sono, questo e’ il bello, c’e’ ancora il tempo per opporsi, fare reclami e costringe tutti a fare i lavori nella maniera ritenuta piu’ corretta.

“Too little to late” dicono negli Usa, ci lamentiamo un po’ troppo tardi, a fatto o misfatto compiuto, pero’, questo e’ il punto. C’e’ pero’ la possibilita’ per tutti di imparare dalle disattenzioni ed errori passati e conseguentemente, controllando tutto cio’ che fanno e non fanno al Comune giornalmente in maniera professionale con delle Cooperative o Organizzazioni Pro Loco. Si ricorda a tutti che le Delibere Comunali non sono per niente atti finali e vincolanti, infatti tutte le Delibere sono impugnabili da cittadini privati o Organizzazioni ( entro i tempi di Legge ) e si possono bloccare, annullare e revocare, e lo stesso vale per tutti gli altri Atti Amministrativi di qualsiasi natura, tutti, proprio tutti. Se sara’ usato il Controllo in maniera intelligente, e senza esagerare, da parte dei cittadini non si assisteranno piu’ a scempi del genere.

Approfitto per porgere Auguri di Buone Feste a tutti.

 

 

 

 

 

Giocatori di calcio


[ id=13144 w=320 h=240 float=center]

COMUNICAZIONI


Ai Sigg. Sindaci dei Comuni delle Isole Minori

_____________________________

Per opportuna conoscenza si comunica che sul sito www.euroinfosicilia.it è stato pubblicato il D.D.G. n.1913/S5 Tur del 02/12/2011 del Dipartimento Turismo Sport e Spettacolo – Per l’ Attuazione territoriale dell’Asse VI ” Sviluppo Urbano Sostenibile ” è approvata ai sensi del comma 5° dell’ art.13 dell’ Avviso la graduatoria di merito delle operazioni ammissibili a finanziamento facenti capo alla linea di intervento 3.3.2.2. del PO FESR 2007/2013 di cui all’ Allegato ” A ” che forma parte integrante del Decreto.

PRESIDENZA REGIONE – SEGRETERIA GENERALE
SERVIZIO 2° ” Coordinamento Attività Isole Minori ”

L’ Istruttore Direttivo
Maurizio Parisi

^^^^^^^^^^^

Ai Sigg. Sindaci dei Comuni delle Isole Minori

_________________________

Per opportuna conoscenza si comunica che sul sito www.euroinfosicilia.it è stato pubblicato il D.D.G. n. 2025/S5 Tur del 21/12/2011 del Dipartimento Turismo Sport e Spettacolo – E’ approvata la graduatoria di merito dei progetti utilmente valutati di cui al bando relativo alla linea di intervento 3.3.3.3. del PO FESR 2007/2013 ” Realizzazione di interventi nei centri a maggiore attrattività turistica e nei siti di interesse per la migliore fruizione da parte dei visitatori quali la realizzazione di adeguata segnaletica stradale e pannelli informativi “.

PRESIDENZA REGIONE – SEGRETERIA GENERALE
SERVIZIO 2° ” Coordinamento Attività Isole Minori ”

L’ Istruttore Direttivo
Maurizio Parisi

^^^^^^^^^^^^

Ai Sigg. Sindaci dei Comuni delle Isole Minori

_______________________________

Per opportuna conoscenza si comunica che sul sito www. euroinfosicilia.it è stato pubblicato il D.D.G. n. 2039/S5 Tur del 22/12/2011 del Dipartimento Turismo Sport e Spettacolo – E’ riapprovata la graduatoria di merito dei progetti utilmente valutati di cui al bando relativo alla linea di intervento 3.3.2.2. del PO FESR 2007/2013 ” Realizzazione e/o riqualificazione e/o completamento di infrastrutture pubbliche funzionali allo sviluppo turistico “.

PRESIDENZA REGIONE – SEGRETERIA GENERALE
SERVIZIO 2° ” Coordinamento Attività Isole Minori ”

L’ Istruttore Direttivo
Maurizio Parisi

^^^^^^^^^^^^

AI Sigg. Sindaci dei Comuni delle Isole Minori

_________________

Si comunica che sulla G.U.R.S. indicata in oggetto è stato pubblicato il Decreto 25 Gennaio 2012 dall’ Assessore per il Turismo lo Sport e lo Spettacolo, ” Ulteriore proroga dei termini per la presentazione della documentazione ai fini dell’emissione del successivo decreto assessoriale di riconoscimento dei Distretti Turistici ” , sono prorogati di ulteriori 30 giorni fissandone così la scadenza alla data del 24 Febbraio 2012.

PRESIDENZA REGIONE – SEGRETERIA GENERALE
SERVIZIO 2° ” Coordinamento Attività Isole Minori ”

L’ Istruttore Direttivo
Maurizio Parisi

Tergiversare: uno “sport” molto in voga…


Eh si caro Salvatore Militello, hai proprio ragione! Tergiversare è una modalità molto in voga tra i politici, ma ad Ustica è diventato imprescindibile per forviare le menti, già confuse per i problemi quotidiani, dei cittadini. Molti quesiti non trovano risposta adeguata e ti va bene quando si scomodano per risponderti. Abbiamo riempito pagine di questo sito, sperando di fare sentire la voce dei cittadini, il sindaco ci sente benissimo, ma non ascolta…. non c’è e non ci sarà mai un dialogo tra amministrazione e popolo….

Ps: Ad un anno e mezzo dalla fine di questo mandato, già si parla di papabili candidati sindaci di Ustica, con tanto di nome cognome ed interviste……la carcassa non è stata ancora del tutto consumata che ci si avventano nuovi predatori……

Patrizia Lupo

 

^^^^^^^^^^

COMMENTO:

Da Palermo Mario Oddo

Di certe incomunicabilità nel mio piccolo sono stato recente “vittima” quindi figurarsi se non sono d’accordo con Patrizia Lupo. Ma è sul suo “P.S.” che vorrei soffermarmi dove in termini figurativi parla di carcasse e sopratutto di “avvoltoi”; in effetti già cominciano a volteggiare nei cieli dell’Isola sotto più o meno velate forme di candidature o autocandidature alla successione alla carica di Primo Cittadino/a nel 2013; ma leggo fin da ora nomi solo di provenienza “esterna” quasi che sia scritto che ormai debba essere così e basta. Chi mi conosce sa bene che sono un convinto sostenitore del detto per l’occasione riveduto e corretto “mogli, (Sindaco) e buoi dei paesi tuoi”. E non da ora. Era i 19 Maggio del 2003 (lunedì); in uno dei comizi in Piazza in occasione delle elezioni (perse) spero qualcuno se ne ricorderà, quella sera tra l’altro dissi testualmente: “il Sindaco di Ustica deve odorare … di porto…di Piazza… di Spalmatore… di Faraglioni… di Tramontana… di scogli… di mare … il Sindaco di Ustica deve odorare di Ustica”. La replica di chi poi andò a ricoprire quella carica che detiene tutt’ora fu immediata “non importa da dove viene, l’interessante che faccia bene”. Ai posteri (ma non troppo) l’ardua sentenza. A distanza di anni resto sempre più fermamente di quella convinzione; mi auguro che di qui al 2013 se ne convincano anche gli elettori usticesi. AAA profeta in patria cercasi.

Lo sport: Lingua universale


Lo sport potrebbe essere considerato l’Esperanto, la lingua universale, di tutti gli uomini.
Ed oggi le compagini calcistiche del Godrano ed Ustica lo sapranno dimostrare.
Desidero con l’occasione però essere ancora una volta presente al dolore, che certamente non si è esaurito, dei fratelli di Godrano per la scomparsa, solo qualche settimana fa, del ventenne Danilo Di Vallelunga.
La ferita è ancora aperta nei nostri cuori sia per la simpatica amicizia che ci lega ai cittadini di Godrano sia perchè una fine così drammatica, ancor di più in un ventenne, sano e sportivo nella vita come nel campo, non può che darci l’impressione che un pezzo di noi non ci sia più.
Il sentimento che per questa fine unisce i cittadini di Godrano e di Ustica mi induce a confermare i pensiero di Andrè Maurois: ” Il vero spirito sportivo partecipa sempre dello spirito religioso”. Ed oggi, non dimentichiamolo, si festeggia Santa Rita.

Aldo Messina

P.S. Il primo tempo è finito 1  a  0 per il Godrano

 

Consigli dalla California di Agostino Caserta


[ id=5543 w=320 h=240 float=left] Ancora non si e’ a conoscenza della decisione della Federazione al riguardo della partita Ustica – Giardinello non disputata . Non e’ una decisione facile perché questo tipo di problema emerge per la prima volta e la decisione potrebbe creare un “precedente” ma, in ogni caso, bisogna democraticamente rispettare la deliberazione Federativa . Sarà la partita rinviata ? non si sa . Si sa solo che la nostra squadra ogni qual volta che parte da Ustica per giocare in trasferta corre il rischio potenziale di essere bloccata per mancanza di mezzi di ritorno nell’isola ( e’ già successo una volta ), ma …. va bene, gli isolani sono isolani, nel loro subconscio hanno lo spirito del ” marinaio ” e non vengono per nulla impressionati da situazioni avventuristiche e rischiose .

I rinforzi sono sempre bene accetti, checché ne dicano alcuni nel forum del sito Ufficiale dell’Asd Ustica , dove però non si firmano ! Non si conoscono i dettagli ” dell’acquisto ” di Crocetti Carini ma ho anche visto sul sito dell’ Asd Ustica che giocatori offrono di svincolarsi dalla propria squadra per giocare ad Ustica . E non siamo ancora in estate…. Wow !! E’ un segno di simpatia o una scelta di congruenza ? O forse perché l’Asd Ustica si identifica come la squadra mascotte del girone, poiché isolana e anche perché sembra sia l’unica ad avere un sito ufficiale dove tanti giocatori di tante squadre possono comunicare ? Qualsivoglia sia il motivo : Benvenuti ad Ustica e Benvenuti nella squadra di Ustica Calcio . Siamo sicuri che con l’esperienza e la bravura degli eventuali nuovi ingaggiati l’intera squadra e i singoli avranno occasioni per migliorarsi .

La trasferta a Piana degli Albanesi e’ interessante anche dal punto di vista turistico . Ci sono stato, la cittadina e’ molto carina, sorge sul lago di Piana e, in un bel contrasto, le montagne attorno d’inverno sono sempre innevate ( farà freddo ) , hanno la “sagra” dei cannoli che sono buonissimi ,un pane locale delizioso e conservano ancora parte delle loro tradizioni della cultura albanese e perfino la loro lingua ora , però, fusa con il siciliano . Ritornando nel contesto della partita, bisogna tenere conto che il Piana ha un buona squadra, in trasferta bisogna rinforzare difesa e centrocampo, tenendo solo due punte, contare sull’esperienza dei “veterani” e sperare che Carini trovi l’intesa-lampo con i nuovi compagni per aiutare a portare a casa un risultato positivo.

Agostino Caserta

Mario Oddo per Spazio Sport

Sulla partita d´esordio del USD Ustica contro il Don Orione in terza categoria le aspettative erano molte; certo sul piano del risultato sono state purtroppo disattese; perdere e per giunta in casa lascia l’amaro in bocca; ma se c´e da pagare il così detto “scotto del noviziato” in fondo è meglio che si cominci a pagare subito e c´è solo da augurarsi che questo in fondo prevedibile periodo di adattamento ad un campionato ufficiale possa esaurirsi nel minor tempo possibile. Ma al di là del risultato negativo patito dalla squadra di casa c´è da sottolineare che domenica scorsa ad Ustica ha vinto lo sport “genuino”, fatto di grande partecipazione di pubblico, di accoglienza, di correttezza in campo e fuori, di riconoscimento dei meriti dell´avversario, di fair-play iniziale e finale tra dirigenti, tecnici e giocatori avversari, di apprezzamento per la direzione arbitrale. Ustica “isola felice” rispetto alle oscenità comportamentali alle quali nei week-end calcistici ci hanno puntualmente abituato i professionisti del milionario circo nazionale del pallone. Il calcio amatoriale da questo punto di vista ha tanto da insegnare; pur nella negatività del risultato è una consolazione non da poco constatare che a dare questa prima “lezione” sia stato tutto l´ambiente usticese. Non porta punti, non fa classifica ma è una grande vittoria anche questa: complimenti a tutti coloro che hanno concorso ad ottenerla.

Mario Oddo per Ustica Sape Spazio Sport

P.S. Molti Amici usticesi, che vivono a Palermo, hanno richiesto il calendario delle partite ed i campi da gioco per essere sempre vicini alla loro “squadra del cuore” – Alleghiamo quanto richiesto volentieri.

[nggallery id=220]

Mario Oddo per Spazio Sport

Sulla partita d´esordio del USD Ustica contro il Don Orione in terza categoria le aspettative erano molte; certo sul piano del risultato sono state purtroppo disattese; perdere e per giunta in casa lascia l’amaro in bocca; ma se c´e da pagare il così detto “scotto del noviziato” in fondo è meglio che si cominci a pagare subito e c´è solo da augurarsi che questo in fondo prevedibile periodo di adattamento ad un campionato ufficiale possa esaurirsi nel minor tempo possibile. Ma al di là del risultato negativo patito dalla squadra di casa c´è da sottolineare che domenica scorsa ad Ustica ha vinto lo sport “genuino”, fatto di grande partecipazione di pubblico, di accoglienza, di correttezza in campo e fuori, di riconoscimento dei meriti dell´avversario, di fair-play iniziale e finale tra dirigenti, tecnici e giocatori avversari, di apprezzamento per la direzione arbitrale. Ustica “isola felice” rispetto alle oscenità comportamentali alle quali nei week-end calcistici ci hanno puntualmente abituato i professionisti del milionario circo nazionale del pallone. Il calcio amatoriale da questo punto di vista ha tanto da insegnare; pur nella negatività del risultato è una consolazione non da poco constatare che a dare questa prima “lezione” sia stato tutto l´ambiente usticese. Non porta punti, non fa classifica ma è una grande vittoria anche questa: complimenti a tutti coloro che hanno concorso ad ottenerla.

Mario Oddo per Ustica Sape Spazio Sport

P.S. Molti Amici usticesi, che vivono a Palermo, hanno richiesto il calendario delle partite ed i campi da gioco per essere sempre vicini alla loro “squadra del cuore” – Alleghiamo quanto richiesto volentieri.

[nggallery id=219]

Mario Oddo per Spazio Sport


[ id=5040 w=190 h=180 float=left]” Andremo ad Ustica con molta curiosità e altrettante motivazioni; sappiamo che per loro la partita di domenica ha un grande significato sul piano sportivo e non solo; i nostri obiettivi vanno al di là dei semplici risultati agonistici; il calcio si aggiunge alle altre attività portate avanti dal Gruppo Sportivo, tutte finalizzate alla trasmissione ed alla condivisione di valori umani e sociali; la nostra è una squadra in larga misura composta da ragazzi di 22/23 anni che lotterà per agganciare la zona play-off, nessuna individualità di spicco ma propensione al gioco collettivo” queste le dichiarazioni rilasciate alla vigilia dell´esordio dal Sig. Occhipinti, Dirigente del settore calcio anche a nome del Sig. Maggio, Responsabile della squadra che disputa il campionato di terza categoria e del Presidente, don Franco Galizzi, grande e nota figura di riferimento per tantissimi giovani, consentendo ai quali la pratica di sport vari, dal basket al calcio dal volley alla ginnastica, assicura loro sani momenti di aggregazione non solo sportiva. Mi è stato confermato che oltre al Dirigente ed al Responsabile anche il Presidente don Galizzi seguirà i ragazzi in bianco-rosso in questa prima trasferta; tutti felicissimi, sono parole loro, di partecipare al “battesimo” dell´ASD Ustica.

Ho anticipato loro che ad Ustica saranno i benvenuti; sono certo che nell´Isola troveranno ulteriore e più qualificata conferma. Ovviamente poi sarà il terreno di gioco, come succede sempre, a dire chi è il migliore. A proposito, Usticesi, domenica per un 90 minuti dimenticate i colori dell’Inter, Milan, Juve e tutti al campo sportivo per tifare per una sola maglia, quella bianco-celeste !!!

Mario Oddo per Ustica Sape Spazio Sport

Fonte intervista  “buongiorno Ustica”

Mario Oddo per Spazio Sport


[ id=5041 w=190 h=180 float=left]” Andremo ad Ustica con molta curiosità e altrettante motivazioni; sappiamo che per loro la partita di domenica ha un grande significato sul piano sportivo e non solo; i nostri obiettivi vanno al di là dei semplici risultati agonistici; il calcio si aggiunge alle altre attività portate avanti dal Gruppo Sportivo, tutte finalizzate alla trasmissione ed alla condivisione di valori umani e sociali; la nostra è una squadra in larga misura composta da ragazzi di 22/23 anni che lotterà per agganciare la zona play-off, nessuna individualità di spicco ma propensione al gioco collettivo” queste le dichiarazioni rilasciate alla vigilia dell´esordio dal Sig. Occhipinti, Dirigente del settore calcio anche a nome del Sig. Maggio, Responsabile della squadra che disputa il campionato di terza categoria e del Presidente, don Franco Galizzi, grande e nota figura di riferimento per tantissimi giovani, consentendo ai quali la pratica di sport vari, dal basket al calcio dal volley alla ginnastica, assicura loro sani momenti di aggregazione non solo sportiva. Mi è stato confermato che oltre al Dirigente ed al Responsabile anche il Presidente don Galizzi seguirà i ragazzi in bianco-rosso in questa prima trasferta; tutti felicissimi, sono parole loro, di partecipare al “battesimo” dell´ASD Ustica.

Ho anticipato loro che ad Ustica saranno i benvenuti; sono certo che nell´Isola troveranno ulteriore e più qualificata conferma. Ovviamente poi sarà il terreno di gioco, come succede sempre, a dire chi è il migliore. A proposito, Usticesi, domenica per un 90 minuti dimenticate i colori dell’Inter, Milan, Juve e tutti al campo sportivo per tifare per una sola maglia, quella bianco-celeste !!!

Mario Oddo per Ustica Sape Spazio Sport

Fonte intervista “Buongiorno Ustica”

Spazio Sport


[ id=5025 w=160 h=120 float=left]Non potevo esordire meglio in queste mia nuova veste di collaboratore con l´ASD Ustica; convinto quanto sia importante curare le relazioni esterne come primo passo mi sono “accreditato” presso la Sede Provinciale di Palermo della Lega Nazionale Dilettanti dove ho avuto il piacere di essere ricevuto dal Presidente Dr. Stefano Saitta e dal Segretario Sig. Francesco Paolo La Parola. Il Presidente mi ha manifestato il suo compiacimento per la ritrovata partecipazione della squadra dell´Isola dopo tanti anni di assenza ad un campionato amatoriale, evento al quale, attribuisce una forte valenza sociale oltre che di promozione sportiva; piacevolmente sorpreso per la carica di entusiasmo da parte dell´ambiente isolano di cui ha notizia.
Sensibile alle problematiche economiche che gravano sulle Società partecipanti al campionato di terza categoria, ha proseguito il Dr. Saitta, al fine di alleggerirne il “peso” sono previsti contributi-spese e la richiesta alla Siremar di equiparare il costo del biglietto del viaggio delle squadre ospiti al costo dei residenti, concessione tra l´altro già praticata in altre Isole siciliane. Una stretta di mano ha concluso un incontro che si è protratto nella massima disponibilità e cordialità. Non meno disponibile e cordiale è stato il Segretario che mi ha sinteticamente illustrato gli aspetti organizzativi del campionato. Li riporto soprattutto a beneficio dei “non addetti”: la terza categoria è composta da due gironi, A e B di 14 squadre del palermitano e dell´interland; l´ASD Ustica è stata inserita nel girone “A”. Il campionato inizia il 31 Ottobre ’10 e termina il 5 Giugno ’11 con sosta natalizia dal 12 Dicembre al 9 Gennaio. Le prime classificate dei due gironi saranno promosse direttamente alla categoria superiore; per stabilire le seconde si disputeranno i play-off: 2a contro 5a e 3a contro 4a. Non ci sono limiti di età per i calciatori; l´arbitro sarà coadiuvato da due assistenti di linea interni alle due Società; in caso di necessità il medico della Società ospitante assisterà i componenti della squadra avversaria; la presenza di un servizio di Forza Pubblica nei campi di gioco è a discrezione delle locali competenti Autorità. Nel caso avverse condizioni meteo-marine rendessero impossibile ad una squadra il raggiungimento della sede di svolgimento dell´incontro, la gara, attivate dai Dirigenti le segnalazioni burocratiche previste in questi casi, sarà rinviata a data da destinarsi. Alla fine anche all´esauriente Segretario, Sig. La Parola, porgo una doverosa stretta di mano in segno di ringraziamento e concludo così questo proficuo contatto con i massimi esponenti nella sede della Delegazione Provinciale di Palermo della Lega Nazionale Dilettanti. Considero questo primo resoconto un “articolo di riscaldamento”; da domenica 31 Ottobre il calcio parlato cederà il passo al calcio giocato; sportivamente faccio un augurio di buon campionato a tutte le squadre partecipanti al campionato di terza categoria; che abbia a prevalere sempre e dovunque il sano agonismo ed il rispetto degli avversari, i quali non me ne vorranno se in conclusione mi esibisco in uno scontato … Forza Ustica !!!

Mario Oddo per “Ustica Sape Spazio Sport”

Spazio Sport


[ id=5025 w=160 h=120 float=left]Non potevo esordire meglio in queste mia nuova veste di collaboratore con l´ASD Ustica; convinto quanto sia importante curare le relazioni esterne come primo passo mi sono “accreditato” presso la Sede Provinciale di Palermo della Lega Nazionale Dilettanti dove ho avuto il piacere di essere ricevuto dal Presidente Dr. Stefano Saitta e dal Segretario Sig. Francesco Paolo La Parola. Il Presidente mi ha manifestato il suo compiacimento per la ritrovata partecipazione della squadra dell´Isola dopo tanti anni di assenza ad un campionato amatoriale, evento al quale, attribuisce una forte valenza sociale oltre che di promozione sportiva; piacevolmente sorpreso per la carica di entusiasmo da parte dell´ambiente isolano di cui ha notizia.
Sensibile alle problematiche economiche che gravano sulle Società partecipanti al campionato di terza categoria, ha proseguito il Dr. Saitta, al fine di alleggerirne il “peso” sono previsti contributi-spese e la richiesta alla Siremar di equiparare il costo del biglietto del viaggio delle squadre ospiti al costo dei residenti, concessione tra l´altro già praticata in altre Isole siciliane. Una stretta di mano ha concluso un incontro che si è protratto nella massima disponibilità e cordialità. Non meno disponibile e cordiale è stato il Segretario che mi ha sinteticamente illustrato gli aspetti organizzativi del campionato. Li riporto soprattutto a beneficio dei “non addetti”: la terza categoria è composta da due gironi, A e B di 14 squadre del palermitano e dell´interland; l´ASD Ustica è stata inserita nel girone “A”. Il campionato inizia il 31 Ottobre ’10 e termina il 5 Giugno ’11 con sosta natalizia dal 12 Dicembre al 9 Gennaio. Le prime classificate dei due gironi saranno promosse direttamente alla categoria superiore; per stabilire le seconde si disputeranno i play-off: 2a contro 5a e 3a contro 4a. Non ci sono limiti di età per i calciatori; l´arbitro sarà coadiuvato da due assistenti di linea interni alle due Società; in caso di necessità il medico della Società ospitante assisterà i componenti della squadra avversaria; la presenza di un servizio di Forza Pubblica nei campi di gioco è a discrezione delle locali competenti Autorità. Nel caso avverse condizioni meteo-marine rendessero impossibile ad una squadra il raggiungimento della sede di svolgimento dell´incontro, la gara, attivate dai Dirigenti le segnalazioni burocratiche previste in questi casi, sarà rinviata a data da destinarsi. Alla fine anche all´esauriente Segretario, Sig. La Parola, porgo una doverosa stretta di mano in segno di ringraziamento e concludo così questo proficuo contatto con i massimi esponenti nella sede della Delegazione Provinciale di Palermo della Lega Nazionale Dilettanti. Considero questo primo resoconto un “articolo di riscaldamento”; da domenica 31 Ottobre il calcio parlato cederà il passo al calcio giocato; sportivamente faccio un augurio di buon campionato a tutte le squadre partecipanti al campionato di terza categoria; che abbia a prevalere sempre e dovunque il sano agonismo ed il rispetto degli avversari, i quali non me ne vorranno se in conclusione mi esibisco in uno scontato … Forza Ustica !!!

Mario Oddo per “Ustica Sape Spazio Sport”

Nuova Avventura ASD Ustica


Cari Amici,
una nuova avventura calcistica targata ASD Ustica inizierà  domenica prossima, 31 Ottobre,  alle ore 11,00 con debutto in casa contro la formazione palermitana del Don Orione.
È  forte l’entusiasmo iniziale di molti che hanno accolto con gioia la notizia che, dopo l’esperienza positiva del Baseball, ancora una squadra potesse rappresentare i colori della nostra Isola.
I propositi sono buoni e confidiamo nella “professionalità” e serietà dell’allenatore Filippo Vena, del preparatore atletico Caminita Giuseppe  e nell’impegno dei giocatori.
Non ci rimane che invitarvi a seguirci, così come avete sempre fatto, rendendo questo spazio uno dei fiori all’occhiello del nostro, anzi del Vostro sito e raccomandiamo, a chi ha la possibilità, di stare vicino alla squadra per gridare, come ai bei tempi … Sempre forza Ustica!!!

————————-

Di Seguito: Organigramma Societario, la Rosa dei Calciatori e la collaborazione, molto appressata, del nostro Amico Mario Oddo..

————–

F.I.G.C. – Lega Nazionale Dilettanti – Terza Categoria Palermo – Girone . A

[ id=5004 w=160 h=120 float=left]

Organigramma Societario

Rappresentante legale alla presidenza: Vena Filippo

Presidente onorario: Valice Alberto

Vicepresidente: Severino Maurizio

Segretario – tesoriere: Licciardi Edmondo

Consiglio direttivo: Basile Luca, Caserta Giacomo,  Caminita Giuseppe (Mancino),  Caminita Giuseppe (U vecchio)

Rosa Calciatori

Portieri: Bertacci Michele, Lo Piccolo Luca, Pecoraro Giuseppe, Zanca Giovanni

Difensori: Basile Luca, Bertucci Pietro, Caserta Giacomo,  Caserta Salvatore, Gallo Massimo, Licciardi Edmondo,  Melas Fulvio, Sibilla Francesco, Tranchina Nino, Verdichizzi Roberto, Verdichizzi Salvatore

Centrocampisti: Basile Tonino, Caserta Flavio Famularo Michele,  Forestieri Danilo, Guagenti Ivan, Russo Francesco, Russo Salvatore, Severino Maurizio, Taranto Carlo, Taranto Francesco, Tranchina Mauro, Tranchina Salvatore, Tranchina Vincenzo, Vena Vincenzo, Verdichizzi Felice, Verdichizzi Vincenzo, Zanca Vito

Attaccanti: Ailara Giuseppe, Militello Roberto, Mignano Marco, Tranchina Antonino, Vena Pietro, Zanca Salvatore

Allenatore: Vena Filippo

Preparatore atletico: Caminita Giuseppe (Mancino)

Accompagnatore ufficiale: Caminita Giuseppe (U vecchio)

A conferma di una collaborazione già da tempo in atto accolgo ben volentieri l´invito in tal senso rivoltomi da Pietro Bertucci e prossimamente curerò sul nostro Sito una rubrica che ho chiamato “Ustica Sape Spazio Sport” all´interno della quale saranno proposte tematiche e problematiche legate appunto alle opportunità che finora sono state date (o negate) ai giovani di Ustica di fare sport, non tralasciando ovviamente di riferire su ogni attività agonistica, dilettantistica o ricreativa attualmente in corso; un prioritario riferimento sarà fatto alla impiantistica, il cui stato è condizione base per avviare un qualsiasi programma futuro. Di volta in volta mi procurerò il piacere, di intervistare direttamente o telefonicamente Addetti ai lavori locali, in primis l´Assessore allo Sport del Comune, ex Dirigenti, Tecnici, Atleti e Atlete che in recente passato hanno dato notevole contributo oltre che lustro ed a Quanti, sensibili a questa esigenza di sostenere ed incentivare la promozione sportiva nell´Isola nelle discipline praticabili, saranno disposti fin da subito a spendersi dall´alto della loro riconosciuta competenza e passione (n.d.r.: messaggio rivolto particolarmente al Prof. Giovanni Martucci) per coinvolgere in questo progetto la “meglio gioventù” dell´Isola. Affronto questo incarico con molto piacere non senza però chiedere l´aiuto di quanti riterranno di condividere questa iniziativa; saranno gradite infatti  segnalazioni e/o suggerimenti di argomentazioni attinenti e pertinenti che possano fornirmi spunti da utilizzare nelle domande che di volta in volta formeranno  “il sale” (ma forse in alcuni casi “il pepe”) delle interviste; si assicura in proposito la massima discrezione. Potete inviarli direttamente al mio indirizzo di posta elettronica: (odmar@libero.it).  Grazie a quanti vorranno cortesemente fornire la loro collaborazione.

Mario Oddo

———————

Allenamenti di Oggi con preparazione schemi …

[nggallery id=211]

Nuova Avventura ASD Ustica


Cari Amici,
una nuova avventura calcistica targata ASD Ustica inizierà  domenica prossima, 31 Ottobre,  alle ore 11,00 con debutto in casa contro la formazione palermitana del Don Orione.
È  forte l’entusiasmo iniziale di molti che hanno accolto con gioia la notizia che, dopo l’esperienza positiva del Baseball, ancora una squadra potesse rappresentare i colori della nostra Isola.
I propositi sono buoni e confidiamo nella “professionalità” e serietà dell’allenatore Filippo Vena, del preparatore atletico Caminita Giuseppe  e nell’impegno dei giocatori.
Non ci rimane che invitarvi a seguirci, così come avete sempre fatto, rendendo questo spazio uno dei fiori all’occhiello del nostro, anzi del Vostro sito e raccomandiamo, a chi ha la possibilità, di stare vicino alla squadra per gridare, come ai bei tempi … Sempre forza Ustica!!!

————————-

Di Seguito: Organigramma Societario, la Rosa dei Calciatori e la collaborazione, molto appressata, del nostro Amico Mario Oddo..

————–

F.I.G.C. – Lega Nazionale Dilettanti – Terza Categoria Palermo – Girone . A

[ id=5004 w=160 h=120 float=left]

Organigramma Societario

Rappresentante legale alla presidenza: Vena Filippo

Presidente onorario: Valice Alberto

Vicepresidente: Severino Maurizio

Segretario – tesoriere: Licciardi Edmondo

Consiglio direttivo: Basile Luca, Caserta Giacomo,  Caminita Giuseppe (Mancino),  Caminita Giuseppe (U vecchio)

Rosa Calciatori

Portieri: Bertacci Michele, Lo Piccolo Luca, Pecoraro Giuseppe, Zanca Giovanni

Difensori: Basile Luca, Bertucci Pietro, Caserta Giacomo,  Caserta Salvatore, Gallo Massimo, Licciardi Edmondo,  Melas Fulvio, Sibilla Francesco, Tranchina Nino, Verdichizzi Roberto, Verdichizzi Salvatore

Centrocampisti: Basile Tonino, Caserta Flavio Famularo Michele,  Forestieri Danilo, Guagenti Ivan, Russo Francesco, Russo Salvatore, Severino Maurizio, Taranto Carlo, Taranto Francesco, Tranchina Mauro, Tranchina Salvatore, Tranchina Vincenzo, Vena Vincenzo, Verdichizzi Felice, Verdichizzi Vincenzo, Zanca Vito

Attaccanti: Ailara Giuseppe, Militello Roberto, Mignano Marco, Tranchina Antonino, Vena Pietro, Zanca Salvatore

Allenatore: Vena Filippo

Preparatore atletico: Caminita Giuseppe (Mancino)

Accompagnatore ufficiale: Caminita Giuseppe (U vecchio)

A conferma di una collaborazione già da tempo in atto accolgo ben volentieri l´invito in tal senso rivoltomi da Pietro Bertucci e prossimamente curerò sul nostro Sito una rubrica che ho chiamato “Ustica Sape Spazio Sport” all´interno della quale saranno proposte tematiche e problematiche legate appunto alle opportunità che finora sono state date (o negate) ai giovani di Ustica di fare sport, non tralasciando ovviamente di riferire su ogni attività agonistica, dilettantistica o ricreativa attualmente in corso; un prioritario riferimento sarà fatto alla impiantistica, il cui stato è condizione base per avviare un qualsiasi programma futuro. Di volta in volta mi procurerò il piacere, di intervistare direttamente o telefonicamente Addetti ai lavori locali, in primis l´Assessore allo Sport del Comune, ex Dirigenti, Tecnici, Atleti e Atlete che in recente passato hanno dato notevole contributo oltre che lustro ed a Quanti, sensibili a questa esigenza di sostenere ed incentivare la promozione sportiva nell´Isola nelle discipline praticabili, saranno disposti fin da subito a spendersi dall´alto della loro riconosciuta competenza e passione (n.d.r.: messaggio rivolto particolarmente al Prof. Giovanni Martucci) per coinvolgere in questo progetto la “meglio gioventù” dell´Isola. Affronto questo incarico con molto piacere non senza però chiedere l´aiuto di quanti riterranno di condividere questa iniziativa; saranno gradite infatti  segnalazioni e/o suggerimenti di argomentazioni attinenti e pertinenti che possano fornirmi spunti da utilizzare nelle domande che di volta in volta formeranno  “il sale” (ma forse in alcuni casi “il pepe”) delle interviste; si assicura in proposito la massima discrezione. Potete inviarli direttamente al mio indirizzo di posta elettronica: (odmar@libero.it).  Grazie a quanti vorranno cortesemente fornire la loro collaborazione.

Mario Oddo

———————

Allenamenti di Oggi con preparazione schemi …

[nggallery id=211]

Ustica: sport, mostre e spettacoli per i più piccini


[ id=2813 w=320 h=240 float=left] Ustica: l’affascinante e piccolissima isola vulcanica, dalla costa frastagliata, ricca di grotte e bellezze naturali, ospita in questi giorni una serie di manifestazioni rivolte in particolar modo agli adolescenti del luogo.

Ieri si è svolto il Primo Torneo di Pallamano. Scuole partecipanti: Istituto Comprensivo di Ustica, scuola “Gaetano Costa” di Palermo, scuola “Capitano Polizzi “di Partinico.

Si continua giovedì 10 con l’ inaugurazione della mostra dei lavori eseguiti dai corsisti dei progetti “Vivere il mare”, “Oggetti del passato”, “Arte e Fantasia” e “Navigando fra i ricordi”. Ancora attività ginniche eseguite dai corsisti del progetto “ Sport per crescere”.

Apice della manifestazione lo spettacolo teatrale Pierino e il Lupo di Sergej Prokofiev, realizzato dai ragazzi del progetto “Scuola in Recital” diretto dal regista Salvino Calatabiano che verrà portato in scena giovedì 10 a partire dalle ore 21.30.

“Strana regia teatrale come strane interpretazioni di animali dei ragazzi dell’Istituto comprensivo di Ustica . In scena gatti spadaccini e cagasotto, volatili con tic nervosi e ambigue papere . Uno spettacolo in grado di sorprendere e far ridere il pubblico“, dichiara il regista Salvino Calatabiano.

Una performance che trova il suo punto di forza nella grande fantasia delle interpretazioni e negli oggetti di scena, recuperati dalle vecchie soffitte dagli stessi ragazzi. Così una scala diventa un albero sul quale arrampicarsi ed un vecchio baule un tesoro tenuto nascosto per anni.Oggetti che ricordano momenti di vita vissuta o sfiorata, emozioni che ritrovano una seconda possibilità sul palcoscenico.

Alla serata saranno presenti il Presidente della Provincia, il sindaco Aldo Messina e il provveditore agli studi.

Da BlogSicilia.it

Lo sport con il maestro Gallo


[ id=2473 w=320 h=240 float=center]

Ustica – Sport – Canoa


[ id=1484 w=320 h=240 float=center]