Ustica, foto ricordo dopo lo spettacolo


Ustica, foto ricordo dopo lo spettacolo

Ustica, visita del Console italiano a Bengasi e di un professore dell’università di Bengasi


Si è conclusa ieri, 19 giugno, la visita del Console di Bengasi Carlo Batori e del prof. Faraj Najem ad Ustica e al Centro Studi.

Gli ospiti, arrivati sull’isola il 17 giugno, sono stati impegnati in un fitto programma teso a illustrare l’attività del Centro Studi e la conoscenza dell’isola, oltre che a stabilire nuovi rapporti culturali.

Il 17 pomeriggio i visitatori stati accolti dal sindaco Salvatore Militello e ricevuti dal Presidente del Centro Studi Nicola Longo il quale, in compagnia del sindaco di un nutrito gruppo di soci, ha illustrato le attività del Centro Studi.

Il Console Carlo Batori, ha precisato che l’iniziativa è partita dal Ministro in persona e si inquadra nell’opera di tessitura che i due consolati attualmente presenti in Libia, portano avanti per la promozione dei rapporti con l’Italia. Il console nel ringraziare il Centro Studi e il Comune per l’ospitalità, ha narrato come sia venuto in possesso del libro di Vito Ailara e Massimo Caserta I relegati libici a Ustica dal 1911 al 1934 edito dal nostro Centro Studi e come, valutandone lo spessore, l’abbia passato al prof. Faraj Najem e questi al prof. Fanoush che l’ha tradotto in arabo in un solo mese.

Il prof. Faraj Najem ha ringraziato per l’accoglienza, presentando le ricerche e gli interessi del Centro Studi da lui diretto a Bengasi, illustrando le ricerche indirizzate alla conoscenza delle vicende dei libici relegati a Ustica e in altre isole italiane anche perché molti di loro provenivano dalla Cirenaica e alcuni hanno assunto incarichi di prestigio dopo la seconda guerra mondiale.

Vito Ailara ha poi illustrato il metodo di ricerca adottato nello studio della presenza dei relegati libici a Ustica, narrando anche qualche aneddoto, infine ha esposto la mostra che ha raccolto i risultati di questa ricerca. Tale mostra, oltre che a Ustica, è stata esposta nell’Università Statale di Milano e in numerose altre scuole ed enti della Lombardina, ma anche a Tremiti e a Tripoli.

Il 18 è stato svolto un interessante meeting da remoto a cui, oltre al console Carlo Batori, al prof. Faraj Najem e a Vito Ailara hanno partecipato il prof. Fanoush da Bengasi, Massimo Caserta da Firenze e Galadriel Ravelli da Bath (Inghilterra). L’incontro ha visto un interessante scambio di opinioni e un forte interesse ne proseguire le ricerche già avviate.

 Dopo l’incontro è stato visitato il Cimitero degli Arabi, ora contraddistinto da targhe in lingua italiane e lingua araba, su proposta del socio Aldo Messina ex sindaco di Ustica e autorizzate dal Sindaco Salvatore Militello. Nel Cimitero una lapide apposta nel 1913 fa memoria del seppellimento di 132 libici deceduti sull’isola tra il 1911 e 1912. Da sottolineare che il Cimitero degli Arabi presente ad Ustica, unico cimitero musulmano nelle isole minori italiane, raccoglie le ossa di altri 141 libici deceduti sull’isola tra il 1915 e il 1916. 

Il recente restauro finanziato da Gheddafi ha definito la recinzione e lo ha dotato di una freccia che indica la Mecca e di sadirvan per la purificazione.

Nella stessa giornata il Console e il prof. Faraj Najem hanno fatto una visita ufficiale al Sindaco con scambi di doni.

In conclusione a queste intense giornate, si è deciso di sottoscrivere tra il Centro Studi e Documentazione Isola di Ustica e il Centro Studi Salaam di Bengasi un protocollo di intesa per future collaborazioni e incrementare le ricerche coordinate dai due enti.

Ustica, Relax, pausa di lavoro


Ustica, Relax, pausa di lavoro

Comunicazione


Domani m/t Helga recupererà viaggio omesso in data odierna… Mt Lippi attaccherà in cala Santa Maria….

Download (PDF, 274KB)

Mauro Orsolini festeggia il suo 66° compleanno


Tanti Auguri dagli Amici di Ustica che ti aspettano…

Innamorato di Ustica e compositore per Mina e Bertè, l’isola piange la morte di “Peter” Felisatti


Da Palermo Today – Francesco Sicilia

L’artista è deceduto a Vigevano all’età di 72 anni. Si era occupato delle musiche per capolavori del pop italiano come “Sei bellissima”, “Ancora, ancora, ancora”, ma anche “Il mare calmo della sera” di Andrea Bocelli

Chissà se quando compose per Andrea Bocelli “Il mare calmo della sera”, insieme a Zucchero e a Gloria Nuti, la sua fonte d’ispirazione fosse Ustica. Fatto sta che l’isola al largo di Palermo è stato uno degli amori della vita di Gianpietro Felisatti, detto “Peter”, morto ieri a Vigevano (Pavia) per un arresto cardiaco all’età di 72 anni. Cantautore e cantante del complesso beat Funamboli, tra gli anni Sessanta e Settanta, Felisatti ha lasciato il segno nella storia del pop italiano, contribuendo a mettere in musica altri capolavori come “Sei bellissima” di Loredana Bertè o “Ancora, ancora, ancora” di Mina.

A dare notizia del decesso è stata la sorella, Fiorella Felisatti, speaker di Radio Italia. “Anche se perdere un fratello è un dolore immenso, un Grande Artista non se ne va mai veramente. Le tue canzoni sono un lascito che rimarrà per sempre a confortarci e a emozionarci. Buon viaggio Gianpietro”, ha scritto su Facebook, postando una foto di “Peter” con lo sfondo del porto di Ustica.

Ed è tanta la commozione in quell’angolo di paradiso che si staglia sul Mar Tirreno. “Era assiduo frequentatore ed innamorato e stregato di Ustica. Non esageriamo se consideriamo Peter un ‘pezzo di storia’ della nostra isola. Questa estate ci mancherà! Alla figlia Desirè, alla compagna Daniela, alle sorelle e a quanti, tanti, gli volevano bene l’espressione più sentita del nostro sincero cordoglio”, si legge sul sito Ustica Sape.

Fonte: Palermo Today

Omissione viaggio odierno M/T Helga – Richiesta viaggio di recupero per domani 21/06

All’Assessorato Regionale Trasporti, altri indirizzi 

Stante l’omissione del viaggio odierno del M/T Helga si richiede, per consentire il trasporto a Palermo dei rifiuti la cui partenza era programmata per oggi, il recupero del viaggio per domani 21/6 con medesimi orari.

Considerato che anche il M/T Lippi, domani, dovrebbe attraccare da calendario in località “Cimitero”  ed i rifiuti possono partire solo da tale approdo, si chiede alla Società di prevedere, a modifica, l’attracco del M/T Lippi in Cala Santa Maria per evitare ritardi sulle disponibiltà degli approdi ed evitare – se possibile – l’imbarco di automezzi pesanti sul M/T Lippi diretti in località cimitero.

Si rimane in attesa di gentile riscontro.

Sindaco

Salvatore Militello

 

Collegamenti marittimi – COMUNICAZIONE


Il catamarano Garagonay oggi pomeriggio alle ore 14.00 e domani per l’intera giornata effettuerà le corse ministeriali in sostituzione dell’aliscafo Zibibbo

Mercoledì tutto dovrebbe tornare regolare.

Calcio a 5, l’Under 19 del Villaurea scrive la storia: i neroverdi sono campioni d’Italia


Da PalermoToday – Emilio Scibona

La squadra salesiana ha vinto la Final Four categoria Under 19 regionale, vincendo per 3-2 contro l’Italservice Pesaro al termine di una partita combattuta. Per la juniores neroverde, che conquista il secondo titolo nazionale, si chiude una stagione da sogno

La stagione da sogno dell’Under 19 del Villaurea Calcio a 5 si chiude con l’acuto più importante. La squadra salesiana ha infatti conquistato il titolo nazionale per la categoria Under 19 regionale battendo per 3-2 nella finalissima della Final Four disputata a Prato la forte Italservice Pesaro. Il coronamento di una cavalcata trionfale in cui i ragazzi allenati dai coach Speciale e Bertucci non hanno sbagliato un colpo vincendo tutte le partite in modo anche netto fino al successo di oggi, arrivato in una gara giocata a viso aperto.

A passare in vantaggio sono stati proprio i ragazzi neroverdi al 7′ con una potente punizione di La Piana. Pesaro, dopo non aver concretizzato due occasioni importanti con D’Ambrosio e Montesi, che ha preso il palo, riesce a pareggiare a pochi secondi dalla fine del primo tempo con Ferraresi, che insacca da due passi dopo il recupero di Rodriguez. Nella ripresa i neroverdi si riportano in vantaggio nel giro di pochi secondi: la firma è quella di Orlando che vince il Continue reading “Calcio a 5, l’Under 19 del Villaurea scrive la storia: i neroverdi sono campioni d’Italia”

Collegamenti marittimi regolari oggi da e per Ustica…


… ad eccezione della partenza delle ore 07,00 da Ustica in quanto l’aliscafo Zibibbo è fermo ad Ustica per problemi tecnici.

P.S. ore 06,27 – Dall’Agenzia Militello riceviamo comunicazione che Comando traghettino Helga comunica omissione partenza da Palermo a Ustica h.07.15 per indisponibilità componente equipaggio per motivi di salute.

Aforisma, Citazione, Proverbio… del giorno


Amo, acoltare, persone

Ho molto da dire perché la mia reputazione deve essere salvata dal carico delle false accuse e calunnie che si sono accumulate su di essa.

ROBERT EMMET

Buon Compleanno


a  Mario D’Angelo
a   Evelina Pettkus
a   Emiliana Salerno i Migliori
Auguri di Buon Compleanno

^^^^^^^^^^^^^

Oggi si festeggia S. Ettore Martire .
Auguri a tutti coloro che festeggiano
il loro Onomastico sotto questo Nome.